Fiorentina-Cremonese, match valido per 1a giornata di Serie A 2022-2023, è terminato sul punteggio di 3-2, frutto delle reti di Bonaventura, Okereke, Jovic, Buonaiuto e autogol di Radu. La gara è stata arbitrata da Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata. Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara.
Serie A 2022-2023, la classifica aggiornata | Serie A 2022-2023, calendario e risultati | Serie A 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata

Le pagelle della Fiorentina

Serie A
Nuovo incubo Radu: papera al 95', Fiorentina-Cremonese 3-2
14/08/2022 ALLE 16:21
Gianluigi GOLLINI 5: si fa colpevolmente sorprendere sul corner di Buonaiuto, che trasforma in un gol olimpico..
Marco BENASSI 6: discreta spinta apportata nella sua nuova veste di terzino destro.
Dal 71' Dodô 6: partecipa con merito al forcing finale della Fiorentina.
Nikola MILENKOVIC 6: Trascorre gran parte del match a mettere una pezza alle distrazioni difensive di Martinez Quarta.
Lucas MARTINEZ QUARTA 5: un buco dietro l'altro. A cui non sempre rimedia. Anzi...
Cristiano BIRAGHI 6,5: sempre perforante lungo l'out di sinistra. Quella sua punizione all'80' avrebbe meritato miglior sorte.
Giacomo BONAVENTURA 7,5: ovunque della Fiorentina. Piatto sinistro millimetrico, che apre la danza dei gol. Poi tante occasioni create per una prestazione da applausi.

Jack Bonaventura esulta per il gol in Fiorentina-Cremonese, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Sofyan AMRABAT 6,5: davanti agli occhi di Rocco Commisso, presente allo stadio e che tanto lo volle in viola, prova di quantità, senza mezze misure.
Dal 78' Riccardo Saponara 6: le sue giocate sono sempre un pericolo per ogni difesa avversaria.
Youssef MALEH 6: si accende a tratti. Quando lo fa, mette in mostra tutta la sua qualità di palleggio.
Dal 71' Szymon Zurkowski 6: mette a disposizione la sua visione di gioco tra le linee sin dai primi istanti.
Christian KOUAME 6,5: schierato un po' sorpresa tra i titolari da Italiano (in vista di una rotazione per il preliminare di Conference League) disputa un primo tempo straripante, con assist vincente a Bonaventura. Cala alla distanza.
Dal 78' Rolando Mandragora 6,5: al 95' vede Radu fiori dai pali e ci prova. E fa benissimo...
Luka JOVIC 7: subito in gol alla prima in maglia viola. Al 60' avrebbe potuto fare il secondo, a porta sguarnita: in quel caso, ha pensato più a specchiarsi che a sfondare la porta. Ad ogni buon conto, prestazione di alta qualità.

Luka Jovic, Fiorentina-Cremonese, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Riccardo SOTTIL 6,5: davvero sgusciante sulle linee esterne d'attacco. Suo l'assist per Jovic.
Mister Vincenzo ITALIANO 6: la vittoria è giunta solamente attraverso la papera di Radu. La sua Fiorentina, a parte qualche ottima fiammata, appare macchinosa e impacciata in difesa e talvolta troppo "sufficiente" davanti allo specchio. A tutto ciò occorre ricordare che la Cremonese ha giocato più di un tempo in inferiorità numerica.

Le pagelle della Cremonese

Ionut Andrei RADU 4: salva il risultato all'80' su punizione di Biraghi, ma che disastro nelle uscite, specie quelle in presa alta! E' il leitmotiv di tutta la partita e, al 95', arriva il patatrac.

La papera di Ionut Radu, Fiorentina-Cremonese, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Matteo BIANCHETTI 6: nonostante i limiti fisici che lo portano a essere un po' macchinoso nei momenti, mette il cuore in ogni intervento e infila oltre la linea la palla dopo il tentativo di gol olimpico di Buonaiuto.
Vlad CHIRICHES 5: Tanta confusione, in perenne ritardo su Jovic. L'ex Napoli e Sassuolo, là dietro, vede i proverbiali sorci verdi. Sostituito all'intervallo
Dal 46' Santiago Ascacibar 7: cambia volto alla metà campo grigiorossa. Martello inesauribile l'argentino in prestito dall'Hertha Berlino.
Johan VASQUEZ 5: l'ex Genoa si dimentica troppe volte dell'avversario e, molto spesso, prende la decisione sbagliata, come il fallo che commette all'80' regalando una ghiotta punizione al mancino di Britaghi.
Paolo GHIGLIONE 6,5: assist col contagiri per Okereke. Tanta corsa lungo la sinistra
Gonzalo ESCALANTE 4,5: evitabilissimo quel suo piede a martello su Kouamé che, al 43', relega i grigiorossi in dieci uomini.
Charles PICKEL 5,5: in mediana alterna buone cose ad attimi di nervosismo. Lo svizzero-congolese, arrivato dal Famalicão, deve ancora ambientarsi a dovere in Serie A.
Dal 65' Cristian Buonaiuto 7: entra in campo e, dopo appena 3', si presenta alla Serie A con un "quasi gol" olimpico. Davvero niente male.
Leonardo SERNICOLA 5,5: spesso anticipato. Non riesce a sfondare lungo la mancina.
Dal 46' Giacomo Quagliata 6,5: l'ex Pro Vercelli ed Heracles Almelo si gioca le sue carte con qualità. Esterno di grande generosità fisica e tecnica.
Luca ZANIMACCHIA 6: ci prova spesso, tra le linee, a impensierire Gollini. Non sempre ci riesce. Buona prova, comunque, la sua.
Cyriel DESSERS 6,5: gli è mancato solo il gol. Attaccante di caratura internazionale (d'altronde, parliamo del capocannoniere della scorsa Coneference League), che potrà dare una grossa mano alla conquista della salvezza grigiorossa.
David Chidozie OKEREKE 7: inzuccata vincente, la sua, al 19'. Attaccante difficile da marcare, l'ex Venezia. Martinez Quarta, per questo, è andato in totale affanno.

La gioia di David Okereke al primo gol con la maglia della Cremonese, Fiorentina-Cremonese, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Dall'87' Samuel Di Carmine: sv.
Mister Massimiliano ALVINI 6: la sua è una gran Cremonese, non c'è che dire. Spavalda, propositiva e che, in 10 per oltre un tempo, ha pure rischiato di sbancare il "Franchi". La papera di Radu, ovviamente, fa storia a sè.

Radu, Meret, Buffon e Donnarumma: quanti errori coi piedi dei portieri

Serie A
Lecce-Cremonese 1-1, pagelle: Ciofani, gol più "anziano" dei grigiorossi in A
IERI ALLE 16:01
Serie A
Ciofani-Strefezza dal dischetto: Lecce-Cremonese 1-1
02/10/2022 ALLE 12:44