Doveva essere la sua grande chance. E invece la prima da titolare di Pietro Pellegri con la maglia rossonera si è trasformata in un incubo. L'attaccante classe 2001 è stato costretto ad uscire dal campo dopo soli 15' nel match contro la Salernitana: problema muscolare e sostituzione forzata con Rade Krunic.

La dinamica dell'infortunio

Dopo uno scatto sulla sinistra per tentare di raggiungere un pallone in profondità in duello con Zortea, Pellegri ha sentito tirare il muscolo, rimanendo fuori dal campo per qualche secondo. L'ex Genoa ha poi provato a continuare la gara, senza riuscirci, e ha chiesto il cambio a mister Pioli e alla panchina rossonera. Il 20enne è tornato direttamente negli spogliatoi a testa bassa. Comprensibile la delusione per l'ennesimo infortunio della sua giovane carriera. Acquistato ad agosto, è sceso in campo tra settembre e novembre per 97 minuti totali tra Venezia, Spezia, Atalanta, Sassuolo e Genoa, senza però mai partire titolare, anche a causa di un problema alla caviglia.
Serie A
Milan-Juventus, 5 verità: poco spettacolo, Tonali batte Locatelli
21 ORE FA

Pioli: "Giroud si è fatto male al flessore, non ci voleva"

Serie A
Ibra difende Djokovic: "Non è giusto doversi vaccinare per poter lavorare"
21 ORE FA
Serie A
Allegri: "Bella partita stasera, con grandi contrasti"
IERI A 22:33