Grandissimo sconforto. È questo il sentimento che hanno provato i nerazzurri questo pomeriggio contro la Sampdoria. Dopo un avvio di partita anche abbastanza convincente in quel di San Siro, la tripletta del Milan a Sassuolo - in 19 minuti - ha completamente tagliato le gambe alla squadra di Simone Inzaghi. Dal 36° in avanti (minuto del terzo gol rossonero al Mapei Stadium), infatti, la partita di Milano ha perso completamente di significato e si è trascinata fino al 90°. I nerazzurri, comunque, le hanno dato un senso, giocando un secondo tempo arrembante e trovando tre gol in neanche dieci minuti, ma tutto ciò non è bastato: dopo una stagione il tricolore cambia padrone.

Nicolò Barella, Ricardo Vieira, Inter-Sampdoria, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Nessun centrocampista ha servito più assist su azione di Nicolò Barella in stagione, nei cinque grandi campionati europei (12, come Christopher Nkunku) - Opta
Calciomercato
Monza, Galliani fuori dalla sede dell'Inter: "Pinamonti? Vediamo"
23/06/2022 A 15:35
Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata

Il tabellino

INTER-SAMPDORIA 3-0 (primo tempo 0-0)
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij (74' Ranocchia), Bastoni (59' Dimarco); Dumfries, Barella (59' Vidal), Brozovic, Calhanoglu, Perisic (59' Gosens); Correa (74' Caicedo), Lautaro Martinez. All. S. Inzaghi
SAMPDORIA (4-5-1): Audero; Bereszynski, Ferrari, Yoshida (79' Magnani), Augello; Candreva (63' Damsgaard), Rincon (84' Yepes), Vieira (79' Askildsen), Thorsby (63' Trimboli), Sabiri; Caputo. All. Giampaolo
ARBITRO: Marco Di Bello
AMMONITI: Yoshida, Barella, Ferrari
GOL: 49' Perisic, 55' Correa, 57' Correa
ASSIST: Barella (1-0 Inter), Calhanoglu (2-0 Inter)

Il momento social

La cronaca della partita in 7 momenti chiave

24'- OCCASIONE PERISIC! Il croato calcia con il mancino dagli 11 metri, ma Yoshida ci mette il corpo e devia in calcio d’angolo.
32'- ASSEDIO INTER! Cross morbido di Perisic dal fondo, Lautaro gira al volo con il mancino, Ferrari ci mette il piedone e sventa il pericolo.
36'- OCCASIONE AEREA PER L’INTER! Torre di Dumfries, torsione di Correa, la palla è indirizzata all’angolino basso ma Emil Audero smanaccia.
41'- AUDERO MAGICO! Altra transizione devastante dell’Inter: Barella serve Lautaro, ma il destro potente dell’argentino è parato molto bene dal portiere ex Juventus.
49'- GOOOOOOOOOL! 1-0 INTER! PERISIC! Ennesima transizione pericolosa dei nerazzurri, Barella offre un pallone dolce a Perisic, piattone mancino incrociato e vantaggio nerazzurro.
55'- CHE AZIONE DELL’INTER! 2-0! Calhanoglu largo per Ivan Perisic, Perisic dentro per Calhanoglu, appoggio per la corsa di Correa e destro a giro sul secondo palo. Champagne!
57'- GOOOOOOOOL! 3-0 INTER! Contropiede guidato e concluso da Correa, che si fa tutto il campo palla al piede e poi supera Audero con un bel destro incrociato. Nerazzurri straripanti.

Stefan De Vrij amareggiato, Inter-Sampdoria, Getty Images

Credit Foto Getty Images

MVP

Ivan PERISIC - Ci mette un cross dietro l’altro, ma finché la porta resta stregata c’è poco da fare. Così decide di pensarci lui a sbloccarla. Nonostante l’addio in nerazzurro ormai sempre più annunciato, dimostra un attaccamento alla maglia incredibile fino all’uscita dal campo per infortunio.

Fantacalcio

Promosso, Joaquin CORREA - Calhanoglu lo aiuta a sbloccarsi e da quel momento si scioglie. Torna al gol (e alla doppietta) dopo quasi sette mesi.
Bocciato, Bastosz BERESZYNSKI - Apre un’autostrada per il gol che sblocca l’incontro, saltato come un come un cono tra una corsia e l’altra della carreggiata. Identiche colpe sul raddoppio.

Le pagelle

LEGGI QUA

Come cambierebbe l'Inter con l'acquisto di Dybala

Calciomercato
Gnonto: "Inter? Se fossi rimasto non sarei mai arrivato in Nazionale"
19/06/2022 A 11:32
Calciomercato
Dumfries al Chelsea per Lukaku? La Roma su Mertens
09/06/2022 A 17:58