Venezia-Fiorentina, match dell'8a giornata della Serie A 2021-2022 andato in scena allo stadio "Pier Luigi Penzo", si è concluso col punteggio di 1-0, con gol di Mattia Aramu al 36'. Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara e per un primo sguardo in ottica fantacalcio.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Aramu-gol e prima gioia al Penzo del Venezia: 1-0 alla Fiorentina
18/10/2021 A 18:31
Champions League, calendario e risultati | Europa League, calendario e risultati

Le pagelle del Venezia

Sergio ROMERO 7: interventi risolutori a tutto spiano. Soprattutto nel finale di partita. Il ritorno in Serie A dell'ex Sampdoria, Manchester United e nazionale argentina è da applausi.
Tyronne EBUEHI 6,5: parte un po' spaesato di fronte a Sottil, ma poi si riprende rivelandosi preziosissimo in entrambe le fasi.
Michael SVOBODA 7: francobolla Vlahovic senza alcun tipo di timore riverenziale.
Pietro CECCARONI 7: leggi la pagella di Svoboda. I due si sono mossi in simbiosi, raddoppiando spesso e volentieri, senza commettere errori.
Ridgeciano HAPS 7,5: grandissima sorpresa in casa Venezia. Il classe 1993 surinamese ex Feyenoord è assatanato sulla sinistra, in cui con la sua verve costringe all'ammmonizione - nell'ordine - Odriozola, Benassi e Sottil. Prezioso sia in retroguardia che in fase di spinta. Dopo Molinaro e Schnegg, molto probabilmente Zanetti ha trovato la soluzione giusta sulla mancina.
Ethan AMPADU 6: talvolta troppo istintivo nei contrasti, l'ex Sheffield United gioca comunque una gara meritevole da mezz'ala destra.
Antonio Junior VACCA 6,5: dona equilibrio e sostanza, come al solito, alla mediana arancioneroverde. A metà secondo tempo, tuttavia, è costretto a dare forfait per un uaio muscolare.
Dal 65' Domen Crnigoj 6: non fa rimpiangere il collega con una gara accorta e senza sbavature a centrocampo.
Gianluca BUSIO 7: fantasia al potere. Parte dai piedi fatati dell'italo-americano l'azione del gol che decide l'incontro.
Mattia ARAMU 7: presente quando serve, al minuto 36', anche grazie al moto perpetuo nella fase offensiva dei lagunari.
Dall'87' Mattia Caldara: sv.
Thomas HENRY 6,5: suo l'assist che mette Aramu davanti alla porta sguarnita. Opera un validissimo lavoro offensivo, pur non andando a segno.
Dall'87' Daan Heymans: sv.
Dennis JOHNSEN 6,5: colpi di tacco, accelerazioni e corsa a tutto campo lungo la sinistra. Il norvegese è però costretto ad abbandonare il campo nei primi minuti della ripresa per un infortunio alla caviglia.
Dal 50' David Chidozie Okereke 5,5: volitivo e propositivo là davanti. Ma, al 95', con Terracciano fuori dai pali, si mangia il gol del punto esclamativo.
Mister Paolo ZANETTI 7: il suo Venezia azzanna ogni pallone con grinta indomita. Tuttavia, nel finale, in superiorità numerica, stava per farsi prendere dal più classico dei "braccini".

Le pagelle della Fiorentina

Pietro TERRACCIANO 5: rischia grosso quando esce a valanga su Aramu. Il cartellino rosso era pronto ad essere servito: a salvarlo, un offside dei lagunari. Altrimenti la Fiorentina sarebbe rimasta in 9 uomini.
Alvaro ODRIOZOLA 4,5: in continua sofferenza al cospetto di Haps. Italiano è costretto a toglierlo dal mazzo all'intervallo.
Dal 46' Marco Benassi 5,5: entra un po' troppo nervoso in partita.
Nikola MILENKOVIC 5,5: in difficoltà su Henry, che lo impegna con la sua fisicità.
IGOR 6,5: spesso protagonista di salvataggi provvidenziali.
Cristiano BIRAGHI 6: buona spinta sull'out di sinistra. Dalla sua, anche un paio di cross di livello.
Giacomo BONAVENTURA 6: pericoloso sullo 0-0 con una conclusione deviata dalla retroguardia lagunare. Poi, il solito "Jack", che si accende a fasi alterne.
Dal 75' Youssef Maleh 6,5: acclamato dai suoi ex tifosi, mette le bollicine all'attacco viola negli ultimi 20' di gara.
Sofyan AMRABAT 6: dà sostanza alla metà campo viola. Belle aperture sugli esterni, ma dura appena mezz'ora.
Dal 56' Lucas Torreira 5,5: non riesce a entrare nelle dinamiche del match. E' - palesemente e per caratteristiche - un giocatore da schierare dal 1'.
Alfred DUNCAN 6: dalla sua un mancino potentissimo con cui sfiora la traversa nel corso della ripresa.
Dall'82' Erick Pulgar: sv.
José Maria CALLEJON 5: gara senza squilli, là davanti, largo sulla destra.
Dal 57' Nico Gonzalez 6: protagonista dell'arrembaggio viola degli ultimi minuti. Sufficienza meritata.
Dusan VLAHOVIC 5: spuntato. Si fa notare solo per un sinistro a giro al 92'. Troppo poco.
Riccardo SOTTIL 5: parte alla grande. E' tra i pochi a dare, costantemente, l'accelerazione giusta. Ma nella ripresa si innervosisce inutilmente, facendosi cacciare.
Mister Vincenzo ITALIANO 5: gara senz'anima della sua squadra, paradossalmente svegliatasi dopo l'espulsione di Sottil, giunta al 77'.

Le nuove maglie della Serie A 2021-2022

Serie A
Fiorentina-Samp 3-1, pagelle: attacco viola da standing ovation
30/11/2021 A 20:13
Serie A
Fiorentina in rimonta sulla Samp: 3-1 con Callejon, Vlahovic e Sottil
30/11/2021 A 17:28