In occasione della deposizione delle corone al Sacrario di Sant’Ambrogio - nella Giornata delle Forze Armate - il sindaco di Milano Beppe Sala è tornato a parlare del nuovo stadio, argomento che, dal momento della nuova rielezione, è diventato uno dei più caldi per il primo cittadino del capoluogo lombardo: "Stiamo lavorando sulla delibera del progetto del nuovo stadio a San Siro - ha detto Beppe Sala - se non è domani, sarà venerdì prossimo. Credo che a questo punto, per come è stata formulata la cosa, noi non abbiamo più grandi incertezze. Credo che vada spiegata bene, anche alla cittadinanza e a tutto il mondo della politica. Credo che da come siamo partiti due anni fa, abbiamo fatto dei grandi passi avanti e, a mio giudizio, il fatto di essere riuscito a riportare le squadre al rispetto dell’indice volumetrico del Pgt è una cosa molto positiva".
Stiamo lavorando alla delibera: se non è domani, sarà venerdì prossimo

Sull'accordo coi club

Serie A
Probabili 23ª: Insigne recuperato, Chiellini dal 1'. Pedro ko
UN' ORA FA
"Non parlerei di successo perché è chiaro che non è un confronto tra chi è più forte, ma è il compendiare gli interessi delle squadre con le regole dell’amministrazione. L’accordo fatto è molto buono e quindi non ho incertezza, però va spiegato bene ai cittadini cosa sarà di San Siro, dell’area, quanto verde rimarrà. Il punto dirimente è l’ambizione espressa da Milan e Inter di essere ancora parte del top europeo e, da questo punto di vista, la loro considerazione è che lo stadio è indispensabile".

"Lo stadio una priorità"

"Sono arrivato alla conclusione, dopo tante riflessioni, che per loro lo stadio è il tema, anche molto più del resto degli sviluppi e se non glielo permettessimo a San Siro certamente andrebbero da un’altra parte, per loro lo stadio è prioritario", così ha poi concluso il sindaco di Milano.

San Siro, Beppe Sala ottimista: "Inter e Milan ci vengono incontro"

Serie A
Mihajlovic: "Quel giorno a Verona ero più morto che vivo"
UN' ORA FA
Serie A
Milan-Juventus: probabili formazioni e statistiche
2 ORE FA