Prima dell’inizio della stagione, l’Inter aveva firmato un accordo quadriennale con Zytara e Digitalbits, che da sponsor di manica era divenuto così main sponsor per 85 milioni di euro complessivi. Tuttavia, la società dell’imprenditore Al Burgio non sta adempiendo ai pagamenti, per via di un crollo verticale subito dalla criptovaluta (circa del 98% in meno di un anno!). I nerazzurri hanno deciso allora di togliere lo sponsor dalle maglie della squadra femminile e da quelle della Primavera, oltre che dalle sue piattaforme ufficiali e dai tabelloni pubblicitari. Secondo La Gazzetta dello Sport la situazione non è destinata a cambiare, si va verso una frattura inevitabile e quindi verso la scomparsa dello sponsor anche dalle divise della Prima Squadra. Il marchio sarà rimosso entro il mese di ottobre e il club proverà a trovare un altro partner, anche se è difficile che un’altra azienda sia disposta ad investire gli stessi soldi a stagione in corso. Inoltre, Nike dovrà stampare un nuovo lotto di maglie e togliere dal mercato quelle “vecchie”. Il danno d’immagine quindi è importante. Ed è forse il motivo per cui l’Inter ha atteso gli sviluppi del rapporto con Digitalbits. Cambiare ora è comunque l’unica via percorribile.

I SOLDI DEL PRESTITO DI OAKTREE

Serie A
Lukaku non recupera e salta Inter-Roma: tornerà col Barcellona
28/09/2022 ALLE 17:40
Nella giornata di ieri sono stati pubblicati i conti 2021/22, che hanno evidenziato un rosso di 140 milioni di euro. Il comunicato ufficiale ha posto l’accento sul fatto che “l’azionista di maggioranza ha già manifestato il proprio impegno formale a sostenere il gruppo garantendone il supporto patrimoniale”. Come avevamo scritto negli scorsi giorni, Zhang farà respirare le casse dell’Inter, con un aumento di capitale di 100 milioni di euro, che sono una parte dei 275 milioni del prestito ottenuto dal fondo americano Oaktree. Zhang pagherà per mezzo di un finanziamento soci che diventerà capitale. E’ possibile che i 100 milioni vengano immessi in diverse tranche, ma comunque il tutto dovrebbe avvenire entro la fine del 2022. Suning continua nel frattempo la ricerca di un partner, che prenda il posto di LionRock, e che sia d’aiuto nella gestione della società.

Inter, Skriniar sul rinnovo: "Quando sarà il momento lo saprete da me"

Serie A
San Siro, via al dibattito pubblico. Scaroni "Impossibile ristrutturare"
27/09/2022 ALLE 13:16
Mondiali
🗣 Twitch LIVE! Uruguay, Ghana o Corea: chi avanza insieme a CR7?
15 MINUTI FA