È un Milan che continua a vincere e a fare bene in campionato. Contro il Verona arriva la 7a vittoria su 8 gare, ruolino che risulta essere la miglior partenza di sempre nell'era dei tre punti per i rossoneri, e dire che in passato il Milan ha avuto squadre di infinita qualità. Ma anche quella di Pioli ha le sue armi ed è anche lei in lotta per i piani altissimi in questo campionato, al pari del Napoli che contro il Torino potrebbe fare 8 su 8. Una qualità su tutte, il fatto che il Milan riesca sempre (o quasi) a rimediare ai propri errori e ad avere la forza per risollevarsi. Così è stato anche oggi, considerando che l'Hellas aveva dominato i primi 25 minuti. Ok il rigore dubbio, poi segnato da Barak, ma c'è da dire che quel 0-2 era assolutamente meritato. Poi è bastata una fiamma per far partire la rimonta. Il ritorno al gol di Giroud per esempio, o anche il ritorno in campo di Ibrahimovic, o ancora un Leão che quando vuole spacca in due le gare. Non sarà il Milan di Ancelotti, quello di Capello o Sacchi, ma è un Milan che il suo lo fa sempre. Basterà per lo Scudetto? Sarà il campionato a dircelo, ma i rossoneri ci proveranno fino alla fine. Beffa per il Verona che il gol del 3-2 se l'è segnato da solo, e che poi ha avuto comunque due palle per il pareggio. E la classica piccola che gioca bene, ma che spreca troppo. Quella di Juric era più quadrata, anche se bella da vedere. Quella di Tudor, è bella sì, ma non può subire l'ennesima rimonta.
CLASSIFICA | CALENDARIO | MARCATORI | NOTIZIE

Tabellino

Serie A
Milan-Verona 3-2, le pagelle: Leao spacca la partita
16/10/2021 A 21:06
Milan-Verona 3-2 (0-2 primo tempo)
MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Tomori, A.Romagnoli, Ballo-Touré; Kessié, Bennacer (77' Ibrahimovic); Saelemaekers (46' Samu Castillejo), D.Maldini (46' Krunic), Rebic (36' Leão); Giroud (82' Tonali). All. Stefano Pioli
VERONA (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini (46' Sutalo), Günter, Casale; Faraoni, Ilic, Miguel Veloso (60' Tamèze), Lazovic (79' Cancellieri); Barak, Caprari (60' G.Simeone); Kalinic (64' Lasagna). All. Igor Tudor
Marcatori: 7' Caprari (V), 24' rig. Barak (V); 59' Giroud (M), 76' rig. Kessié (M), 78' aut. Günter (M)
Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna
Ammoniti: 5' Ceccherini, 25' Kalinic, 38' Casale, 54' Miguel Veloso, 82' Ballo-Touré
Espulsi: nessuno

La cronaca in 11 momenti

3' CHANCE VERONA - La squadra di Tudor ci prova con Ilic che va col sinistro dopo la sponda di Barak. Ottimo intervento di Tatarusanu che manda in angolo.
7' GOL DI CAPRARI - Verona in vantaggio col gol di Caprari che batte Tatarusanu dopo il servizio di Miguel Veloso che aveva bruciato sul recupero Kessié. Regolare la posizione dell'ex Benevento che aveva preso il tempo a Calabria sul tocco di Veloso.

Caprari esulta dopo il gol in Milan-Hellas Verona - Serie A 2021/2022

Credit Foto Getty Images

24' BARAK SU RIGORE - Lazovic per Kalinic che viene messo giù in area da Romagnoli (episodio molto dubbio). Dal dischetto si presenta Barak che supera Tatarusanu.
51' LAZOVIC SALVA TUTTO - Milan pericoloso: parte tutto dalla sponda di Giroud, Ballo-Touré sul secondo palo per Samu Castillejo che viene però anticipato da Lazovic.
59' SEGNA GIROUD - Il Milan riapre la partita con Giroud che torna al gol. Colpo di testa del francese che batte Montipò sull'assist di Leão.
64' ANCORA GIROUD - Palla da destra per il solito Giroud che gira di testa e manda di poco alto sopra la traversa.
69' LEÃO VICINO AL GOL - Il portoghese continua a spingere. Qui si sposta il pallone di un cm per superare Casale e andare col destro a giro: sfiorata soltanto la traversa.
76' PAREGGIA KESSIÉ - L'arbitro fischia un rigore per i rossoneri per contatto dubbio Faraoni-Castillejo. Dal dischetto si presenta Kessié che spiazza Montipò.

Kessié esulta al gol in Milan-Hellas Verona - Serie A 2021/2022

Credit Foto Getty Images

78' IL MILAN COMPLETA LA RIMONTA - Entra Ibrahimovic che al primo tocco allarga per Castillejo: cross in mezzo, anticipa tutti Günter che manda però nella propria porta. Clamoroso 3-2.
81' BARAK SFIORA IL PARI - Partita ancora aperta con Faraoni che serve Barak, sinistro a rientrare toccato da Tatarusanu in angolo.
90+2 OCCHIO A SIMEONE - Faraoni serve Simone sul secondo palo, colpo di testa dell'argentino ma Tatarusanu c'è.

Il momento social

Un rigore conquistato e ha propiziato l'autogol. Samu Castillejo in lacrime a fine partita...

La statistica chiave

22 - È record. Il Milan, con la vittoria sul Verona, sale a quota 22 punti sui 24 disponibili di questo inizio di stagione (solo vittorie tranne il pareggio con la Juve). Mai il Milan aveva conquistato tanti punti dopo 8 giornate nell'era dei tre punti.

MVP

Rafael LEÃO - Il suo ingresso in campo cambia totalmente l'inerzia del match. Velocità e qualità al servizio dei compagni, gli manca solo il gol.

Fantacalcio

Promosso: Olivier GIROUD - Torna a San Siro in grande stile, il tempo di prendere le misure a Günter e ritrova il gol che mancava ormai da oltre un mese e mezzo.

Giroud esulta al gol in Milan-Hellas Verona - Serie A 2021/2022

Credit Foto Getty Images

Bocciato: Koray GÜNTER - Riesce a imbrigliare Giroud solo per i primi 45', sfortunato nello spedire nella propria porta il gol del definitivo 3-2. Quanto basta però per affossare la sua squadra che era stata superiore nel primo tempo.

Le pagelle

Clicca qui

La moviola di Milan-Verona

Clicca qui

Le nuove maglie della Serie A 2021-2022

Serie A
Milan-Verona, moviola: dubbi i 2 rigori, Prontera non convince
16/10/2021 A 20:02
Serie A
Come sta Kjaer? Uscito in barella dopo 4', la prima diagnosi
UN' ORA FA