E' durato meno di un anno il sogno di Claudio Lotito, primo (e unico) presidente di una squadra italiana a gestire un aereo con il logo e i colori della propria squadra: SS Lazio e l’aviolinea bulgaro-siciliana Tayaranjet non hanno rinnovato l’accordo siglato nel novembre scorso. Il Boeing 737-300 che aveva cominciato a trasportare i calciatori biancocelesti in giro per le loro trasferte, italiane ed europee, è ora fermo presso l’aeroporto di Sofia dove aspetta che gli vengano messi i diversi adesivi per coprire l’aquila e le scritte relative alla Lazio.
Il contratto - spiega il Corriere della Sera - è scaduto a giugno 2021 e non è stato rinnovato: il presidente Lotito sembra abbia chiesto di tagliare drasticamente i costi di sponsorizzazione/brandizzazione oltre che ai costi legati ai voli. Secondo i database specializzati, il mezzo avrebbe compiuto il suo ultimo viaggio il 26 giugno scorso, dalla Sicilia a Sofia: da allora non risultano altri movimenti.
Come spesso succede con i calciatori, dunque, Lotito non ha rinnovato il contratto...
Serie A
Milan-Verona, moviola LIVE: braccio di Casale, manca un rigore?
19 MINUTI FA
CLASSIFICA | CALENDARIO | MARCATORI | NOTIZIE

Sarri: "Polemiche derby? Rigore Roma non esiste e Zaniolo era in offside"

Serie A
Sarri: "Polemiche così solo in Italia. Felipe aggredito, e i rossi?"
UN' ORA FA
Serie A
Inzaghi: "Il 2-1? Ci sta arbitro non fischi, non dovevamo..."
2 ORE FA