Intervistato nel post-partita di Lazio-Inter, Maurizio Sarri ha commentato a caldo una partita risolta su animi alquanto tesi. Dall'episodio sul gol di Felipe Anderson alle scintille verificatesi sul campo subito dopo, il tecnico biancoceleste ha prso parte all'acceso dibattito.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Inzaghi: "Mourinho? Sarà un piacere affrontare l'uomo del Triplete"
3 ORE FA
Champions League classifiche e risultati gironi | Europa League classifiche e risultati gironi |

Sarri: "L'Inter doveva mettere fuori il pallone, non noi"

"Quando Dimarco resta a terra la palla ce l'ha l'Inter: se qualcuno doveva metterla fuori erano loro. C'è poco da dibattere: con un uomo per terra sono andati alla conclusione, noi abbiamo continuato a giocare e c'è un regolamento preciso. Queste scene si vedono solo in Italia, in Inghilterra si prosegue a giocare".

Sulla rissa

"Felipe Anderson è stato aggredito, io sono stato squalificato per atteggiamento intimidatorio senza alzare un dito, mi aspettavo di veder volare qualche cartellino rosso".

Sarri: "Questo calcio è uno show che spreme soldi alla gente"

Sulla prestazione della squadra

"Ho visto fin dall'inizio l'atteggiamento giusto, siamo andati sotto su rigore, eravamo in partita contro una squadra che stava facendo bene. Ho detto ai ragazzi che erano in partita, è bastato un episodio per capovolgerla".

Sull'esclusione di Luis Alberto dall'11 titolare

"Basic l’ho schierato per avere una maggiore solidità e fisicità. Poi per me Luis Alberto è un giocatore molto importante e si è visto l’ultima mezzora. Lui, anche per il suo modo di giocare, ha dei momenti di calo. Può sicuramente viaggiare su intensità diverse, visti i test che fa in allenamento".

Sarri: "Polemiche derby? Rigore Roma non esiste e Zaniolo era in offside"

Serie A
Sampdoria-Lazio: probabili formazioni e statistiche
5 ORE FA
Serie A
Roma-Inter: probabili formazioni e statistiche
5 ORE FA