Rivivi insieme a noi tutti gli episodi controversi del match tra Milan e Verona (qui la DIRETTA SCRITTA), valido per l'ottava giornata di Serie A arbitrato dal signor Prontera di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Mastrodonato e Lanotte, quarto uomo Paterna, VAR Di Paolo, AVAR Longo Contrasti al limite, rigori assegnati o negati, falli non fischiati e cartellini meritati o meno. Ecco tutto ciò che di rilevante è successo nella partita andata in scena allo stadio "Giuseppe Meazza" di Milano.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati
Serie A
Milan, che rimonta al Verona: 3-2 spettacolo, torna Ibrahimovic
16/10/2021 A 20:46
Champions League classifiche e risultati gironi | Europa League classifiche e risultati gironi

La moviola di Milan-Verona (arbitro Prontera)

22' ROMAGNOLI SU KALINIC, RIGORE PER IL VERONA! Lazovic sulla sinistra pennella un cross rasoterra per Kalinic che entra in contatto con Romagnoli e crolla a terra toccandosi il piede. Prontera non ha dubbi e concede il penalty che fa imbufalire la panchina e il capitano rossonero. In presa diretta il fallo del difensore rossonero appare netto mentre dal replay si può appurare come con malizia e mestiere, l'attaccante croato dell'Hellas allarga molto la gamba per farsi toccare il piede da Romagnoli che è concentrato sul pallone e finisce molto probabilmente per ricevere un calcio dal centravanti scaligero. Situazione molto dubbia e penalty generoso, episodio in cui il VAR doveva avere l'accortezza di richiamare l'arbitro all'on field review mostrando l'immagine in cui Kalinic colpisce Romagnoli.

Il contatto fra Romagnoli e Kalinic, Milan-Verona, Credit DAZN

Credit Foto Twitter

49' PROTESTE MILAN PER UN RIGORE NON CONCESSO – Leão si invola sulla sinistra, il portoghese crossa in mezzo e il pallone dopo essere carambolato sul piede di un difensore dell’Hellas tocca il braccio largo di Casale che è largo. I giocatori del Milan chiedono a gran voce il rigore ma Prontera dopo un silent check, non concede la massima punizione perché nonostante il braccio sia largo, il tocco appare fortuito almeno per il direttore di gara. Situazione comunque al limite perché di penalty così ne abbiamo anche visti dare in altre circostanze.

Il tocco di Casale sul quale il Milan ha reclamato il rigore, Credit DAZN

Credit Foto Twitter

72’ GUNTER ANTICIPA GIROUD IN SPACCATA E RISCHIA IL RIGORE – Su un cross da sinistra, Gunter con un intervento in spaccata anticipa Giroud che crolla a terra e chiede rigore per intervento in gioco pericoloso. L’intervento del difensore però è nettamente sul pallone e in questo caso fa bene Prontera a non fischiare nulla.
75’ FARAONI SU CASTILLEJO, RIGORE PER IL MILAN – Leao con un colpo di tacco libera Castillejo che arriva di gran carriera ed entra in contatto con Faraoni che nel tentativo di tagliarli la strada genera un contatto. Lo spagnolo crolla a terra e l’arbitro indica il dischetto. Nonostante le certezze granitiche del giovane direttore di gara emiliano, come nel caso del rigore concesso all’Hellas nel primo tempo, anche in questa situazione i dubbi restano perché il tocco c’è ma non appare così netto forse per concedere un rigore. Altro episodio destinato a far discutere.

I tagli di Theo e ritmi alti: come Pioli ha imbrigliato il Gasp

....
Champions League
Milan, 3 motivi per sognare l’impresa contro il Liverpool
17 MINUTI FA
Champions League
Pioli: "I tifosi ci spingeranno". Tomori: "Qualificazione per Kjaer"
20 ORE FA