L'Inter di mister Simone Inzaghi, con pazienza e maturità, passa 2-0 a Venezia contro l'ostica formazione di Paolo Zanetti, incamera il nono risultato utile consecutivo - tra campionato e Champions League - e si porta (con 27 punti), almeno per una sera, a -1 dalla vetta occupata da Napoli e Milan. Decisive le reti di Hakan Çalhanoglu al 34' dalla distanza e di Lautaro Martinez al 96' su rigore. Partita dura, dal risultato mai scontato, in cui la compagine nerazzurra ha saputo chiudere quasi ogni boccaporto, eccezion fatta per un paio di conclusioni velenose di Aramu dalla distanza. Inter che, quindi, conferma il suo straordinario stato di forma, dando un chiaro messaggio alla Serie A.

Hakan Calhanoglu in azione durante Venezia-Inter - Serie A 2021-22

Credit Foto Getty Images

Il tabellino

Serie A
Venezia-Inter, pagelle: Brozovic, Çalhanoglu, Darmian e Lautaro top
27/11/2021 A 22:39
VENEZIA-INTER 0-2
Venezia (4-3-3): Romero; Mazzocchi (62' Johnsen), Caldara, Ceccaroni, Haps; Ampadu (85' Crnigoj), Vacca (71' Tessmann), Busio; Aramu (71' Henry), Okereke (85' Forte), Kiyine. All.: Zanetti.
Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Bastoni, Dimarco; Darmian (72' Dumfries), Barella (82' Gagliarini), Brozovic, Çalhanoglu (58' Vecino), Perisic (82' D'Ambrosio); Dzeko, Correa (58' Lautaro Martinez). All.: S. Inzaghi.
Arbitro: Livio Marinelli di Tivoli.
Gol: 34' Çalhanoglu (I), 96' rig. Lautaro Martinez (I).
Assist: -
Note - Recupero: 0+6. Ammoniti: Aramu, Haps.
CLASSIFICA | CALENDARIO | MARCATORI | NOTIZIE

Gianluca Busio e Federico Dimarco durante Venezia-Inter - Serie A 2021-22

Credit Foto Getty Images

Il momento social

La cronaca della partita in 13 momenti chiave

14' - DZEKO INCROCIA IL SINISTRO! Rasoterra velenoso, neutralizzato da Romero.
18' - ÇALHANOGLU! Destro a giro, su punizione dal limite: palla di poco alta. Inter pericolosa.
21' - SKRINIAR! Colpo di testa sugli sviluppi di un corner battuto dalla mancina: il difensore slovacco dell'Inter no trova la porta per poco.
31' - PERISIC! Il croato salta più in alto di tutti in area su cross dalla destra di Darmian: Romero va a neutralizzare la palla diretta sotto il sette!
34' - GOL DELL'INTER CON HAKAN ÇALHANOGLU! Su appoggio al limite dell'area proveniente da un contrasto con Correa come protagonista, missile da fuori del turco, con palla che rimbalza in faccia a Romero e si insacca all'angolino: 0-1!

Hakan Calhanoglu esulta dopo il gol in Venezia-Inter - Serie A 2021-22

Credit Foto Getty Images

37' - PERISIC! Appostato sul primo palo, colpisce di testa su corner dalla mancina di Dimarco: palla sull'esterno della rete. Inter vicina al raddoppio!
39' - ARAMU! Sinistro liftato potentissimo dalla lunga distanza: palla che si abbassa sotto l'incrocio ma che viene miracolosamente sventata da Handanovic. Venezia a un soffio dall'1-1!
48' - ANCORA IL SINISTRO DI ARAMU! Conclusione a giro dalla distanza: la palla esce di poco alla destra di Handanovic.
61' - SKRINIAR! Colpo di testa su tiro dalla bandierina con palla salvata sulla linea dalla retroguardia del Venezia!
69' - DZEKO A TU PER TU CON ROMERO! Il bosniaco ritarda il momento della conclusione e l'ex Manchester United gli porta via il pallone in estirada.
84' - DIMARCO A TU PER TU CON ROMERO! Sinistro scivolato respinto dall'ex Manchester United.
87' - LAUTARO MARTINEZ! Destro liberato dal limite: Romero non trattiene, poi la retroguardia del Venezia se la cava in qualche modo.
90'+6 - GOL DELL'INTER CON LAUTARO MARTINEZ SU CALCIO DI RIGORE! Penalty assegnato per un tocco di mano di Haps in area dopo una conclusione ravvicinata dell'argentino, respinta da Romero. Dal dischetto, il subentrato al posto di Correa, spiazza il portiere arancioneroverde e fa 0-2!

L'esultanza dei giocatori dell'Inter - Venezia-Inter - Serie A 2021-22

Credit Foto Getty Images

MVP

Brozovic. Geometra della metà campo nerazzurra, dipinge di mille colori la tela delle iniziative offensive. Punto di riferimento.

Fantacalcio

PROMOSSO - Lautaro Martinez. Menzione speciale per l'atteggiamento aggressivo con cui entra in campo, alla caccia disperata della gioia personale. Che trova proprio all'ultimo respiro, conquistando e trasformando il penalty dello 0-2.
BOCCIATO - Haps. Questa volta la foga e la voglia di spaccare tutto lo tradiscono. L'ex Feyenoord, rigore causato a parte, pasticcia spesso col pallone tra i piedi.

Le pagelle

Clicca qui

Ausilio: "La sofferenza ci sta, fa parte del DNA dell'Inter"

Serie A
Venezia-Inter, pagelle: Brozovic, Çalhanoglu, Darmian e Lautaro top
27/11/2021 A 22:39
Serie A
Solo una botta per Lautaro: sarà in campo contro il Napoli
17/11/2021 A 15:33