Dopo le battute d'arresto contro Chelsea e Atalanta, la Juventus torna alla vittoria contro la Salernitana grazie ai gol di Dybala e Morata. Ecco le parole di Massimiliano Allegri nel post-partita:
"I ragazzi stasera hanno fatto una prestazione buona in un campo non facile, nel secondo tempo qualcosa abbiamo rischiato. Il momento era di massima pressione dopo il ko con l’Atalanta.. Oggi ho parlato con la squadra: la Juve ci ha dato tanto, in questo momento dobbiamo dare noi alla Juventus per cercare di fare risultati. Con le medio-piccole finora avevamo fallito. Abbiamo gestito bene la palla, dobbiamo migliorare nella conclusione, potevano farne di più con Morata e Dybala. Una bella vittoria che ci porta a 24 punti, ma siamo in ritardo”.

Sull'inchiesta plusvalenze

Serie A
Salernitana-Udinese 0-4, pagelle: Udogie e Padelli straordinari
3 ORE FA
"Non è cambiato nulla, c'è grande presenza di tutta la società, il presidente ha parlato, Elkann pure, noi dobbiamo fare il nostro lavoro in campo. Non posso e non voglio sapere cos'è successo quando non c'ero. Sono tornato dopo aver parlato col presidente per portare avanti un progetto, non giovane, ma con meno esperienza. Si passa da alti e bassi. Se manca una presenza come Marotta in questa Juve? Il presidente è molto presente, Arrivabene e Cherubini anche, le cose passano, il DNA della Juve deve rimanere e rimarrà".

Allegri: "Morata? Ci si impunta con certi giocatori, non è giusto!"

Serie A
La Salernitana è salva! Sconfitta indolore con l'Udinese: 0-4
6 ORE FA
Calciomercato
Effetto-Mbappé: Leonardo licenziato dal PSG
17 ORE FA