Fiorentina-Inter, match della quinta giornata della Serie A 2021-2022 andato in scena allo stadio Franchi di Firenze, si è concluso col punteggio di 1-3. Gara arbitrata da Michael Fabbri di Ravenna. Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara e per un primo sguardo in ottica fantacalcio.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Inter-Juventus: probabili formazioni e statistiche
12 ORE FA
Champions League, calendario e risultati | Europa League, calendario e risultati

=== Le pagelle della Fiorentina ===

Bartlomiej DRAGOWSKI 6 - Attento sulla punizione di Calhanoglu, discreto nel giro palla eccetto un errore nella ripresa che fa correre un brivido ai suoi. Non può nulla sui tre gol.
Marco BENASSI 5,5 - Una delle sorprese tattiche di serata, con Italiano che lo schiera terzino destro. Non è a suo agio e si vede. Prova a scrollarsi di dosso la pressione con qualche sortita offensiva, ma senza successo (dal 66' Alvaro ODRIOZOLA 5,5 - Poco o nulla nella mezz'ora scarsa a disposizione)
Nikola MILENKOVIC 5 - Comanda bene la difesa nel primo tempo, facendosi vedere con personalità anche in avanti. Affonda nella ripresa, pur senza responsabilità particolari sui gol.
Matija NASTASIC 5,5 - Torna in campo e per un tempo difende il fortino con successo. Poi la serata si complica.
Cristiano BIRAGHI 5 - Bene in spinta a inizio match, dove va anche al tiro. Poi perde quota come tutti e si fa mangiare in testa da Dzeko sul 2-1.
Giacomo BONAVENTURA 5,5 - Giocatore la cui generosità non si discute mai. Arriva spesso col fiato corto sulla trequarti e non incide come potrebbe.
Lucas TORREIRA 6,5 - Cervello del centrocampo, schermo quasi insuperabile nel primo tempo dove vince il duello con Brozovic. Poi cala anche lui. (dal 66' Sofyan AMRABAT 6 - Partita onesta davanti alla difesa).
Alfred DUNCAN 6 - Inizia contratto, un po' compassato. Una bella conclusione dalla distanza lo sblocca un po' e pur senza grossi acuti è uno degli ultimi a mollare.
Riccardo SOTTIL 6,5 - Sblocca la gara arrivando puntuale sul cioccolatino di Gonzalez. Frizzante sulla destra, anche se poco a poco si ecclissa dal match.
Dusan VLAHOVIC 5,5 - Parte anche lui a tutta, carico a mille per una sfida così importante. Difficilmente contenibile finchè la squadra gira, poi gli prendono le misure e va a sbattere.
Nicolas GONZALEZ 5,5 - Voto di media tra un primo tempo straripante, con tanto di assist per il gol di Sottil, e una ripresa in crollo verticale, culminata con l'espulsione davvero poco furba per proteste. Da lì non c'è più una partita. Dalle stelle alle stalle.
All. Vincenzo ITALIANO 6,5 - La sua Fiorentina azzanna il match come meglio non poteva e per mezz'ora è uno spettacolo. La sconfitta resta, ma siamo su un altro pianeta rispetto alla scorsa stagione.

=== Le pagelle dell'Inter ===

Samir HANDANOVIC 6,5 - Decisivo in avvio su Nico Gonzalez e poco dopo su Vlahovic, gioca una partita attenta, senza sbavature. Sicurezza. Incolpevole sul gol.
Milan SKRINIAR 5,5 - Sul gol subito resta il forte dubbio di una spinta decisiva di Nico Gonzalez, ma è anche vero che soffre a lungo la velocità dell'argentino. Non scene usuali, visto quanto è cresciuto negli ultimi tempi lo slovacco.
Stefan DE VRIJ 6 - Anche lui in affanno in avvio, quando non sembra vivere la sua miglior serata. Poi torna il leader sicuro che conosciamo.
Alessandro BASTONI 6,5 - Il migliore dei tre difensori, non sbaglia praticamente nulla.
Matteo DARMIAN 6,5 - Stava per uscire e colpisce con un gol di importanza capitale, davvero pregevole per qualità e rapidità di esecuzione. (dal 66' Denzel DUMFRIES 6,5 - Aprroccia il match in maniera impressionante.)
Nicolò BARELLA 7 Soffre come tutta la squadra nel momento complicato dei suoi, dove è meno esuberante del solito. Dopo mezz'ora alza il volume della musica di tre toni e torna il centrocampista strepitoso che conosciamo. Un assist per Biraghi e uno non sfruttato da Lautaro. Esce per un problema alla coscia (dal 70' Matias VECINO 6 - Entra col piglio giusto)
Marcelo BROZOVIC 6,5 - Un altro dalla crescita esponenziale nell'arco del match. Soffre le giravolte di Torreira, ma questa partita la vincono i maratoneti e lui chiude ringhiando in difesa e ribaltando l'azione come se fossero i primi minuti.
Hakan CALHANOGLU 6,5 - Due volte al tiro nel primo tempo, assist per Dezko. Qualità balistiche notevoli e non è affatto una novità (dall'83' Roberto GAGLIARDINI 6,5 - Altruismo e gamba per l'assist del tris)
Ivan PERISIC 6,5 - Piuttosto evanescente per la prima parte del match, partecipa alla festa con il gol del 3-1.
Lautaro MARTINEZ 5,5 - Mezza nota stonata nella festa nerazzurra. Il Toro ci prova a più riprese, ma non colpisce e fallisce un paio di occasioni facili per un giocatore del suo calubro (dall'84' Federico DIMARCO SV)
Edin DZEKO 7,5 - Impalpabile nel primo tempo, entra a gamba tesa sul match mettendo lo zampino nel pareggio e soprattutto con il gol fondamentale del 2-1. Da lì si galvanizza e lo si vede addirittura in ripiegamento. Avvio di stagione super (dal 70' Alexis SANCHEZ 5,5 - Più fumo che arrosto)
All. Simone INZAGHI 7 - La sua Inter sa soffrire e colpire appena l'avversario abbassa la guardia. Come fanno le grandi squadre. Grandissimo secondo tempo.

Locatelli-Juve, che accoglienza! Applausi e l'abbraccio dei tifosi

Serie A
Fiorentina-Cagliari: probabili formazioni e statistiche
12 ORE FA
Europa League
Sarri: "Lazio-Inter? Io cacciato per dito minaccioso, loro..."
IERI A 14:46