Dopo essere stato eletto MVP della Serie A 2021-22, Rafael Leao commenta ai microfoni di DAZN il suo primo scudetto conquistato con il Milan: "Quest'anno sono stato un giocatore diverso, ho più fiducia e so di poter fare la differenza. La cosa più importante è la vittoria del campionato. Ho fatto 11 gol in Serie A, non sono un giocatore egoista ma devo diventare più concreto. Lo diventerò con il lavoro e con l'allenamento. In qualche partita ci è mancata un po' di maturità. Ma gente come Ibra e Kjaer ci hanno trasmesso la loro esperienza. Questa squadra di giovani ha dimostrato che in campo non conta l'età". E sul futuro: "Sto bene qui, sono felice al Milan e a Milano. Sono arrivato qui molto giovane, tutti mi hanno dato grande fiducia".
Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Calciomercato
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (28/06)
UN' ORA FA

Romagnoli: "Nessuno ci dava una lira"

"Un'emozione bellissima, una coppa che il Milan aspettava da 11 anni. Un'emozione fortissima per me che ero qua da 7 anni, abbiamo sofferto e ci siamo preso una rivincita. Eravamo consapevoli di essere un gruppo fortissimo anche se nessuno ci dava una lira. Noi abbiamo un gruppo veramente forte, straordinario, siamo meritatamente campioni d'Italia. Con Pioli abbiamo un gioco più europeo, abbiamo tanto campo da difendere e abbiamo molti uno contro uno. Il mio contratto? Il futuro si vedrà, non so dirti cosà farò. Aspetteremo la società e poi parleremo".

Calabria: "Nel mio cuore c'è tutto"

"Abbiamo fatto tanti sacrifici, gli ultimi anni sono stati difficili. Abbiamo raccolto quello che abbiamo seminato. Io non sono limitato a giocare sulla fascia, il mister ha permesso a me e Theo di giocare liberi. Abbiamo creato questo modo di giocare che è fastidioso per gli avversari. Io sono nato centrocampista, quindi mi sono abituato in fretta a giocare dentro al campo. Questo gruppo è fantastico, abbiamo fatto tutto quello che potevamo fare, forse anche di più".

Milan, Campione d'Italia! Le tappe dello Scudetto n°19 in 220"

Calciomercato
Botman ufficiale al Newcastle: "Voleva la Premier già a gennaio"
UN' ORA FA
Calciomercato
Asensio-Milan, qual è il prezzo giusto? Servono almeno 35/40 milioni
5 ORE FA