Se qualcuno chiedeva una conferma della forza della nuova Inter di Inzaghi, eccolo servito. I campioni in carica vincono la partita della verità, imponendosi per 3-1 in rimonta sul campo di una Fiorentina tanto bella quanto effimera. Al Franchi è una gara a due facce: primo tempo quasi completamente di marca viola, secondo a tinte nerazzurre. E risultato che alla fine premia l'Inter, che almeno momentaneamente stacca il Milan e supera il Napoli, portandosi da sola al primo posto della classifica. Il vantaggio iniziale di Sottil, viziato da un possibile fallo di Nico Gonzalez su Skriniar, è un'illusione. Dopo l'intervallo la bella Fiorentina plasmata da Italiano si sgonfia, l'Inter rinasce e trova un uno-due micidiale con Darmian e Dzeko. Chiudendo i conti nel finale, dopo l'espulsione dello stesso Gonzalez (applauso ironico nei confronti dell'arbitro Fabbri), con Perisic. Una prova di forza bella e buona. E un messaggio a tutte le concorrenti: i campioni in carica non hanno alcuna intenzione di abdicare al trono.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Champions League
L'Inter si qualifica da prima del girone se...
3 ORE FA

Tabellino

Fiorentina-Inter 1-3 (primo tempo 1-0)
Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Benassi (66' Odriozola), Milenkovic, Nastasic, Biraghi; Bonaventura (84' Kokorin), Torreira (66' Amrabat), Duncan (84' Callejon); Sottil (74' Saponara), Vlahovic, Gonzalez. All. Italiano
Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian (66' Dumfries), Barella (70' Vecino), Brozovic, Çalhanoglu (84' Gagliardini), Perisic; Lautaro Martinez (84' Dimarco), Dzeko (70' Sanchez). All. Inzaghi
Arbitro: Michael Fabbri
Gol: 23' Sottil (F), 52' Darmian (I), 55' Dzeko (I), 87' Perisic (I)
Assist: Gonzalez (F, 1-0), Barella (I, 1-1), Çalhanoglu (1-2), Gagliardini (I, 1-3)
Ammoniti: Skriniar, Darmian, Çalhanoglu
Espulsi: Gonzalez al 78'

La cronaca in 12 momenti chiave

2' – Vlahovic tocca in area per Gonzalez, fermato sottomisura da un grande intervento di Handanovic. E poi Biraghi spara a lato col sinistro.
9' – Vlahovic si ritrova il pallone sul sinistro in area, calcia, ma Handanovic si allunga e devia sopra la traversa.
12' – Ancora Handanovic decisivo: questa volta va a respingere un sinistro da posizione defilata dell'ex Biraghi. Terzo intervento in 12 minuti.
23' – GOL DELLA FIORENTINA. Gonzalez scappa a Skriniar e dal fondo serve sul piatto d'argento un pallone che Sottil mette dentro da due passi. 1-0.

Sottil esulta per il gol del vantaggio in Fiorentina-Inter - Serie A 2021-2022

Credit Foto Getty Images

30' – Destro piazzato di Çalhanoglu su calcio di punizione, ma Dragowski si tuffa e respinge in calcio d'angolo.
37' – Biraghi devia nella propria porta un cross di Perisic, che però è partito in posizione irregolare. (Auto)gol annullato.
52' – GOL DELL'INTER. Da Dzeko a Barella, da questi a Darmian, che con una rasoiata incrociata non lascia spazio a Dragowski. 1-1.
55' – GOL DELL'INTER. Angolo di Çalhanoglu e stacco aereo portentoso di Dzeko, che di testa supera Dragowski. Rimonta dell'Inter in 3 minuti.

Dzeko segna l'1-2 in Fiorentina-Inter

Credit Foto Getty Images

65' – Barella fugge in contropiede e tocca in mezzo per Lautaro Martinez, che con la porta quasi sguarnita liscia clamorosamente.
79' – Gonzalez viene ammonito una prima volta da Fabbri, si lascia andare a un applauso ironico nei confronti del direttore di gara, che a sua volta estrae il secondo giallo e il conseguente rosso. Fiorentina in 10.
82' – Brozovic viene lanciato verso la porta da Vecino, spara col sinistro e trova la risposta di Dragowski.
87' – GOL DELL'INTER. Gagliardini parte in posizione regolare e davanti a Dragowski tocca per Perisic, che con la porta sguarnita non può sbagliare. Gara chiusa.

La statistica chiave

L'Inter è una macchina da guerra dal punto di vista realizzativo: come riporta Opta, i nerazzurri hanno eguagliato il suo record di gol segnati nelle prime cinque gare disputate in un campionato di Serie A (18 come nel 1960/61).

Il momento social

MVP

Dzeko. Impalpabile nel primo tempo, entra a gamba tesa sul match mettendo lo zampino nel pareggio e soprattutto con il gol fondamentale del 2-1. Da lì si galvanizza e lo si vede addirittura in ripiegamento. Avvio di stagione super.

Fantacalcio

PROMOSSO – Darmian. Per un tempo vivacchia, nascondendosi nelle pieghe del gioco. Poi cambia marcia, come tutta l'Inter. E realizza il fondamentale gol che riporta in quota i nerazzurri.
BOCCIATO – Milenkovic. Comanda bene la difesa nel primo tempo, facendosi vedere con personalità anche in avanti. Affonda nella ripresa, pur senza responsabilità particolari sui gol.

Le pagelle

LEGGI QUI

Inzaghi: "Se giochiamo così possiamo passare il girone"

Serie A
Bloomberg: Suning cerca liquidità, ipotesi cessione quote Inter
6 ORE FA
Champions League
Inzaghi: "Fase assestamento? Avevamo bisogno di conoscerci"
21 ORE FA