Inter-Roma, match valido per l'ottava giornata di Serie A, è terminato sul punteggio di 1-2, frutto delle reti di Dimarco, Dybala e Smalling. La gara è stata arbitrata da Massa. Con questo risultato, i giallorossi si portano momentaneamente al terzo posto in classifica in compagnia dell'Udinese. La squadra di Inzaghi, invece, colleziona la quarta sconfitta in questo campionato e resta ferma a quota 12, a otto punti dal Napoli capolista. Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara.
Serie A 2022-2023, la classifica aggiornata | Serie A 2022-2023, calendario e risultati | Serie A 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata

Le pagelle dell'Inter

Mondiali
Song: "Onana ha chiesto di andare via, lo abbiamo accontentato"
28/11/2022 ALLE 13:50
Samir HANDANOVIC 5 - Il doppio riflesso su Spinazzola e Dybala è pregevole, ma il gioco era fermo. Sbaglia sul gol di Dybala e pure sul cross di Pellegrini per Smalling poteva provare a metterci il guantone. Qualche brivido anche in fase di impostazione.
Milan SKRINIAR 5,5 - Mostra il petto e duella di fisico con Zaniolo. Ma anche lui non è esente da colpe sul gol che decide la contesa.
Francesco ACERBI 6 - Il migliore della retroguardia nerazzurra, pochi fronzoli ma anche poche sbavature. Ci prova di testa su corner ma non ha fortuna.
Alessandro BASTONI 5,5 - Inizio propositivo, si fa vedere spesso sulla trequarti avversaria. Ha responsabilità di posizione nella marcatura su Dybala sul gol del pari e da lì fatica (dall'81' Robin GOSENS SV).
Denzel DUMFRIES 5,5 - Spinge molto in avvio, cercato spesso dalla squadra. Col passare dei minuti, però, la sua presenza nel match diventa via via più flebile (dal 82' Raoul BELLANOVA SV).
Nicolò BARELLA 6 - Un assist al bacio per Dimarco. L'impegno è encomiabile come al solito, anche se a volte va un po' in confusione e il nervosismo non lo aiuta.
Kristjan ASLLANI 6 - Avvio esitante, con poca personalità rispetto a un certo Marcelo Brozovic. Poi cresce e nella ripresa sfiora il gol con un destro che sfiora il palo (dal 78' Henrik MKHITARYANH SV).
Hakan CALHANOGLU 6 - Colpisce una traversa clamorosa su punizione dopo averci già provato nel primo tempo con una bordata da fuori. In occasione del pari avversario è lui a mettere in difficoltà Barella con un pallone complicato che porta alla ripartenza di Spinazzola (DAL 78' Joaquin CORREA SV).
Federico DIMARCO 6,5 - Grande inserimento e altro gol dopo quello con la Nazionale. Dimostra di valere la titolarità in questa squadra (dall'88' Valentin CARBONI SV).
Lautaro MARTINEZ 5,5 - Piuttosto evanescente nel primo tempo, cresce nella ripresa e con due sgasate fa ammonire Smalling e Mancini. Ma non riesce a impensierire mai Rui Patricio.
Edin DZEKO 5,5 - Un fuorigioco millimetrico gli nega il gran gol che aveva costruito in avvio di match. In seguito qualche sponda preziosa, ma non è più pericoloso.
All. Simone INZAGHI 5,5 - Le assenze sono una giustificazione solo parziale. Buon approccio alla gara, ma la sconfitta resta ed è la quarta in otto giornate. Troppe, troppissime.

Le pagelle della Roma

Rui PATRICIO 5,5 - Il tiro di Dimarco è sporco e lo coglie in controtempo, ma poteva fare qualcosa di più.
Gianluca MANCINI 6 - Spesso ruvido ma efficace, Dzeko e Lautaro non creano granchè quando passano dalle sue parti.
Chris SMALLING 7,5 - Man of the match con l'inzuccata che fissa il risultato sul 2-1, si erge a baluardo difensivo insuperabile nell'assalto interista nel finale. Prima dei botti della ripresa aveva guidato la difesa a testa alta, con le buone o con le cattive.
Roger IBANEZ 6 - Il Var lo aiuta nel gol annullato a Dzeko, lui "ringrazia" e da lì è più attento.
Zeki CELIK 5 - Errore pesante sul gol di Dimarco, che lo beffa in maniera quasi elementare. In spinta poca roba.
Nemanja MATIC 6 - Partita in crescendo, dopo una partenza imballata in balia del ritmo del centrocampo avversario prende le misure e si esibisce in un paio di anticipo-e-ripartenza pregevoli.
Bryan CRISTANTE 6 - Partita a due facce. Lento a far ripartire i suoi per un tempo, bene quando c'è da battagliare nella ripresa. Frangiflutti.
Leonardo SPINAZZOLA 6,5 - Nei primi minuti Dumfries lo constringe a stare basso, lui non ci sta e rilancia la sfida a tutta velocità con l'olandese. E ci aggiunge l'assist per l'accorrente Dybala che porta al pareggio.
Lorenzo PELLEGRINI 6,5 - Partita a tratti sporca, dove alterna buoni inserimenti a qualche errore. Poi mette la sua firma con l'arcobaleno per il capoccione di Smalling (dall'81' Mady CAMARA SV).
Nicolò ZANIOLO 6 - Si accende qua e là nella partita dimostrando di poter creare pericoli, anche se a volte sbatte sui muscoli della difesa avversaria. Giallo evitabilissimo. (dall'86' Andrea BELOTTI SV).
Paulo DYBALA 7 - Un'altra la perla, la quinta della sua stagione. Leader tecnico dei giallorossi, i suoi guizzi mettono in apprensione la retroguardia avversaria. Esce dopo neanche un'ora, nell'apprensione della sua panchina (dal 58' Tammy ABRAHAM 6 - Prova a impensierire Handanovic con una girata sporca, nel finale sfiora il palo dopo una bella progressione).
All. Josè MOURINHO 7 - Vittoria da ex, pur dalla tribuna, che pesa tantissimo. La Roma vince soffrendo e si rimette in corsa per le posizioni di vertice.

Tutte le maglie della nuova stagione della Serie A

Calciomercato
🗞 La Juve blinda Locatelli fino al 2027 e pensa a Gvardiol e Ndicka
22/11/2022 ALLE 06:38
Calciomercato
Roma, ecco Solbakken! L'esterno norvegese è arrivato a Fiumicino
21/11/2022 ALLE 15:30