Verona-Bologna, match valido per la ventitreesima giornata della massima serie, è terminato sul punteggio di 2-1, frutto delle reti di Orsolini, Caprari e Kalinic. Gara arbitrata da Matteo Gariglio della sezione di Pinerolo.
Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara e per un primo sguardo in ottica fantacalcio.
Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Verona in volo: 2-1 al Bologna, decide Kalinic all'85'
21/01/2022 A 19:35

Le pagelle del Verona

Lorenzo MONTIPÒ 6 - Viene beffato a sorpresa, ma senza troppe colpe, da Orsolini. Poi non deve più impegnarsi seriamente.
Federico CECCHERINI 6,5 - Gara solida, senza sbagliare. E quando si sgancia in avanti quasi manda a segno Caprari.
Koray GUNTER 5 - Ha sulla coscienza il clamoroso buco che consente ad Orsolini di andare a segno. E nella ripresa si prende pure un'ammonizione.
Nicolò CASALE 6 - Tranquillo. Per gran parte della gara il Bologna non lo spaventa.
Marco Davide FARAONI 5,5 - Non è un fattore come in altre occasioni. Il Verona, in pratica, si rende pericoloso solo dalla parte opposta con Lazovic.
Ivan ILIC 6 - Prestazione onesta, nella norma, con qualche alto e qualche basso. Esce per un problema fisico (dal 74' Nikola KALINIC 7 - Entra, si posiziona in attacco e firma la rete che manda in estasi il Bentegodi. Il sostituto di Simeone contro la Juve sarà lui.)
Miguel VELOSO 6 - Un pochino impreciso, ma compensa con la consueta esperienza (dal 63' Adrien TAMEZE 6,5 - Gran bell'ingresso in campo, con la ciliegina della palla recuperata che porta al 2-1 di Kalinic)
Darko LAZOVIC 7 - Una furia sulla fascia sinistra. Va continuamente all'uno contro uno con Hickey e spesso ha la meglio. Suo l'assist per il pareggio di Caprari (dall'86' Fabio DEPAOLI s.v.)
Antonin BARAK 6,5 - Non ripete la prestazione monstre del Mapei, ma si fa comunque valere. Mette davanti alla porta Simeone e chiude la gara in mezzo al campo.
Gianluca CAPRARI 7 - Segna un altro bellissimo gol, l'ennesimo di un gran campionato. E in coppia con Lazovic trasforma la fascia destra del Bologna in una zona di conquista (dall'86' Daniel BESSA s.v.)
Giovanni SIMEONE 5 - La generosità non manca, la precisione sì: per due volte ha la chance di fulminare Skorupski e per due volte la manca. Come se non bastasse, si prende un giallo che lo costringerà a saltare la Juve (dal 63' Kevin LASAGNA 7 - Porta nuovo brio all'attacco veronese. Sfiora il gol e fa partire il perfetto cross che vale il gol di Kalinic)
All. Igor TUDOR 7 - Mischia le carte in attacco, è coraggioso nel togliere un Simeone in serata no e viene premiato dai cambi: il gol decisivo è opera di due subentrati.

Nikola Kalinic esulta dopo il gol in Verona-Bologna - Serie A 2021-22

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Bologna

Lukasz SKORUPSKI 6,5 - Sorpreso dal colpo di tacco vincente di Caprari, si rifà ampiamente murando per due volte Simeone, prima di crollare nel finale.
Kevin BONIFAZI 6 - Bada al sodo, raddoppiando su Lazovic e cercando di tenere più palloni possibili fuori dalla propria area.
Gary MEDEL 5 - Non comanda nel migliore dei modi la difesa bolognese, tanto che per due volte Simeone si presenta davanti al portiere. Alla fine si perde Kalinic.
Luis BINKS 5,5 - Alterna buone chiusure a qualche impaccio. Non riesce a chiudere su Lasagna nell'azione decisiva.
Aaron HICKEY 5 - Costantemente in difficoltà con Lazovic, che lo punta e spesso lo salta. Rimedia pure un giallo per una trattenuta sul serbo. Non è nemmeno colpa sua: giocare a destra non fa per lui (dall'86' Diego FALCINELLI s.v.)
Mattias SVANBERG 5,5 - Un po' in ombra. Si vede per un sinistro volante parato da Montipò e combina poco altro.
Nicolas DOMINGUEZ 6 - Resiste stoicamente nonostante i ben noti problemi a una spalla, peraltro nuovamente colpita nel primo tempo, poi alza bandiera bianca (dal 66' Emanuel VIGNATO 6,5 - Molto attivo nel finale. Quasi propizia il 2-2 di Falcinelli)
Roberto SORIANO 6 - Viene impegnato più in fase di distruzione che di costruzione. Mette a disposizione il proprio senso tattico e la propria esperienza.
Arthur THEATE 6 - Viene schierato largo a sinistra, non il suo ruolo, ma riesce bravamente a non farsi travolgere da Faraoni (dal 66' Ebenezer ANNAN 5,5 - All'esordio in A, mostra un po' di timidezza)
Riccardo ORSOLINI 7 - Il gol in acrobazia messo a segno poco prima del quarto d'ora è una perla assoluta. Il premio a una partita sempre propositiva (dal 78' Marko ARNAUTOVIC s.v.)
Nicola SANSONE 5 - La sua prestazione stona rispetto a quella del compagno di squadra Orsolini. Si vede pochissimo.
All. Sinisa MIHAJLOVIC 6 - Fa di necessità virtù, schierando giocatori fuori ruolo e predisponendo un assetto da battaglia che pare reggere. Non ha però fatto i conti con Kalinic.

Le nuove maglie della Serie A 2021-2022

Serie A
Lazio-Verona 3-3, pagelle: Felipe Anderson versione extra lusso
IERI A 21:26
Serie A
La Lazio si prende il 5° posto, pari spettacolo con il Verona
IERI A 18:31