Probabili formazioni

VENEZIA (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Cuisance, Ampadu, Busio; Aramu, Henry, Johnsen. All. Zanetti
Squalificati: Svoboda
Serie A
Date e orari Serie A: Derby di Milano sabato alle ore 18
12 ORE FA
Indisponibili: Ebuehi, Vacca
EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Fiamozzi; Zurkowski, Ricci, Henderson; Bajrami; Pinamonti, Cutrone. All. Andreazzoli
Squalificati: Viti
Indisponibili: Di Francesco, Haas, Marchizza, Parisi

Venezia-Empoli, dove vederla in tv e streaming

La sfida Venezia-Empoli verrà trasmessa in esclusiva da DAZN, che detiene i diritti di tutte le partite della Serie A 2021/22.

Statistiche Opta

Il Venezia è imbattuto in Serie A contro l’Empoli, grazie a due vittorie e un pareggio; in tutti e tre i precedenti nella competizione entrambe le squadre sono andate a segno (12 gol a bilancio, una media di quattro a incontro).
L’Empoli ha vinto solo una delle otto trasferte contro il Venezia tra Serie A e B (2N, 5P): 2-0 nel luglio 2020 nel campionato cadetto, grazie a una doppietta di Leonardo Mancuso.
Ciascuna delle tre sfide tra squadre neopromosse in questo campionato è terminata con un successo della formazione in trasferta, in particolare il Venezia ha vinto sul campo dell’Empoli a settembre, mentre l’Empoli ha vinto sul campo della Salernitana a ottobre (completa il successo della squadra campana in veneto) – mai una stagione di Serie A con tre neopromosse ha visto più vittorie esterne in queste sfide.
Il Venezia non ha ottenuto alcun successo nelle ultime sette gare di campionato, registrando solo due punti in queste sfide, meno di ogni altra squadra in Serie A dal weekend del 27-28 novembre.
Considerando solo l’andamento in trasferta, l’Empoli sarebbe sesto in questo campionato, grazie ai 18 punti ottenuti (5V, 3N, 2P); già da questa giornata potrebbe eguagliare o superare il suo miglior rendimento esterno in un’intera stagione di Serie A: i 19 punti del 2015/2016.
Quattro delle sei reti del Venezia in Serie A da inizio dicembre sono state messe a segno nel corso della prima mezzora di gara – l’Empoli è la formazione che nello stesso periodo ha incassato più gol nei primi 30 minuti di gioco (sette).
Nessuna squadra ha subito più reti dell’Empoli dall’interno dell’area di rigore in questo campionato (39, come la Salernitana); dall’altra parte il Venezia è la squadra che gioca meno palloni in area avversaria (283) e solo la Salernitana (12) ha segnato meno dei veneti (16) da dentro l’area.
La sfida tra Venezia ed Empoli è anche quella tra l’allenatore più giovane (Paolo Zanetti) e quello più anziano (Aurelio Andreazzoli) di questa Serie A; in questo confronto il tecnico dei veneti ha ottenuto la metà dei successi nel torneo in corso rispetto a quelli dei toscani (4 v 8), anche se uno di questi è arrivato nel loro unico precedente nella competizione (lo scorso settembre).
Thomas Henry del Venezia ha segnato la sua prima rete nel massimo campionato italiano lo scorso settembre contro l’Empoli – quello è stato anche il primo dei due incontri in Serie A in cui ha sia realizzato una rete che servito un passaggio vincente (l’altro contro il Verona a dicembre).
Nedim Bajrami ha segnato il suo primo gol in Serie A nella gara d’andata contro il Venezia; il giocatore dell’Empoli ha all’attivo tre reti nelle sue ultime sei presenze in campionato: da inizio dicembre solo Sergej Milinkovic-Savic (quattro) ha realizzato più gol in Serie A tra i centrocampisti (tre marcature nel periodo anche per Gianluca Caprari e Franck Kessié).

Fantacalcio: i consigli per la 22a giornata di Serie A

Serie A
Abraham e Zaniolo lanciano la Roma: Empoli steso 2-4
23/01/2022 A 16:45
Serie A
Inzaghi: "Il campo di San Siro è ingiocabile. Bisogna fare qualcosa"
22/01/2022 A 19:45