No, non passa. Vedere la Nazionale azzurra fare bene in Nations League ma saltare il secondo campionato mondiale consecutivo fa male e anche il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, presente al Social Football Summit di Roma, è di questo avviso.
"La ferita è ancora viva, una ferita che diventa particolarmente lacerante vista la mancata opportunità per i giovani di vivere un evento come i Mondiali. Quando si verificano eventi così negativi bisogna mantenere la lucidità e credere nel progetto nel quale sono state impiegate energie. Va dimostrata coerenza e rispetto per coloro che hanno dato un grande messaggio al Paese intero. Purtroppo nel calcio la memoria è sempre corta, a volte anche meno di una stagione. Il progetto ancora oggi è vivo, abbiamo avuto coraggio e la capacità di saper coltivare. Il vaso si è rotto quando abbiamo sbagliato i rigori con la Svizzera o nel gol con la Macedonia. Non abbiamo avuto paura di manifestare le nostre paure, abbiamo dimostrato di voler mettere insieme i cocci senza mascherare nulla e rendendo più bello quel vaso. Lo abbiamo fatto scegliendo la strada del rilancio. Il progetto deve aggregare i giovani, deve coinvolgerli"
Serie A
Allegri squalificato per una giornata; Baroni stop per "espressione blasfema"
13/09/2022 ALLE 14:38

Fuorigioco semiautomatico

"La sperimentazione scatterà il giorno in cui la tecnologia sarà completa. Quando? Mi auguro già il 4 gennaio quando saranno chiusi i campionati del mondo".

Euro 2032

"L'impegno che chiediamo al Governo è di continuare a sostenere la candidatura per gli Europei del 2032. Chiamare la Meloni? No, io non chiamo nessuno (ride, ndr). Devo solo sollevare un tema e il confronto ci sarà come c’è stato con il Governo Draghi. Entro il 15 novembre dobbiamo presentare una lettera d’impegno per la candidatura che sta ricevendo già tanti consensi".

Allegri: "Dopo Parigi siamo simpatici e bellini: non va bene"

Serie A
Presidente Lecce: "Il VAR ci ha già fatto retrocedere. Pretendiamo rispetto"
11/09/2022 ALLE 16:56
Serie A
Agnelli, intercettazione e autocritica: "vissuto oltre le possibilità"
IERI ALLE 16:46