Atalanta-Lazio, match dell'undicesima giornata della Serie A 2021-2022 andato in scena al Gewiss Stadium di Bergamo, si è concluso col punteggio di 2-2. Gara arbitrata da Marco Guida di Torre Annunziata. A segno Pedro e Immobile per la Lazio, mentre Duvan Zapata e de Roon (quest'ultimo al 94') hanno trovato per due volte il pareggio. Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara e per un primo sguardo in ottica fantacalcio.

Le pagelle dell'Atalanta

Juan MUSSO 6,5 - Per due volte si oppone a Immobile, poi salva tutto su Raul Moro. Un intervento, quest'ultimo, che alla fine si rivelerà determinante.
Serie A
De Roon salva l'Atalanta al 94': Lazio fermata sul 2-2
30/10/2021 ALLE 12:45
Matteo LOVATO 6 - Paga la propria inesperienza in certe fasi di gioco, ma alla fine se la cava (dal 67' Giorgio SCALVINI 6 - Mette nelle gambe altri minuti che significano esperienza)
Merih DEMIRAL 5,5 - Sbaglia nell'azione del primo gol laziale, sbaglia di nuovo venendo graziato da Immobile e viene pure ammonito. Si riscatta solo parzialmente con la spizzata che manda a segno de Roon.
Marten DE ROON 6,5 - L'eroe dell'Atalanta. Bellissima la zampata di controbalzo che consente alla Dea di portare a casa un punticino. E pure da terzo di difesa se l'era cavata.
Davide ZAPPACOSTA 6,5 - Bel primo tempo: le maggiori insidie per la Lazio nascono proprio dalla sua fascia. Cala dopo l'intervallo (dall'84' Roberto PICCOLI s.v.)
Remo FREULER 6 - La solita presenza in mezzo al campo. Personalità nella gestione del palleggio, qualche patimento quando la palla ce l'hanno gli altri.
Teun KOOPMEINERS 5,5 - Meno impattante rispetto ad altre uscite stagionali. Fa il compitino, senza dare qualcosa di più, e nel finale perde lucidità.
Joakim MAEHLE 5,5 - Vivace quando porta palla tra le linee, ma pure particolarmente impreciso nei pressi dell'area avversaria.
Mario PASALIC 5 - In ombra. Si vede poco per tutto il primo tempo e nel quarto d'ora della ripresa in cui rimane in campo. E Gasperini lo toglie (dal 60' Ruslan MALINOVSKYI 6 - Non incide moltissimo, ma porta forze fresche nel finale. Il cross che porterà al 2-2 di de Roon sorge dal suo sinistro)
Josip ILICIC 6,5 - Qualità superiore. Tra colpi di tacco e sterzate sul sinistro, dona elettricità alle iniziative offensive dell'Atalanta (dal 67' Luis MURIEL 5,5 - Così così. Ha una palla gol a disposizione, ma calcia sul fondo)
Duvan ZAPATA 7,5 - Tenerlo a bada quando prende palla e la difende è quasi impossibile. E Marusic ne sa qualcosa. Un pericolo costante per la retroguardia laziale, anche nell'assist.
All. Gian Piero GASPERINI 6,5 - Ritmi alti, pressing feroce, qualche buco difensivo: questa è la sua Atalanta. Si gode un pareggio che vale oro.

Esultanza Marteen De Roon, Atalanta-Lazio, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Le pagelle della Lazio

Pepe REINA 5,5 - L'Atalanta centra per due volte i suoi pali e per due volte segna. Qualche responsabilità sulla conclusione dell'1-1 di Zapata sembra averla. Nel finale viene colpito da una monetina e pure ammonito.
Elseid HYSAJ 6 - Difensivamente se la cava in maniera egregia, anche se non tiene de Roon nell'azione decisiva.
Luiz FELIPE 6 - Belli i duelli con Zapata. Alcuni li vince, altre volte va per terra un po' troppo facilmente venendo saltato dal colombiano. In generale, prestazione di pura garra.
Francesco ACERBI 6,5 - Meno appariscente rispetto a Luiz Felipe, ma sempre solido e attento quando deve intervenire. Mette l'elmetto e non sbaglia.
Adam MARUSIC 5 - Soffre un po' contro chiunque. Contro Ilicic, contro Zappacosta. E soprattutto contro Zapata, che lo scherza prima di andare a segno.
Sergej MILINKOVIC-SAVIC 6 - Dominante quando appoggia sul petto quei palloni piovuti dal cielo. Ma va un po' a corrente alternata.
Danilo CATALDI 7 - Conferma la propria crescente importanza all'interno della Lazio. Metronomo di centrocampo, svolge bene entrambe le fasi. E il lancio per Immobile nell'azione dello 0-1 è da grande giocatore (dal 77' Lucas LEIVA s.v.)
Luis ALBERTO 6 - Piede educato, tocchi raffinati. Quando scambia con Pedro, Immobile o Milinkovic-Savic la qualità della manovra si alza (dal 68' Toma BASIC 6,5 - Entra nella storia della partita con il bell'assist che manda a segno Immobile)
Felipe ANDERSON 5,5 - Meno in palla rispetto ai compagni d'attacco. Lodevole il suo aiuto in fase di ripiegamento, ma davanti combina pochino (dal 77' Raul MORO s.v.)
Ciro IMMOBILE 7 - Movimento costante per non dare punti di riferimento, aiuto alla squadra, scambi coi compagni. Si mangia un paio di gol, poi ne trova uno da record (dall'85' Vedat MURIQI s.v.)
PEDRO 7,5 - Se non comparisse sulla scena de Roon, sarebbe il match winner. Segna il primo gol e confeziona l'azione del secondo. Sicuri che alla Roma non servisse più?
All. Maurizio SARRI 6,5 - Nonostante il pareggio incassato in extremis, torna a casa con la consapevolezza che la missione Champions è tutt'altro che impossibile.

Sarri: "Luis Alberto? Speriamo di risolvere tutti i problemi per..."

Calciomercato
Luis Alberto, l'agente alla Lazio: "Non è più a suo agio, situazione scomoda”
18/11/2022 ALLE 10:34
Serie A
Non solo Napoli, da Vicario a Lookman: la Top 11 dopo la 15^giornata
14/11/2022 ALLE 14:54