Milan-Lazio, match valido per la terza giornata di Serie A, è terminato col punteggio di 2-0 in favore dei rossoneri.
Il Diavolo è sempre più padrone del suo destino nella pancia di un San Siro bollente: la squadra di Pioli domina una gara a senso unico, frantumando le ancora esili fondamenta tattiche di Sarri. Mai come quest’oggi il Milan di Pioli si è mosso come una macchina ben oliata, che gioca a memoria e che si nutre degli stimoli elettrici di Tonali, Leao e Rebic. Una vittoria cruciale per Pioli, in vista del tour de force che vedrà i rossoneri fronteggiare Liverpool e Juventus settimana prossima.
A partire dal primo minuto il Milan calca il piede sull’acceleratore senza guardarsi indietro. Poche occasioni clamorose, ma tanta aggressività e palleggio a ridosso dell’area. Al 45’ è Leao a scoccare la prima freccia: ripartenza fulminea, dribbling secco su Leiva, scambio veloce con Rebic e conclusione nell’angolino. Azione magistrale. E’ proprio nei minuti di recupero del primo tempo che una Lazio agonizzante e mai padrona del campo rischia di perdere definitivamente la bussola: Immobile entra in ritardo su Kessié e provoca il rigore. L’ivoriano però esita dal dischetto e stampa il tiro sulla traversa.
Serie A
Probabili 10a: Kessié e Arthur dal 1', Vidal e Correa recuperano
3 ORE FA

Zlatan Ibrahimovic esulta per il gol in Milan-Lazio - Serie A 2021/2022

Credit Foto Getty Images

Nella ripresa, il calo fisiologico rossonero tanto bramato dagli uomini di Sarri non si manifesta mai: biancocelesti imbrigliati nella ragnatela rossonera e costantemente esposti alle zampate di Rebic e Leao. Al 60’ fa ingresso in campo Zlatan Ibrahimovic, dopo uno stop di 4 mesi; bastano sei minuti allo svedese per riprendersi la corona: sprint di Rebic sulla fascia, cross teso per il tap-in comodo del re mai dimenticato. San Siro in tripudio.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata

Tabellino

MILAN-LAZIO 2-0
MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Romagnoli, Tomori, Theo Hernández; Tonali, Kessié (60’ Bakayoko, poi dal 74’ Bennacer); Florenzi (61’ Saelemakers), Brahim Díaz (81’ Ballo-Touré), Leão (60’ Ibrahimovic); Rebic. All. Stefano Pioli
LAZIO (4-3-3): Reina; Marusic (65’ Lazzari), Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic (74’ Basic), Lucas Leiva, Luis Alberto; Pedro (84’ Moro), Immobile (84’ Muriqi), Felipe Anderson (65’ Zaccagni). All. Maurizio Sarri
Arbitro: Daniele Chiffi.
Gol: 45’ Leao (M), 66’ Ibrahimovic (M)
Assist: 2x Rebic (M)
Ammoniti: Marusic (L), Hysaj (L)
Espulsi: Sarri a fine gara
Infortuni: Bakayoko (M)
Note: 45+5’ rigore sbagliato da Kessié (M)

Pedro e Theo Hernandez a muso duro in Milan-Lazio - Serie A 2021/2022

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 7 momenti chiave

24’ - CALABRIA CONCLUDE SUL FONDO! Ottima azione nello stretto da parte dei rossoneri: Rebic apre per la corsa di Calabria in posizione defilata, il tiro sfiora l'esterno della rete.
45’ - GOL! LEAO SBLOCCA LA GARA! 1-0 MILAN! Ripartenza devastante dei rossoneri: Leao salta Lucas Leiva, scambia con Rebic al limite, controlla palla e infila Reina! Vantaggio meritato.
45+4’ - CALCIO DI RIGORE PER IL MILAN! Ingenuità di Immobile, che ha colpito il piedi di Kessié in anticipo. Collassa su se stessa la Lazio in questo finale!
45+5’ - KESSIE' SBAGLIA IL RIGORE! TRAVERSA! Rammarico sulla panchina rossonera!
66’ - GOL! E' TORNATO IBRAHIMOVIC! 2-0 MILAN! Secondo assist per Rebic, che ha una prateria per servire il comodo tap-in di Ibra sottoporta!
79 ‘ - IBRA BATTE UN ALTRO COLPO! Saelemaekrs fa tutto bene: contropiede, arresto e scarico su Ibrahimovic da posizione defilata. Il tiro a giro dello svedese termina alto sopra la traversa.
83’ - PRIMO SQUILLO DI IMMOBILE, e prima ingenuità del Milan, che perde palla in uscita. Sulla sfera si avventa Immobile, che defilato scarica un tiro insidioso. Maignan blocca in due tempi.

Il momento social

MVP

Sandro TONALI: maturazione completa; ordina la mediana, detta il tempo e le ripartenze, con gamba e convinzione. Il nuovo Tonali è l'acquisto più prezioso di questa nuova campagna rossonera.

La statistica chiave

Il Milan ha vinto le prime tre partite in campionato per due stagioni di fila per la prima volta in SerieA (Opta).

Promosso

Rafael LEAO: quest'oggi è il faro offensivo del Milan; corsa, dribbling e un work-rate vertiginoso. Al 45' mette il turbo e punisce una Lazio sfilacciata.

Bocciato

Ciro IMMOBILE: imbrigliato dalla rete acchiappatutto allestita da Tomori e Romagnoli. Costantemente spalle alla porta, ripiega per prendere il pallone ma così facendo affievolisce la sua spinta. Sul finale di primo tempo rischia di rovinare irrimediabilmente la partita, commettendo il fallo da rigore.
QUI LE PAGELLE DEL MATCH

Serie A 2021-22, le 20 formazioni tipo dopo il calciomercato

Serie A
Lazio-Fiorentina, probabili formazioni e statistiche
4 ORE FA
Serie A
Milan-Torino: probabili formazioni e statistiche
4 ORE FA