I risultati della 31a giornata

Salernitana-Cremonese 3-3 [6' e 67' Celar (C), 73' rig. Dziczek (S), 79' e 96' rig. Di Tacchio (S), 86' Zortea (C)]

Serie B
Monza, Brocchi rinnova fino al 2022: "Ora puntiamo alla Serie A"
29/06/2020 A 19:52

Ascoli-Crotone 1-1 [60' Barberis (C), 78' Trotta (A)]

Benevento-Juve Stabia 1-0 [71' Sau (B)]

Benevento-Juve Stabia, Serie B 2019-2020: Marco Sau (Benevento) esulta dopo aver realizzato il gol dell'1-0 (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Chievo-Frosinone 2-0 [54' Obi (C), 56' Vignato (C)]

Cittadella-Perugia 2-0 [40' rig. e 55' rig. Diaw (C)]

Cosenza-Trapani 2-2 [20' rig. Taugourdeau (T), 37' Dalmonte (T), 40' Baez (C), 95' Asencio (C)]

Livorno-Venezia 0-2 [19' Longo (V), 22' Capello (V)]

Pescara-Empoli 1-1 [65' Ciciretti (E), 76' rig. Maniero (P)]

Pordenone-Virtus Entella 2-0 [52' Mazzocco (P), 91' Barison (P)]

Spezia-Pisa 1-2 [26' Gyasi (S), 38' e 85' Marconi (P)]

Match of the day: Salernitana-Cremonese 3-3

Gol e spettacolo all'Arechi tra Salernitana e Cremonese, entrambe sconfitte nello scorso turno di campionato. E' la serata delle prime volte per i grigiorossi, coi primi due gol "cremonesi" dell'attaccante sloveno Zan Celar. In apertura di partita al 6', la spia di Bisoli si inserisce sull'inguardabile passaggio in orizzontale dell'ex Chievo Pawel Jaroszynski approfittando del sole che acceca Migliorini nell'intervento. Arrivato davanti a Micai, Celar lo fulimina con una conclusione all'angolino. Il numero 27 ospite giostra anche il contropiede con cui Mogos va al tiro: Micai respinge, ma sui piedi dello stesso Celar, che insacca in tap in. La Salernitana torna in partita al 73' col rigore trasformato dall'ex Piast Gliwice Patryk Dziczek e assegnato per un fallo di mano in area di Arini (che si becca il doppio giallo) sulla conclusione di Di Tacchio. La formazione di Ventura, in superiorità numerica, perviene al pareggio 6' più tardi: cross ben assestato di Lopez dalla sinistra e colpo di testa nell'angolino più lontano del solito Di Tacchio. La Salernitana va in forcing ma resta anch'essa in 10 uomini per l'espulsione di Lombardi. E la Cremonese torna in vantaggio, grazie al tiro-cross del giovane laterale destro Nadir Zortea, che all'86' sorprende un distratto Micai. Gara chiusa? Macché: al 93' Clayton dos Santos atterra in area Gondo e alla Salernitana viene assegnato un nuovo penalty. Dal dischetto, neanche a dirlo, Di Tacchio fissa al 96' il punteggio sul definitivo 3-3.

Salernitana-Cremonese, Serie B 2019-2020: Zan Celar (Cremonese, maglia bianca) realizza il gol del momentaneo 0-1 inseguito da Marco Migliorini (Salernitana) (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

La classifica dopo la 31a giornata

Clicca qui

Top: Cittadella

Due calci di rigore contro il Perugia, entrambi trasformati con soluzioni assortite da Davide Diaw e il Cittadella aggancia magicamente al secondo posto e a 52 punti il Crotone, che incontra il semaforo giallo ad Ascoli, imposto dall'ex Marcello Trotta che, dopo la punizione a giro di Barberis al 60', pareggia i conti con una conclusione a rimorchio al 78'. I veneti di Venturato, dopo la grande delusione dell'anno scorso nella doppia finale playoff contro l'Hellas Verona, ora possono davvero sognare.

Cittadella-Perugia, Serie B 2019-2020: Davide Diaw (Cittadella) realizza il rigore del 2-0 (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Flop: Spezia

Come spesso accaduto nella storia recente del club ligure, arrivati al dunque lo Spezia perde l'occasione più ghiotta. E cioè, dopo il roboante 3-1 rifilato a domicilio al Chievo, di impossessarsi del secondo posto in solitaria. Al "Picco", contro il Pisa, arriva una sconfitta per 2-1 nonostante il vantaggio ottenuto al 26' grazie al sinistro a incrociare di Gyasi. Ci pensa Michele Marconi, al 38' e all'85' con una doppietta in elevazione a portare tre punti sotto la torre pendente coi nerazzurri che, a 43 punti, si portano a -1 dalla zona playoff.

Spezia-Pisa, Serie B 2019-2020: l'esultanza del Pisa al gol del momentaneo 1-1 di Michele Marconi (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

I consigli per gli acquisti

Questa volta ne diamo due, visto "l'ex aequo" risultato dal match dell'Arechi: si tratta di Zan Celar e Nadir Zortea. Il primo a segno con una doppietta, il secodo con un tiro-cross dalla traiettoria beffarda. Entrambi sono della classe 1999 ed entrambi sono in prestito da due dei vivai italiani più prolifici. Il primo, attaccante sloveno in grado di svolgere numerose mansioni in tutto il reparto avanzato, è stato scoperto dal club giallorosso all'alba della maggiore età al Maribor. Il secondo è originario di Feltre ed è un altro gioiello della nidiata Atalanta: trattasi di un terzino destro box to box di cui senz'altro torneremo a sentir parlare.

Salernitana-Cremonese, Serie B 2019-2020: Nadir ZOrtea (Cremonese) esulta dopo aver realizzato il gol del momentaneo 2-3 (Imago)

Credit Foto Imago

Il momento social

Una perla di Amato Ciciretti (sinistro a giro sotto l'incrocio dei pali) non è servita a garantire all'Empoli la vittoria a Pescara.

Galliani: "Vogliamo il Monza in Serie A, senza pazzie ma faremo il necessario"

Serie B
Menez si presenta: "Avevo perso la passione per il calcio. Reggina? Vogliamo la Serie A"
27/06/2020 A 18:05
Serie B
Ascoli inarrestabile, super rimonte di Juve Stabia ed Entella; altro passettino del Crotone per la A
17/07/2020 A 22:07