Verona-Napoli, match valido per la prima giornata di Serie A 2022/23, si giocherà allo stadio Bentegodi di Verona Lunedí 15 agosto alle ore 18.30. Di fronte la squadra di Cioffi e quella di Spalletti. Il Napoli ha vinto le ultime cinque partite d'esordio stagionale in Serie A: si tratta della serie aperta più lunga di successi consecutivi nel massimo campionato. I partenopei non sono mai arrivati a sei vittorie di fila nel match di debutto stagionale nella competizione (cinque anche tra il 1985 e il 1989). Nell’ultima stagione il Verona è stato sconfitto nella gara di esordio in Serie A (2-3 contro il Sassuolo); i gialloblù non perdono due esordi stagionali di fila dal periodo 1989-1999 (quattro in quel caso).

Probabili formazioni

VERONA (3-5-2): Montipò; Dawidowicz, Gunter, Coppola; Faraoni, Tameze, Hongla, Ilic, Lazovic; Henry, Lasagna. All. Cioffi
Serie A
Spalletti: "In questo Napoli non esistono titolari e riserve"
IERI ALLE 17:00
Squalificati: Ceccherini, Veloso
Indisponibili: Ceccherini
NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Spalletti
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno

Statistiche Opta

Il Verona ha vinto 13 partite contro il Napoli in Serie A (14N, 31P): soltanto contro Cagliari e Fiorentina ha conquistato più successi (14) nel massimo campionato.
Verona e Napoli non pareggiano in casa dei veneti in Serie A dal 1988 (1-1 in quel caso); da allora, quattro successi interni e otto esterni.
Nell’ultima stagione il Verona è stato sconfitto nella gara di esordio in Serie A (2-3 contro il Sassuolo); i gialloblù non perdono due esordi stagionali di fila dal periodo 1989-1999 (quattro in quel caso).
Il Napoli ha vinto le ultime cinque partite d'esordio stagionale in Serie A: si tratta della serie aperta più lunga di successi consecutivi nel massimo campionato. I partenopei non sono mai arrivati a sei vittorie di fila nel match di debutto stagionale nella competizione (cinque anche tra il 1985 e il 1989).
Il Verona ha chiuso lo scorso campionato con un punto nelle ultime tre partite: si tratta della peggiore striscia dei gialloblù dall’inizio della scorsa stagione (12 gare di fila senza successi – tre nel 2021/22 e nove nel finale del 2020/21).
Il Napoli ha vinto le ultime tre partite dello scorso campionato, senza subire gol; soltanto due volte, i partenopei sono arrivati a quattro successi consecutivi senza incassare reti in Serie A: nel 1934 e nel 1990.
Il Verona è la squadra che ha segnato più reti (15) nei primi 15 minuti di gioco nella Serie A 2021/22; subito dietro troviamo il Napoli a quota 12.
Kevin Lasagna ha segnato tre gol contro il Napoli in Serie A (tutti con la maglia dell’Udinese): soltanto contro il Benevento ne ha realizzati di più (quattro). Il classe ’92, però, non ha mai vinto contro i partenopei in 10 sfide in Serie A: solo contro la Fiorentina conta più match (11) senza vittoria.
Hirving Lozano ha realizzato contro il Verona il 24 gennaio 2021 al Bentegodi il 3° gol piú veloce nella storia della Serie A (00:08:95), dopo il gol di Rafael Leão nel dicembre 2020 in Sassuolo-Milan e la rete di Paolo Poggi nel dicembre 2001 in Fiorentina-Piacenza. In generale, il messicano ha segnato due reti contro gli scaligeri nel torneo: soltanto contro il Genoa ha fatto meglio (tre) in Serie A.
Victor Osimhen ha preso parte a tre gol (due reti e un assist) in quattro sfide di Serie A contro il Verona, inclusa una doppietta nella sfida più recente contro gli scaligeri al Bentegodi (il 13 marzo 2022).

Fantacalcio: i consigli per la 1a giornata di Serie A

Serie A
Napoli-Torino 3-1, pagelle: Kvaratskhelia, sempre lui
IERI ALLE 15:25
Serie A
Anguissa show, il Napoli regola il Torino in un tempo: 3-1
IERI ALLE 12:45