Spezia-Napoli, match valido per la 38a ed ultima giornata di Serie A, è terminato sul punteggio di 0-3, frutto delle reti di Politano, Zielinski e Demme. La gara è stata arbitrata dal signor Marchetti. Con questo risultato le due squadre chiudono ufficialmente la loro annata dopo aver raggiunto con largo anticipo i propri obiettivi stagionali.
Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara.
Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Spalletti: "Il Napoli ha perso dei leader, servono giocatori importanti"
UN' ORA FA

Le pagelle dello Spezia

PROVEDEL 6 - Incolpevole sui gol subiti, attento su tutto il resto. Esce tra i meritatissimi applausi del suo pubblico.,
Dal 62' ZOVKO 6 - Qualche minuto per lui senza chance per mettersi in mostra.
AMIAN 5,5 - Elmas lo punta spesso e volentieri, impedendogli anche di spingere: gara mediocre, ma non disastrosa.
ERLIC 5,5 - Saluta il pubblico bianconero con una gara contraddistinta da qualche sbavatura. Tornerà a Sassuolo per il salto di qualità.
NIKOLAOU 5 - Tanto, tantissimo da lavorare. Dinoccolato, spesso in affanno.
SALVA FERRER 5 - Stordito a più riprese da Politano. Dalla sua parte c'è sempre un varco di troppo.
MAGGIORE 6 - Standing ovation meritatissima per il capitano bianconero, oggi composto seppur poco ispirato.
Dal 73' NGUIAMBA 6 - Finale di gara con diversi duelli ingaggiati, la maggior parte dei quali vinti.
KIWIOR 5 - Poche idee, neanche troppo buone. Non funziona neanche come interdittore.
VERDE 6,5 - Chiude alla grande la sua miglior stagione in carriera per distacco. Colpisce, oltre alle sue giocate, il fatto che non accetti perdere anche quando il risultato non conta: una dote che hanno solo i leader veri.
AGUDELO 6 - Gara discreta, senza squilli degni di nota. Chiude degnamente una stagione sfortunata, ma in cui è stato molto importante per lo Spezia.
Dal 73' SALCEDO 6 - Marfella gli nega il gol, entra bene in partita.
ANTISTE 5 - Interessanti le sue giocate di prima, ma in tutti gli altri aspetti è tristemente carente. Il livello della Serie A è basso, ma lui non supera comunque la selezione.
Dal 63' KOVALENKO 5,5 - Mezz'ora scarsa senza nessuna giocata degna di nota.
MANAJ 5,5 - Nervoso, come al solito. Impreciso, come al solito. A secco, come spesso gli capita.
All. THIAGO MOTTA 6 - Oggi contava meno di 0. Quando contava, però, ha fatto i miracoli. Difficile pensare possa continuare, considerati anche i dissapori degli scorsi mesi e, soprattutto, le sue ambizio i personali.

Le pagelle del Napoli

MERET 6 - Praticamente mai scomodato se non su un paio di interventi comunque non impossibili. Non sbaglia l'ultima stagionale, in attesa di capire se sarà lui il futuro guardiano del Napoli.
Dall'80 MARFELLA 6,5 - Bagna il suo esordio in Serie A con una bella parata su Salcedo.
ZANOLI 6,5 - Personalità, fisico, corsa: se quest'anno è stato una scoperta, con un'estate di lavoro alle spalle può trasformarsi in certezza. Destinato a prendersi quella fascia.
JUAN JESUS 6 - Non sempre inappuntabile, specialmente nel duello diretto con Manaj.
KOULIBALY 6,5 - Spalletti si incatenerebbe pur di tenerlo. E come dargli torto? Insuperabile, anche in una partita giocata in pantofole.
GHOULAM 6 - Saluta Napoli dopo 7 anni con la fascia al braccio: più di 200 presenze e tanta, tantissima sfortuna. Lascia con una gara ordinata.
DEMME 7,5 - Il gol corona una partita totale, fatta di corsa, recuperi e inserimenti: migliore in campo oggi, a garanzia della sua affidabilità.
Dall'80' ANGUISSA s.v. - Non giudicabile.
LOBOTKA 6,5 - Come regista, sul dinamismo e sul gioco corto non ha niente da invidiare a nessuno.
ELMAS 6,5 - Molto attivo, punta costantemente nell'1vs1 il diretto avversario: una rarità da preservare in un campionato compassato come la Serie A.
ZIELINSKI 7 - Un gol e nel complesso una gara positiva. Sempre nel vivo del gioco, dialoga con continuità e qualità assieme agli esterni.
Dal 67' INSIGNE 6 - Qualche lampo dei suoi, prima del commosso addio alla sua gente. Un secondo ultimo atto dopo lo splendido saluto del Maradona.
POLITANO 7 - Gran gol in avvio a sistemare subito le cose. Oltre alla rete tante altre giocate di qualità.
Dal 67' MERTENS 6 - Un paio di giocate pericolose e poco altro. Il futuro è nebuloso, anche se la sua volontà è chiara: onestamente, si fa fatica a vederlo altrove.
PETAGNA 6,5 - Serie infinita di duelli vinti. Pregevole l'assist per il 3-0 di Demme, oltre al solito encomiabile atteggiamento in campo,
Dal 68' OSIMHEN 6 - Finale di gara sornione, senza spunti degni di nota.
All. SPALLETTI 6,5 - Chiude a quota 79 punti con soli 31 gol subiti, secondo miglior dato difensivo dal 2007. La stagione c'è stata, poco da dire. E' mancata la forza per sfruttare una grande occasione: un peccato, ma le basi sono almeno apparentemente solide.

Raspadori: "Cosa darei per un gol al Milan? Nulla in particolare ma..."

Calciomercato
Colpo Napoli, preso Simeone: sabato le visite mediche
18 ORE FA
Calciomercato
Napoli: le cifre di Simeone, vicinissimo anche Raspadori
IERI A 10:41