Probabili formazioni

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Veseli , Gagliolo, Delli Carri; Kechrida, Capezzi, Di Tacchio, Kastanos, Jaroszynski; Djuric, Gondo. All. Colantuono
Squalificati: Gyomber
Calciomercato
Sarri: "Rinnovo? Lotito ha avuto altri problemi"
4 ORE FA
Indisponibili: Guerrieri, Ribery, Strandberg, Simy, Vergani, Aya, L. Coulibaly, Bogdan, Russo, Zortea, M. Coulibaly
LAZIO (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe, Radu, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Pedro, Immobile, Felipe Anderson. All. Sarri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Acerbi, Adekanye, Akpa-Akpro, Basic

Salernitana-Lazio, dove vederla in tv e streaming

La sfida Salernitana-Lazio verrà trasmessa in esclusiva da DAZN, che detiene i diritti di tutte le partite della Serie A 2021/22.

Statistiche Opta

Sesto confronto tra Salernitana e Lazio in Serie A: nelle prime cinque sfide non sono mai arrivati pareggi (tre vittorie dei biancocelesti e due per i campani).
La Salernitana ha vinto entrambe le due gare casalinghe giocate in Serie A contro la Lazio: 2-0 nel settembre 1947 e 1-0 nel novembre 1998 (gol nel finale di Giacomo Tedesco).
Nessuna squadra ha raccolto meno punti in casa della Salernitana in questa Serie A (solo quattro, come il Genoa); quella campana è anche la squadra che ha segnato meno gol in gare interne (solo cinque) e ha perso tutte le ultime cinque partite all’Arechi (le ultime quattro senza andare in rete).
La Salernitana ha vinto nell’ultimo match di campionato contro il Verona e insegue due successi consecutivi in Serie A per la prima volta dal maggio 1999 (contro Bologna e Juventus in quel caso).
La Lazio è uscita sconfitta in sei delle 11 trasferte di questo campionato (tra cui due delle ultime tre): solo Spezia e Salernitana (sette ciascuna) hanno collezionato più ko fuori casa dei biancocelesti nel torneo in corso.
Le gare della Lazio hanno prodotto in media 3.9 gol a partita, dato record in questa Serie A; questo anche per le 39 reti incassate fin qui (dato che nelle prime 21 giornate di campionato i biancocelesti non registravano dalla stagione 1960/61).
Anche contro l’Inter, la Lazio ha subito sia gol da fuori che gol di testa: soltanto lo Spezia (otto, escludendo le punizioni dirette) ha subito più reti dalla distanza dei biancocelesti finora (sette) e soltanto il Genoa (11) ha incassato più reti di testa della squadra di Sarri (otto).
La prossima sarà la panchina numero 250 per Maurizio Sarri nei maggiori cinque campionati europei: solo alla guida dell’Empoli (21%) l’allenatore della Lazio ha collezionato una percentuale di vittorie inferiore rispetto a quella attuale con il club biancoceleste (43%).
Ciro Immobile con il gol all’Inter ha raggiunto quota 170 gol in Serie A, tutti racchiusi in nove campionati dal 2012/13: pur avendo saltato una stagione e mezza tra Siviglia e Dortmund, l’attaccante campano ha messo a referto in questo periodo almeno 45 gol in più rispetto a qualsiasi altro giocatore nella massima competizione italiana.
Nell’ultimo match di campionato Grigoris Kastanos è diventato il primo giocatore cipriota a trovare il gol in Serie A: il centrocampista della Salernitana è il giocatore della squadra campana che finora ha partecipato a più tiri (38, tra 19 conclusioni e 19 assist per una conclusione dei compagni).

Fantacalcio: i consigli per la 22a giornata di Serie A

Serie A
Gasperini: "Ilicic? Gli siamo vicini, situazione delicata"
5 ORE FA
Serie A
Lazio-Atalanta 0-0, pagelle: Demiral un drago, Luis Alberto dov'è?
5 ORE FA