Juventus-Bologna, match valido per l'ottava giornata di Serie A, è terminato sul punteggio di 3-0, frutto delle reti di Kostic, Vlahovic e Milik. La gara è stata arbitrata da Rosario Abisso di Palermo.
Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara e per un primo sguardo in ottica Fantacalcio.
Serie A 2022-2023, la classifica aggiornata | Serie A 2022-2023, calendario e risultati | Serie A 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Abodi: "Forse la Juve non è l'unica, ma solo la punta estrema"
IERI ALLE 14:47

Le pagelle della Juventus

Wojciech SZCZESNY 6 - Mai impegnato. Nelle rare occasioni in cui il Bologna si fa vedere dalle sue parti, sono i difensori a liberare l'area.
DANILO 6 - Non sempre è preciso con il pallone tra i piedi. Difensivamente, in ogni caso, se la cava nonostante qualche salita insidiosa di Lykogiannis.
Leonardo BONUCCI 6 - Fa correre un paio di brividi con altrettanti interventi non perfetti, che però rimangono senza conseguenze.
BREMER 6,5 - Vive una serata decisamente tranquilla. Il Bologna e il pericolo pubblico Arnautovic fanno il solletico a lui e all'intera retroguardia bianconera.
Alex SANDRO 7 - Ottimi segnali. Si sgancia spesso e volentieri, operando cross pregevoli, e a pochi minuti dalla fine rischia di realizzare una prodezza: se la sarebbe meritata.
Weston MCKENNIE 6,5 - Non parte bene, tra un gol mezzo mangiato e qualche mugugno del pubblico, ma è perfetto il centro per il raddoppio di Vlahovic (dal 60' Juan CUADRADO 6 - Lascia in qualche modo lo zampino nel raddoppio di Milik)
Manuel LOCATELLI 6 - Non è esattamente il simbolo dell'ordine e della precisione. Compensa in ogni caso con una buona fase di filtro (dal 77' Fabio MIRETTI s.v.)
Adrien RABIOT 6,5 - Brillante. Ha voglia di mettersi in mostra e ci riesce. In mezzo al campo pare avere una marcia in più rispetto agli avversari (dal 77' Mattia DE SCIGLIO s.v.)
Filip KOSTIC 7 - Va più volte al cross, con esiti altalenanti. Ma ha il merito di scacciare paure e timori con il diagonale mancino che vale il vantaggio (dal 60' Leandro PAREDES 6 - Pericoloso dalla bandierina)
Arek MILIK 7 - Si conferma uno degli uomini migliori della Juventus in questo avvio di stagione: sbaglia una prima volta, non la seconda. E poi colpisce pure un palo (dall'81' Moise KEAN s.v.)
Dusan VLAHOVIC 7 - Torna al gol dopo un digiuno discretamente lungo, specialmente per uno come lui. E in precedenza aveva fornito a Kostic l'assist dell'1-0. Bentornato.
All. Massimiliano ALLEGRI 7 - Nel primo tempo è una Juve nervosa e imprecisa, ma poi la musica cambia. Giusto aver puntato nuovamente sul doppio centravanti.

Filip Kostic esulta con Dusan Vlahovic

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Bologna

Lukasz SKORUPSKI 5,5 - Bravo sul sinistro ravvicinato di Milik, molto meno sul tiro di Kostic e sul colpo di testa di Vlahovic.
Lorenzo DE SILVESTRI 5,5 - Lotta a vuoto. Non riesce a contenere Kostic nell'azione del vantaggio juventino (dal 61' Andrea CAMBIASO 5,5 - Va vicino al gol della bandiera)
Kevin BONIFAZI 5,5 - Titolare a sorpresa, prova a replicare come può alla coppia Vlahovic-Milik. Ma appena la gara prende una certa piega, alza bandiera bianca.
Joaquin SOSA 5,5 - Vedi Bonifazi. Non ricorderà con piacere il suo esordio in Serie A, nonostante non abbia colpe particolarmente visibili.
Charalampos LYKOGIANNIS 5,5 - Uno dei più attivi nel primo tempo. Qualche buon cross, una punizione alta. Meglio di nulla.
Nicolas DOMINGUEZ 5 - Opaco. Non riesce a dare una mano apprezzabile in fase di costruzione (dal 61' Gary MEDEL 5,5 - Lotta come sempre, ma non basta)
Jerdy SCHOUTEN 5,5 - A tratti porta ordine alla manovra del Bologna con giocate pregevoli. Ma non è che un fuoco di paglia (dal 77' Michael AEBISCHER s.v.)
Roberto SORIANO 5 - Nonostante la propria esperienza, non ha la minima possibilità di dare una mano alla squadra. Si perde Vlahovic, che va a segno di testa (dal 77' Lewis FERGUSON s.v.)
Riccardo ORSOLINI 5 - Evanescente. Cerca di portare vivacità alle azioni offensive dei rossoblù, ma tra il dire e il fare... E nel finale si mangia anche il gol della bandiera.
Marko ARNAUTOVIC 5 - Lo scorso anno in questo stadio rischiò di regalare tre punti al Bologna. Questa sera, invece, non punge mai. Il simbolo di un Bologna demoralizzato.
Nicola SANSONE 5 - Viene inghiottito ben presto dal grigiore generale del gioco del Bologna. Serata molto complicata anche per lui (dal 61' Emanuel VIGNATO 5,5 - Non può cambiare il corso di una gara già delineata)
All. Thiago MOTTA 5 - No, non ci siamo. Perdere contro la Juventus ci sta. Perdere senza nemmeno fare il solletico all'avversario, proprio no.

Tutte le maglie della nuova stagione della Serie A

Serie A
Juve nei guai! Ronaldo vuole i 20 milioni della “carta segreta”
30/11/2022 ALLE 08:32
Serie A
John Elkann: "Dimissioni atto di responsabilità: Allegri punto di riferimento"
29/11/2022 ALLE 17:28