"Alexander Blessin è il nuovo allenatore del Genoa. Benvenuto mister!": così i social del club rossoblù accolgono il nuovo tecnico, che ha firmato un contratto fino a giugno 2024. Un annuncio un po' a sorpresa quello del Grifone che per il post-Shevchenko aveva pensato prima a Bruno Labbadia poi a Rolando Maran, ma la scelta è caduta su questo allenatore tedesco un po' fuori dai radar. Per liberarlo, il Genoa ha pagato la clausola presente nell'accordo che Blessin e l'Oostende hanno firmato la scorsa estate.
"Benvenuto mister Blessin! Alexander Blessin è il nuovo allenatore del Genoa e ha firmato un contratto fino a giugno 2024. Blessin ha allenato nel Red Bull Leipzig e il KV Oostende, club della massima serie belga. Il Genoa Cfc e 777 Partners augurano buon lavoro a mister Blessin".
Serie A
Genoa-Bologna: probabili formazioni e statistiche
13 ORE FA

Chi è Blessin

Nato in Germania nel 1973, Alexander Blessin ha giocato da attaccante, iniziando la propria carriera nel TSV Georgii Allianz Stuttgart, poi un'esperienza in Turchia con l'Antalyaspor, prima di tornare in Germania: SV Wacker Burghausen, Lokomotive Leipzig, SC Pfullendorf, TSG 1899 Hoffenheim, Sportfreunde Siegen, SSV Jahn Regensburg, SSV Reutlingen, e SV Bonlanden prima di ritirarsi nel 2012. Poi è cominciata la sua carriera da allenatore, prima nella Under 17 del Lipsia, poi nell'Under 19 e infine in prima squadra al KV Ostende (Belgio) dal 2020 ad oggi.

Blessin: "Successo tutto molto velocemente"

Dal sito ufficiale del KV Oostende, il nuovo manager del Genoa Alexander Blessin ha salutato il club belga e spiegato alcuni dettagli della trattativa con la società rossoblù: "È successo tutto così velocemente... In 24 ore è stato fatto tutto, per me è ancora difficile da comprendere quanto accaduto. Poiché il trasferimento non era ancora definito, non sono stato fisicamente in grado di salutare i giocatori anche dopo l'allenamento. Li contatterò sicuramente per farlo. Mi mancheranno enormemente anche i tifosi, mi hanno sempre sostenuto nel bene e nel male. Quella del Genoa è un'offerta che non potevo rifiutare, è un club di tradizione in Serie A e lì mi viene offerto un progetto a lungo termine. Questo è un grande passo avanti nella mia carriera, ma sarò sempre grato a KVO per l'opportunità che ho avuto qui".

L'agente di Arthur dall'Arsenal, Moutinho alla Roma?

Serie A
Insigne: "Perché non chiudere a Napoli? Una scelta"
15/05/2022 A 15:38
Serie A
Napoli-Genoa 3-0, pagelle: Osimhen è una belva
15/05/2022 A 15:26