La testata di Ante Rebic costringe la Juve a rimandare l'appuntamento con la prima vittoria in campionato. Il Milan strappa un 1-1 prezioso, considerando le numerose assenze a cui si aggiunge Kjaer, uscito dal campo al 36'. Il Diavolo riprende una partita cominciata nel peggiore dei modi, con il gol al 4' di Morata in contropiede, da angolo rossonero. Il primo tempo è a tinte bianconere, Allegri se la prende con i suoi per qualche occasione di troppo sciupata. Il Milan esce alla distanza, quando l'intensità avversaria cala: Rebic gela lo Stadium e il Diavolo va a un passo dal colpacco, con il miracolo di Szczesny su Kalulu all'87'. Gli uomini di Pioli si portano a 10 punti, come l'Inter, e tengono la Signora ancora a -8.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Calciomercato
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (23/05)
15 ORE FA
Champions League, calendario e risultati | Europa League, calendario e risultati

Il tabellino

JUVENTUS-MILAN 1-1 (primo tempo 1-0)
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado (72' Chiesa), Bentancur, Locatelli, Rabiot; Dybala (79' Kulusevski), Morata (66' Kean). All. Allegri
MILAN (4-2-3-1): Maignan; Tomori, Kjaer (36' Kalulu), Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié (64' Bennacr), Tonali; Saelemaekers (63' Florenzi), Brahim Diaz (93' Maldini), Leao; Rebic. All. Pioli
Gol: 4' Morata (J), 76' Rebic (M)
Assist: 1-1 Tonali (M)
Ammoniti: Dybala (J), Tonali (M)

Il pallonetto con cui Morata beffa Maignan, Juventus-Milan, Getty Images

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 7 momenti chiave

4' GOL DI MORATA - Si sblocca subito il match. Contropiede bianconero direttamente da angolo per il Milan, Dybala manda nello spazio lo spagnolo: corsa solitaria dalla metà campo in poi e scavetto a superare Maignan su rimonta di Theo Hernandez.
18' MAIGNAN SU DYBALA - Destro dalla trequarti della Joya, a cercare il secondo palo: il francese mette ancora in angolo.
35' NON CE LA FA KJAER - Infortunio, dentro Kalulu.
50' RABIOT PERICOLOSO - Palla di Bonucci per il taglio del francese, che allunga il gambone e colpisce al volo. Largo da pochi passi.

Ante Rebic abbracciato dai compagni dopo il gol in Juventus-Milan, Getty Images

Credit Foto Getty Images

76' GOL DI REBIC - Corner di Tonali dalla destra, il croato stacca e bacia il palo, pallone in rete.
83' PERICOLOSO REBIC - Ci sono spazi ora: controllo e sinistro potente dall'interno dell'area, alto.
87' KALULU A UN PASSO DAL GOL - Incredibile occasione: Rebic manda in porta il compagno che calcia di prima dal limite dell'area piccola, miracolo di Szczesn.

Il momento social

l migliore

Alvaro MORATA - Primo occasione: gol dopo un coast to coast a velocità supersonica. Secondo pallone: deviazione respinta da Maignan. Partita col fuoco dentro da parte dello spagnolo, utile anche quando gli si chiede di far respirare la squadra.

Il peggiore

Theo HERNANDEZ - Disattenzione imperdonabile sul gol di Morata che indirizza la partita. L'errore lo condiziona dal punto di vista psicologico: assente anche quando si tratta di affondare. Serata no.

Le pagelle

Clicca qui

Locatelli-Juve, che accoglienza! Applausi e l'abbraccio dei tifosi

Serie A
"Pioli is on fire": la festa-scudetto del Milan in 180"
IERI A 07:11
Serie A
Leao MVP della Serie A: "Il mio futuro? Sono felice al Milan"
IERI A 21:20