Hellas Verona-Napoli, match valido per la prima giornata di Serie A 2022/23, è terminato sul punteggio di 2-5, frutto delle reti di Kvaratskhelia, Osimhen, Zielinski, Lobotka e Politano. Con questo risultato il Napoli risponde subito alle varie Inter, Milan, Roma e Lazio. Qui di seguito le parole di Luciano Spalletti al termine della gara, che sceglie il profilo basso: "Non è una partita che può dire quello che sarà il percorso. In alcuni momenti, in alcune giocate, abbiamo fatto vedere che siamo giovani, anche se poi abbiamo vinto in maniera netta. Ma delle scelte, delle prese di campo a cui abbiamo rinunciato, in alcuni momenti abbiamo concesso troppo. Dovevamo far valere subito la qualità superiore che avevamo. Ero sicuro che il Napoli avrebbe fatto una bella prestazione perché ho visto i giocatori vogliosi in settimana. C'è solo da alzare il ritmo in alcuni momenti e andare a far male all'avversario, ma la voglia c'è".
Serie A 2022-2023, la classifica aggiornata | Serie A 2022-2023, calendario e risultati | Serie A 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata

Su cosa significa giocare per il Napoli

Serie A
Kvaratskhelia show! Il Napoli surclassa 5-2 il Verona
15/08/2022 ALLE 16:15
"Hanno scelto bene i calciatori che hanno rivestito la maglia del Napoli. Vestire questa maglia di obbliga a tentare di vincere sempre, non ci sono possibilità di salvezza in nessuna prestazione: o vinci, o non c'è altra possibilità. Questo è ciò che è scritto nell'etichetta delle maglie del Napoli: quando uno la indossa deve esercitare quella sicurezza e quella forza che la città merita".

Sui nuovi, Kim e Kvaratskhelia

"Kim è stato perfetto, sontuoso, in alcuni atteggiamenti ha fatto rivedere Koulibaly. Kvara ha sentito troppo la partita, può fare molto meglio di quello che ha fatto oggi. Ha un po' sofferto la marcatura a uomo dell'avversario, e uno come lui dovrebbe essere bravissimo a divincolarsi. Aveva un po' di tensione: quando l'ho tolto hanno iniziato a tirargli un po' i muscoli, e quella è la tensione della prima con la maglia del Napoli".

Sul segnale lanciato alle altre

"Non è un problema per noi. I discorsi che fanno i giornali è giusto che ci siano, ma sappiamo qual è il percorso che dobbiamo fare. Sappiamo qual è la responsabilità di vestire la maglia del Napoli, di non avere mai alibi. Quando si veste questa maglia non ci sono scuse, dobbiamo vincere le partite: comportandoci così, diventa più facile. A noi la scelta".

Tutte le maglie della nuova stagione della Serie A

Serie A
Sottil: "Siamo in un grande momento, i giocatori si sentono coinvolti"
16 ORE FA
Serie A
L'Udinese continua a sognare: 2-1 in rimonta al Verona
19 ORE FA