"Ibrahimovic e Giroud sono due grandi giocatori, con caratteristiche diverse. Olivier ci da un punto di riferimento per la profondità e la presenza in area, Zlatan ormai è un regista offensivo, gli piace toccare più palloni e non stare fermo dentro l'area. Credo che quando saranno tutti e due al 100%, mi auguro presto, si possa provare a farli giocare insieme". Ospite dell'evento 'Campioni sotto le stelle' a Biella, Stefano Pioli parla in questi termini dei due attaccanti che rappresentano il terminale offensivo del suo Milan. A detta del tecnico, lo svedese e il francese potranno quindi coesistere senza alcun problema dal punto di vista tattico.

Olivier Giroud esulta per la doppietta all'esordio a San Siro in Serie A, Milan-Cagliari, Serie A 2020-21, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Sul rapporto con Ibra

Calciomercato 2020-2021
Milan: Kjaer verso il rinnovo. E Castillejo rimane
08/09/2021 A 06:15
"Con Zlatan è facile andare d'accordo. Siamo due persone molto dirette, ci diciamo quello che pensiamo. Tutte e due quando ci confrontiamo abbiamo come primo obiettivo il bene della squadra. Credo che quando si parte da questa base va bene qualsiasi cosa. Non temo discussioni o confronti. Zlatan non lo ammetterà mai, ma è il primo a mettersi davanti a tutti e prendersi le proprie responsabilità, è una persona di un'intelligenza e di una simpatia estrema. Sicuramente ci ha fatto crescere tanto e darà ancora tanto al Milan".

Sul ritorno in Champions

"La cosa strana è che il Milan per la prima volta giocherà ad Anfield (il debutto sarà in casa del Liverpool, ndr). Non lo sapevo onestamente, pensavo che nel corso di tanti anni il Milan avesse già giocato lì. L'emozione sarà forte, entriamo in uno stadio da sempre famoso per la passione e il calore dei tifosi. Il Milan si riaffaccia alla Champions con entusiasmo, dobbiamo pensare alle partite difficili come a delle grandi opportunità".

Milan, ecco il Bakayoko-bis: il giocatore è in Italia

Calciomercato 2020-2021
Milan, i 5 motivi per cui sarebbe fondamentale tenere Kessié
07/09/2021 A 09:58
Champions League
Milan, passo indietro sui biglietti: "Adegueremo i prezzi delle partite"
05/09/2021 A 11:06