Roma-Torino, match valido per la 14a giornata di Serie A, si giocherà allo stadio Olimpico di Roma domenica 28 novembre alle ore 18.

Probabili formazioni

Roma (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Pellegrini, Darboe, El Shaarawy; Mkhitaryan; Shomurodov, Abraham. All. José Mourinho
Serie A
Roma-Inter, Francesco Totti torna in tribuna dopo due anni
2 ORE FA
Squalificati: Veretout
Indisponibili: Spinazzola, Vina, Calafiori, Cristante, Villar.
Torino (3-4-2-1): V. Milinkovic–Savic; Djidji, Bremer, Vojvoda; Singo, Lukic, Pobega, Aina; Brekalo, Praet; Belotti. All. Ivan Juric.
Squalificati:
Indisponibili: Mandragora, Ansaldi, Rodriguez.

Roma-Torino, dove vederla in tv e streaming

La sfida Roma-Torino verrà trasmessa in esclusiva da DAZN, che detiene i diritti di tutte le partite della Serie A 2021/22.

Statistiche Opta

Roma e Torino non pareggiano in Serie A da dicembre 2015: da allora otto successi giallorossi e tre granata – dal 2016 in avanti la Roma è la squadra affrontata più volte dal Torino (11) tra quelle con cui non ha mai pareggiato nel massimo campionato.
Nell’era dei tre punti a vittoria la Roma ha vinto ben 14 delle 17 partite casalinghe contro il Torino in Serie A (1N, 2P) – tra le avversarie affrontate più di 15 volte in casa dai giallorossi nel periodo (dal 1994/1995), la squadra granata è quella contro cui i giallorossi hanno la miglior media punti (2.5).
La Roma ha vinto l’ultima partita di campionato, dopo due sconfitte consecutive: dopo i tre successi nelle prime tre giornate, i giallorossi non hanno mai ottenuto due successi di fila nella Serie A 2021/22.
Dopo essere rimasta imbattuta per nove partite interne di Serie A (7V, 2N), la Roma ha perso la più recente contro il Milan e non subisce due sconfitte casalinghe di fila nel massimo campionato da gennaio 2020, quando una delle due fu proprio contro il Torino.
Nelle ultime sei giornate di campionato il Torino ha alternato una sconfitta in trasferta con una vittoria in casa (3V, 3P): in generale i granata fuori casa hanno collezionato appena quattro punti, più solo di Cagliari (due) e Salernitana (tre) in questa Serie A.
Il Torino infatti ha perso le ultime tre trasferte di campionato (tutte 0-1) e non fa peggio da una serie di otto sconfitte esterne consecutive conclusasi nel luglio 2020, con Mazzarri e Longo in panchina.
La Roma è, con la Salernitana, una delle uniche due squadre a non aver ancora segnato nei primi 15 minuti di gioco in questo campionato; i giallorossi hanno trovato una sola rete nella prima mezzora di gioco, più solamente dei campani (a secco nei primi 30 minuti).
Solo l’Atalanta (227) vanta più interruzioni alte di sequenze avversarie del Torino (211) in questa Serie A; i granata inoltre sono andati al tiro 20 volte in seguito a un recupero offensivo, meno solo del Milan nell’attuale campionato.
Felix Afena-Gyan è il 12° giocatore più giovane a segnare nella storia della Roma in Serie A (18 anni e 306 giorni contro il Genoa): dovesse trovare il gol domenica contro il Torino, a 18 anni e 313 giorni, sarebbe il quinto giocatore più giovane a raggiungere quota tre reti con i giallorossi nella competizione, dopo Landini, Amadei, Bacci e Totti.
Andrea Belotti ha realizzato sei gol contro la Roma in Serie A e ha fatto meglio solamente contro Udinese (sette), Sassuolo e Sampdoria (nove); in particolare cinque delle sei reti dell’attaccante del Torino ai giallorossi sono arrivate in trasferta: l’avversaria di giornata è la squadra contro cui è andato più volte a segno fuori casa nel massimo campionato.

Fantacalcio: i consigli per la 14a giornata di Serie A

Serie A
Inzaghi: "Mourinho? Sarà un piacere affrontare l'uomo del Triplete"
IERI A 12:05
Serie A
Cagliari-Torino: probabili formazioni e statistiche
IERI A 11:08