Nuova stagione e nuova numerazione in casa Juventus, pronta al debutto in campionato nel lunedì di ferragosto alle 20.45 allo Stadium contro il Sassuolo. Alcuni cambiamenti portano inevitabilmente anche degli indizi di mercato: ad esempio Wenston McKennie che prende l'8, che ha anche nella nazionale americana, e lascia il 14. Guarda caso il numero di Memphis Depay al Barcellona, il primo nome sulla lista dei bianconeri per l'attacco, una trattativa che la prossima settimana dovrebbe entrare nel vivo e magari anche chiudersi positivamente.
Restando in tema mercato, restano libere anche la 4 e la 32: il primo è il classico numero per un centrocampista, il secondo è quello che Leandro Paredes aveva con la Roma, con l'Empoli e con il Boca Juniors. L'argentino del PSG è chiaramente il preferito di Massimiliano Allegri per sostituire Adrien Rabiot, diretto al Manchester United.
Calciomercato
Juventus: fuori Rabiot, dentro Paredes e Depay. La strategia
10/08/2022 ALLE 10:05
Per le altra variazioni, Manuel Locatelli lascia la 27 e prende il numero 5 che era di Arthur e che a sua volta prende il 29, in attesa magari di cambiare aria. L'ultimo acquisto Filip Kostic prende la 17 che era di Luca Pellegrini, il giocatore che ha fatto il tragitto inverso andando all'Eintracht Francoforte. In attesa di andare forse al Monza, Nicolò Rovella prende il numero 13, Federico Gatti sceglie la 15 che fu di Andrea Barzagli, Fabio Miretti prende il numero 20 liberato da Bernardeschi mentre Nicolò Fagioli ha scelto la casacca 44 che per metà della scorsa stagione aveva Dejan Kulusevski, poi passato al Tottenham.

Calcio360: Kostic, cifre contenute per la Juventus

Calciomercato
Juventus: svanito Morata, si punta a Depay del Barcellona
09/08/2022 ALLE 11:49
Serie A
Juventus, Del Piero e non solo: tutti i nomi per la nuova società
5 ORE FA