Spezia-Helas Verona, match valido per la 20a giornata della massima serie, è terminato sul punteggio di 1-2, frutto delle reti di Gianluca Caprari (doppietta) e Martin Erlic. Qui di seguito, i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara e per un primo sguardo in ottica fantacalcio.
Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Le pagelle dello Spezia
Serie A
Caprari si scatena e fa doppietta: Spezia-Verona 1-2
06/01/2022 A 13:21
Ivan PROVEDEL 6: incolpevole. Anzi, nel primo tempo tiene a galla lo Spezia con alcuni interventi rimarchevoli.
Kelvin AMIAN 6: alterna chiusure provvidenziali a mancate coperture su Lazovic. Nel complesso, prestazione nei canoni della sufficienza.
Martin ERLIC 7: è l'ultimo ad ammainare la bandiera in casa Spezia, conquista il corner che porta al gol di casa da lui stesso realizzato con uno stacco imperioso. Niente male per un centrale difensivo.
Dimitris NIKOLAU 6: buone diagonali su Simeone, che contiene con maestria. E' Caorari a dimostrarsi osso particolarmente duro...
Emmanuel GYASI 5: spinta di fatto inesistente lungo l'out di destra.
Giulio MAGGIORE 5: nervoso e privo di inventiva da mezz'ala. Quasi irriconoscibile.
Jakub KIWIOR 4,5: letale la palla persa sul contropiede valso lo 0-1.
Simone BASTONI 6: ci prova dalla distanza e ci mette tanta corsa.
Arkadiusz RECA 6,5: tanta spinta lungo l'out di sinistra. Al 23' sfiora la rete del vantaggio, stoppato solamente da un grande Pandur.
Dal 71' Janis Antiste 5,5: sconclusionato, là davanti.
Kevin AGUDELO 4: due falli inutili, uno più cattivo dell'altro (su Ilic e Depaoli), che lo portano anzitempo sotto la doccia. Pomeriggio da dimenticare.
David STRELEC 5,5: pochi palloni con cui esprimersi. Non incide.
Dal 51' Daniele Verde 6,5: con la sua inventiva e, soprattutto, i suoi cross tesi e sempre pericolosi, lo Spezia acquisisce un'altra dimensione offensiva.
Mister Thiago MOTTA 5: il suo Spezia si squaglia su errori individuali. E, al primo gol subito, tira immediatamente i remi in barca. Ed è proprio questo l'aspetto più preoccupante.
Le pagelle dell'Hellas Verona
Ivor PANDUR 6: l'unico suo rimpianto è quello di non essersi portato a casa il clean sheet. Il Verona scopre comunque di avere una validissima alternativa a Montipò, fermato dal Covid..
Adrien TAMEZE 6,5: anche schierato nel terzetto dei centrali difensivi, dimostra grinta e capacità tecniche universali.
Dall'82' Fabio Depaoli: sv.
Koray GÜNTER 6,5: carica in continuazione i suoi, sbagliando pochissimo là dietro.
Federico CECCHERINI 6,5: preciso in marcatura, generoso nelle sortite offensive.
Nicolò CASALE 7: tra i migliori in campo per corsa, tecnica, chiusure e tentativi offensivi.
Miguel VELOSO 6,5: a metà campo apporta, come al solito, tantissima qualità.
Ivan ILIC 6,5: lavoro oscuro inestimabile lungo la linea mediana.
Darko LAZOVIC 7: gli è mancato solamente il gol. Conta la maggior parte dei tentativi in zona-gol degli scaligeri..
Kevin LASAGNA 7: fa partire il contropiede dello 0-1 e assiste Caprari sul gol del raddoppio. Prezioso.
Dal 71' Antonin Barak 6: subito in palla, sin dai primi istanti, tra le maglie della difesa spezzina.
Gianluca CAPRARI 8: doppietta e prestazione da urlo. La bordata da fuori in occasione dello 0-2 vale il prezzo del biglietto. Incontenibile.
Giovanni SIMEONE 6: ha il merito di assistere al meglio Caprari (anche se il suo passaggio risulta deviato dalla retroguardia spezzina) in occasione del gol che stappa il match.
Dal 71' Nikola Kalinic 6: come Barak, spinge in zona gol sin dai primi istanti dal suo ingresso in campo.
Mister Igor TUDOR 7: il suo Verona ha tutte le carte in regola per sognare. E anche al "Picco" ne è arrivata testimonianza.

Le nuove maglie della Serie A 2021-2022

Serie A
Verona-Genoa 1-0, pagelle: muro Günter, Cholito velenoso
04/04/2022 A 19:32
Serie A
Simeone riporta i 3 punti all'Hellas: Verona-Genoa 1-0
04/04/2022 A 16:16