"Nell’intervallo forse abbiamo fatto l'errore di pensare che la partita fosse diventata facile. Ci siamo fatti un gol da soli, poi abbiamo commesso un errore grave. Questo ci insegnerà tanto. Non dobbiamo fare l'errore di pensare che siamo una squadra di extraterrestri. Le partite vanno giocate e interpretate con convinzione". Ai microfoni di DAZN l'allenatore del Milan Stefano Pioli commenta così la rocambolesca vittoria per 4-2 sul Bologna al Dall'Ara, maturata al termine di una sfida pazza conclusa con i rossoneri in 11 contro 9 per le espulsioni di Soumaoro nel primo tempo e di Soriano nella ripresa: "Stiamo diventando una delle squadre che segna di più nei minuti finali", sottolinea il tecnico rossonero.

Su Ibra e Giroud insieme

"È un discorso che non porta bene. Da quando ne abbiamo iniziato a parlarne non sono stati mai in condizione. Con gli equilibri giusti due giocatori intelligenti come loro possono coesistere. Oggi è stata una situazione particolare, dovevamo vincere. Ci ha anche condizionato, abbiamo buttato dei palloni dentro l'area senza pensare".
Serie A
Bologna-Milan 2-4, pagelle: Ibra fa e disfa, super Bennacer
23/10/2021 A 21:02

Sulla condizione della squadra

"A livello fisico la squadra sta bene, poi quando incontri una squadra che ha avuto una settimana per prepararsi è difficile. Finora in una sola partita non siamo stati all'altezza ed è stata quella di martedì contro il Porto. È vero che perdevamo 2-0 col Verona, ma avevamo fatto tutto quello che dovevamo fare. Stiamo subendo troppi gol, ma non credo che la squadra sia stanca, credo anzi che stia facendo un grande sforzo dal punto di vista mentale".

Mihajlovic: "Non voglio più parlare degli arbitri"

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, ha commentato così ai microfoni di Sky la sconfitta per 4-2 contro il Milan al Dall'Ara: "Non sono arrabbiato, mi dispiace che la partita si sia messa così ma non voglio più parlare degli arbitri. La mia squadra ha avuto la forza di pareggiare la partita, poi in 9 abbiamo avuto due occasioni per trovare il vantaggio, loro solo quella di Giroud e senza quel jolly di Bennacer forse loro non ce l'avrebbero fatta, non so come sarebbe finita. Abbiamo fatto meglio di loro. I ragazzi devono essere orgogliosi di quello che hanno fatto. Poi sappiamo che il Milan è forte, ma oggi abbiamo perso sì, ma abbiamo vinto per consapevolezza e morale".

Sinisa Mihajlovic discute animatamente con l'arbitro Paolo Valeri durante Bologna-Milan - Serie A 2021-22

Credit Foto Getty Images

Sulla prova di Arnautovic

"Lo volevamo da tanto tempo, deve ancora migliorare di condizione ma quando ha la palla lui tutti si sentono più forti".

Su Barrow

"Abbiamo cambiato sistema di gioco mettendolo dietro Arnautovic, sapendo che quando ha la palla fa goal e ha meno compiti difensivi".

Su Ibrahimovic

"L'ho visto bene, poteva anche non segnare il quarto gol... per lui era troppo facile. I miei difensori lo hanno contenuto bene: a parte il gol non ha fatto molto altro".

Mihajlovic: "Ibra? A Sanremo ha cantato da schifo"

Serie A
Bologna-Milan moviola: Soumaoro e Soriano espulsi da Valeri
23/10/2021 A 19:51
Serie A
Bologna eroico in 9, il Milan passa nel finale e va in vetta: 4-2
23/10/2021 A 18:01