Le cure effettuate a New York per contrastare il carcinoma alla gola stanno avendo l'effetto sperato, tanto da consentire a Ivan Gazidis, direttore generale del Milan, di poter rientrare a Milano per tornare ad occuparsi da vicino delle questioni rossonere. L'annuncio del rientro in Italia è arrivato dallo stesso Gazidis attraverso una lettera rivolta ai dipendenti rossoneri, con la speranza di tutti - rossoneri e non - di vederlo quanto prima in tribuna a San Siro, qualcosa che non è escluso possa avvenire già dalla prossima sfida del Milan contro il Verona.

La lettera ai dipendenti rossoneri

Serie A
Chiellini: "Indagine? Con la Juve tutto è amplificato"
UN' ORA FA
"Cari colleghi, come alcuni di voi forse sapranno, sono appena tornato a Milano per proseguire il mio percorso verso la guarigione. Ci tengo a dirvi che è un vero piacere e un sollievo tornare finalmente nella città che è davvero casa mia, sebbene l’incredibile sostegno e affetto ricevuto in queste settimane non mi abbia mai fatto sentire realmente lontano. Sono anche lieto di essere riuscito a rispettare i miei doveri professionali durante questo periodo di trattamenti e cure molto delicate e impegnative, soprattutto grazie al vostro impegno e contributo. Mi riempiva di orgoglio vedere i continui progressi fatti, dentro e fuori dal campo. Ora affiderò la mia convalescenza alle mani esperte dell’incredibile team dello IEO qui a Milano. Nonostante ci sia ancora molta strada da fare per arrivare al completo recupero, rimango assolutamente fiducioso, e sono convinto potremo ritrovarci presto insieme di persona. Nel frattempo, stiamo individuando una data nelle prossime settimane per rivederci virtualmente in una Town Hall, per potervi salutare tutti e parlarci direttamente, dopo questo periodo di lontananza, seppur solo fisica. Sempre Forza Milan, Ivan".
Un vero piacere e un sollievo tornare finalmente nella città che è davvero casa mia, sebbene l’incredibile sostegno e affetto ricevuto in queste settimane non mi abbia mai fatto sentire realmente lontano

Sarri: "Questo calcio è uno show che spreme soldi alla gente"

Serie A
Inzaghi: "Sarà un piacere affrontare Mourinho: per lui gara speciale"
2 ORE FA
Serie A
Roma-Inter: numeri, statistiche e curiosità
3 ORE FA