Il Napoli è uno spettacolo. E, da questa sera, guarda tutte le altre dall'alto al basso senza più l'ingombrante compagnia del Milan. La Lazio della vecchia conoscenza Maurizio Sarri - e degli altri ex Reina e Hysaj - viene demolita in appena mezz'ora dalle bombe scagliate in serie dagli uomini di Spalletti. Apre Zielinski e chiude un doppio capolavoro di Mertens, il migliore in campo, il sostituto perfetto di Osimhen grazie al quale il Napoli può seriamente cullare sogni di gloria. Il tutto in poco meno di mezz'ora: 29 minuti, per la precisione. E nel finale arriva anche il poker di Fabian Ruiz. È un 4-0 pesante, pesantissimo, umiliante, ma tutto sommato giusto. La Lazio viene immediatamente mandata al tappeto e non riesce più a reagire, rendendosi pericolosa appena due volte in tutto il resto della partita: un salvataggio di Ospina su Luis Alberto, una traversa di Acerbi. Nella serata degli omaggi a Diego Armando Maradona, il Napoli manda un messaggio a tutte le altre: le ambizioni di Scudetto sono reali. Mercoledì sera, in casa di un Sassuolo desideroso di far la festa a un'altra grande, è in programma un altro banco di prova mica male.
CLASSIFICA | CALENDARIO | MARCATORI | NOTIZIE
Napoli-Lazio 4-0 (primo tempo 3-0)
Serie A
Lazio-Verona 3-3, pagelle: Felipe Anderson versione extra lusso
4 ORE FA
Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui (86' Ghoulam); Fabian Ruiz (86' Malcuit), Lobotka; Lozano (64' Elmas), Zielinski (73' Demme), Insigne; Mertens (64' Petagna). All. Spalletti
Lazio (4-3-3): Reina; Patric (46' Lazzari), Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic (61' Basic), Cataldi (75' Lucas Leiva), Luis Alberto; Felipe Anderson (55' Zaccagni), Immobile, Pedro (75' Raul Moro). All. Sarri
Arbitro: Daniele Orsato di Schio
Gol: 7' Zielinski, 10' Mertens, 29' Mertens, 85' Fabian Ruiz
Assist: Insigne (N, 2-0), Lozano (N, 3-0), Di Lorenzo (N, 4-0)
Ammoniti: Luiz Felipe, Patric, Cataldi, Di Lorenzo, Lobotka, Demme
Espulsi: nessuno

La cronaca in 8 momenti chiave

7' – GOL DEL NAPOLI. Mertens si incunea in area, la difesa della Lazio non riesce a liberare e Zielinski arriva di gran carriera e spara in rete con il sinistro. 1-0.
10' – GOL DEL NAPOLI. Insigne tocca all'ingresso dell'area per Mertens, che mette a sedere Patric e con il destro non dà scampo all'ex compagno Reina. 2-0.
21' – Azione personale di Immobile, che entra in area da sinistra e calcia sul primo palo: Ospina in qualche modo si salva in corner.
25' – Destro al volo bellissimo dal limite dell'area di Luis Alberto, pescato da Milinkovic-Savic, e volo di Ospina, che alza sopra la traversa.
26' – Angolo di Cataldi e stacco aereo di Acerbi, che di testa scheggia la traversa con Ospina fuori causa.
29' – GOL DEL NAPOLI. Tocco al limite di Lozano per Mertens, che con uno strepitoso destro a giro di prima intenzione sorprende Reina, incastonando la palla sotto l'incrocio opposto. Gol meraviglioso.

Dries Mertens esulta dopo il gol in Napoli-Lazio - Serie A 2021-22

Credit Foto Getty Images

58' – Reina dice di no al destro a giro da dentro l'area di Mario Rui, servito da Zielinski. Napoli vicino al poker.
85' – GOL DEL NAPOLI. Stupendo sinistro piazzato dai 20 metri da Fabian Ruiz, Reina non ci arriva e il Napoli cala anche il poker.

La statistica chiave

Ennesimo clean sheet per il Napoli, il nono nelle prime 14 giornate di campionato. Sono appena 7 le reti subite dalla capolista, miglior difesa - e per distacco - della Serie A.

Il momento social

MVP

Dries MERTENS. Nella notte della celebrazione di Maradona estrae dal cilindro una prestazione da stropicciarsi gli occhi impreziosita da due gol da favola, uno più bello dell'altro. Classe infinita.

Fantacalcio

PROMOSSO – Piotr ZIELINSKI. Ha il grosso merito di sbloccare il risultato con un siluro di sinistro. Movimenti preziosi sulla trequarti e tanti chilometri percorsi. Ottima prova e secondo gol consecutivo in campionato dopo quello di San Siro contro l'Inter.
BOCCIATO – Gil PATRIC. Dalla sua parte agisce Insigne e sono dolori fin dai primissimi minuti. Ammonito e nervoso, Sarri lo lascia negli spogliatoi all'intervallo. Partita da incubo.

Le pagelle

LEGGI QUI

Le nuove maglie della Serie A 2021-2022

Serie A
La Lazio si prende il 5° posto, pari spettacolo con il Verona
7 ORE FA
Calciomercato
Pogba-Juve, il grande ritorno: c'è l'accordo
18 ORE FA