Inter-Juventus, match valido per la 9a giornata di Serie A, si é concluso con il punteggio di 1-1. Decisive le reti di Dzeko nel primo tempo e di Dybala su calcio di rigore all'89'. Ecco i voti dei protagonisti dell big match di San Siro.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Milan-Juventus: numeri, statistiche e curiosità
UN' ORA FA

--- Le pagelle dell'Inter ---

Samir HANDANOVIC 6 - Nei primi minuti compie un intervento sporco ma efficace su Morata. Per il resto ordinaria amministrazione fino al rigore in cui viene spiazzato
Milan SKRINIAR 6,5 - Imbattibile nella difesa a uomo, quando recupera il possesso è bravo a impostare con calma e precisione
Stefan de VRIJ 6,5 - Come il collega di reparto sbaglia pochissimo e azzecca tutte le letture difensive
Alessandro BASTONI 6 - Cuadrado e Kulusevski faticano a sfondare dalla sua parte e ogni tanto si concede pure qualche sortita offensiva
Matteo DARMIAN 6,5 - Attentissimo in copertura su Alex Sandro
Nicolò BARELLA 7 - Corre per 90', aiuta i compagni, cerca sempre la verticalizzazione, ringhia sugli avversari ed è letteralmente ovunque. Si prende più di un'ovazione da San Siro (dal 90' VECINO S.V.)
Marcelo BROZOVIC 6,5 - Solito preziosissimo contributo lontano dai riflettori
Hakan CALHANOGLU 6,5 - La partita della scossa dopo un periodo negativo tra infortunio e prestazioni da dimenticare: il gol dell'1-0 è "ispirato" da un gran tiro da fuori del turco (deviato da Locatelli) che colpisce il palo e finisce tra i piedi di Dzeko. Un'ora tuttosommato positiva (dal 60' GAGLIARDINI 6 - Senza infamia e senza lode)
Ivan PERISIC 7 - Diligente nell'accentrarsi in fase di non possesso per aumentare la densità in mediana e sempre pronto a sganciarsi per attaccare il fondo sulle ripartenze. Come quando Dzeko lo libera, lui si sposta sul destro e sfiora il raddoppio (dal 72' DUMFRIES 5 - Ingenuità in occasione del rigore: va valutata l'intensità del contatto, ma lui doveva, e poteva, sicuramente evitarlo)
Edin DZEKO 7 - Realizzatore implacabile: è sempre nel posto giusto al momento giusto. Segna il settimo gol in 9 partite, ma non si limita solo a quello: quando ha il pallone tra i piedi non lo perde mai, fa salire la squadra, dispensa sponde e subisce falli. In poco più di due mesi si è preso l'Inter
Lautaro MARTINEZ 5 - Si vede molto meno del solito: classica serata no (dal 72' SANCHEZ 5 - Chi l'ha visto?)
All. Simone INZAGHI 6 - Per 70 minuti l'Inter merita il vantaggio e sfiora anche il raddoppio, poi l'ingresso di Chiesa e Dybala spacca la partita. Nel finale il rigore concesso ai bianconeri lo fa infuriare e Mariani lo spedisce negli spogliatoi. Un punto in due partite e vetta che si allontana.

Edin Dzeko

Credit Foto Imago

--- Le pagelle della Juventus ---

Wojciech SZCZESNY 6 - Non ha responsabilità sul gol che infrange la sua imbattibilità dopo 381 minuti
DANILO 5,5 - Subisce l'entusiasmo e l'intraprendenza di Perisic
Leonardo BONUCCI 6 - Tiene bene la posizione coordinando la difesa con personalità, sempre pericoloso quando sale in occasione di corner e punizioni
Giorgio CHIELLINI 5,5 - Qualche sbavatura anche se ha l'attenuante di avere davanti un cliente scomodo come Dzeko
Juan CUADRADO 5,5 - Tanti errori e palle perse quando scende sulla fascia. E' troppo prevedibile. Allegri lo toglie dopo un'ora (dal 64' DYBALA 7 - Il suo ingresso scuote i compagni e alza il baricentro della Juve: dopo un mese di stop torna e segna un rigore di importanza piramidale. Mezz'ora da incorniciare con vista rinnovo)
Weston MCKENNIE 5 - In fase di costruzione è sempre dietro l'uomo: manca qualità nel centrocampo bianconero e il principale responsabile probabilmente è lui, soprattutto in serate come questa in cui manca il suo apporto sul piano fisico (dall'84' ARTHUR S.V.)
Manuel LOCATELLI 5 - Soffre tantissimo la pressione e la rapidità di passaggio di Barella e Brozovic. Sparisce per larghi tratti di partita (dall'84' KAIO JORGE S.V.)
Federico BERNARDESCHI S.V. - Sfortunato: in un contrasto con Darmian si fa male alla spalla e chiede immediatamente il cambio (dal 18' BENTANCUR 5,5 - Fatica ad alzare il ritmo e si limita a pascolare a centrocampo senza guizzi)
ALEX SANDRO 6,5 - Ha il merito di guadagnare il rigore che sigilla il pareggio finale
Dejan KULUSEVSKI 6 - E' il più attivo dell'attacco di Allegri nel primo tempo anche se non riesce a creare vere occasioni (dal 64' CHIESA 6,5 - Entra con la voglia di spaccare il mondo guadagnando subito un fallo dal limite e mordendo le caviglie degli avversari. Il rimpianto dei tifosi è non averlo visto dal primo minuto)
Alvaro MORATA 5,5 - Pronti-via ha la chance del vantaggio, ma Handanovic si salva in qualche modo. Con il passare dei minuti sparisce dal gioco
All. Massimiliano ALLEGRI 5,5 - La sua Juve subisce gol proprio nel momento di inferiorità numerica sul cambio di Bernardeschi e quando l'Inter alza il ritmo va in confusione. Nel finale il rigore salva capra e cavoli, ma la prestazione collettiva non convince dopo quattro 1-0 di fila. Perchè lasciare Chiesa fuori dalla formazione titolare?

Le nuove maglie della Serie A 2021-2022

Serie A
Probabili 23ª: ok Bernardeschi, Pioli rischia Bennacer dal 1'?
21 ORE FA
Serie A
Mihajlovic: "Quel giorno a Verona ero più morto che vivo"
21 ORE FA