Calcio
Serie B

Lo Spezia nega i playoff alla Salernitana, il Frosinone c'è. Il playout è Pescara-Perugia

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Salernitana-Spezia, Serie B 2019-2020: l'esultanza spezzina al gol dell'1-2 di M'Bala Nzola (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

DaStefano Fonsato
31/07/2020 A 22:10 | Aggiornato 31/07/2020 A 22:15
@StefanoFonsato

Tutto secondo copione in zona playoff: Spezia e Pordenone attendono, in semifinale, le vincenti di Chievo-Empoli e Cittadella-Frosinone. I verdetti dell'ultima giornata di regular season vedono l'incredibile salvezza del Cosenza e i crolli di Pescara e Perugia, che si sfideranno nel playout, in attesa della sentenza sulla restituzione punti al Trapani, prevista giovedì 6 agosto.

I risultati della 38a giornata

Ascoli-Benevento 2-4 [25' Sau (B), 33' Barba (B), 45' R. Insigne (B), 49' Morosini (A), 87' Moncini (B), 92' Trotta (A)]

Serie B

Reggiana, capitan Spanò si ritira a 26 anni: "Alla Serie B preferisco lo studio"

29/07/2020 A 13:43

Chievo-Pescara 1-0 [89' Garritano (C)]

Cosenza-Juve Stabia 3-1 [17' Sciaudone (C), 23' rig. e 74' Rivière (C), 31' Tonucci (J)]

Cremonese-Pordenone 2-2 [15' rig. Tremolada (P), 17' e 57' Gaetano (C), 48' Burrai (P)]

Frosinone-Pisa 1-1 [48' Marconi (P), 79' rig. Ciano (F)]

Livorno-Empoli 0-2 [45' Antonelli (E), 51' La Mantia (E)]

Salernitana-Spezia 1-2 [31' Gondo (Sa), 45'+1 Mora (Sp), 91' Nzola (Sp)]

Trapani-Crotone 2-0 [54' Taugourdeau (T), 58' Dalmonte (T)]

Venezia-Perugia 3-1 [42' rig. e 52' Aramu (V), 65' Capello (V), 69' Sgarbi (P)]

Virtus Entella-Cittadella 2-3 [3' e 21' Panico (C), 5' aut. Rizzo (V), 45'+4 De Luca (V), 87' Stanco (C)]

La classifica dopo la 38a giornata

Clicca qui

Match of the day: Ascoli-Benevento 2-4

L'Ascoli rischia grosso ma, alla fine, ottiene la permanenza in cadetteria restando a 46 punti e approfittando dei risultati favorevoli provenienti dagli altri campi. Al "Del Duca", il rullo compressore benevento s'impone con un roboante 4-2. Da segnalare il tredicesimo gol di Sau, ben imbeccato, al 25', dalla sponda di testa di Improta. Barba, in elevazione, porta sul doppio vantaggio i sanniti, che calano il tris sul finale della prima frazione con Roberto Insigne. Secondo tempo a risultato acquisito in cui si registreranno ancora gli acuti di Morosini, Moncini e Trotta, che al 94', su imbeccata di Andreoni, fisserà il punteggio sul definitivo 2-4.

Top: Spezia

Spezia ancora fatale a mister Gian Piero Ventura, già condannato dai suoi conterranei liguri nel 2007 quando gli Aquilotti spedirono il suo Verona in Serie C. Nel match dell'Arechi, la Salernitana era chiamata obbligatoriamente a vincere per garantirsi un posto playoff. E il match era cominciato bene con la rete al 31' di Gondo, abile a vincere caparbiamente un contrasto in area e a liberare un destro basso e a giro all'angolino, imparabile per Krapikas. Poi, però, lo Spezia pareggia allo scadere del primo tempo: Migliorini dentro per Mora con Cicerelli che, nel tentativo di contrastare l'ex SPAL, finisce per calciargli sullo stinco con la palla che carambola in fondo al sacco. Nel finale di partita, poi, dopo l'espulsione di Maistro tra i padroni di casa, i liguri trovano il gol del decisivo 1-2 in contropiede: Gudjohnsen serve Nzola a porta vuota e i giochi sono fatti. Un posto alle semifinali, lo Spezia l'aveva già garantito, ma la rete dell'ex Carpi e Virtus Francavilla, certifica il terzo posto. Sempre in zona playoff, il Frosinone scampa l'incredibile pericolo di restare a bocca asciutta, pareggiando 1-1 col Pisa grazie alla trasformazione dal dischetto di Ciano. Gol che fa incredibilmente precipitare i toscani dal 5° al 9° posto. L'Empoli fa il suo a Livorno vincendo 2-0 garantendosi l'appendice di campionato.

Flop: Pescara

Il disastroso girone di ritorno del Pescara coincide con la sconfitta in extremis a Verona contro il Chievo, che vince 1-0 grazie al sinistro a incrociare all'89' di Luca Garritano e fa precipitare gli abruzzesi in zona playout a 45 punti.

Gli stessi del Perugia di Oddo, "suonato" 3-1 a Venezia con un super Aramu (autore di una doppietta). Il medesimo punteggio, da regolamento, vedrà - in caso di parità dopo la doppia sfida (7 agosto all'"Adriatico" e 14 agosto al "Curi") la disputa dei supplementari ed eventuali tiri dal dischetto. La posizione ottenuta nella regular season non verrà quindi presa in considerazione.

Attenzione, però, giovedì il collegio del Coni si esprimerà sul caso Trapani (vittorioso 2-0 sul Crotone e a 44 punti), a cui potrebbero essere restituiti 1 o 2 punti. Risultati che disegnano l'incredibile impresa-salvezza del Cosenza di Occhiuzzi: 3-1 alla Juve Stabia (che retrocede in Serie C), ovvero la quinta vittoria consecutiva dei Lupi, che dopo una rimonta spaziale dal fondo della classifica, si garantiscono un altro anno in Serie B.

Il consiglio per gli acquisti: Giuseppe Panico (Cittadella)

Clsse 1997, somaticamente sosia di Ciro Immobile, prodotto del settore giovanile del Genoa - che però se l'è lasciato sfuggire -, nella serata di Chiavari ha segnato una doppietta portandosi a quota 4 in una stagione in cui ha collezionato solo 7 presenze da titolare. Come Immobile condivide le origini napoletane (è di Ottaviano), ma certo - come si suol dire - di pagnotte deve ancora mangiarne per puntare a certi livelli. Certo il suo primo centro da opportunista (al 3'), sfruttando un erroraccio difensivo di Crimi e il suo angolatissimo destro a giro al 21', fanno prefigurare rosei orizzonti. Anche, perché no, nelle casse del club veneto, detentore del cartellino. Granata che vinceranno poi 3-2 dopo un rigore parato da Maniero all'ex Contini e alla rete decisiva di Stanco all'87'. Risultato che significa quinto posto a 58 punti, gli stessi del Pordenone quarto, che però - dopo il 2-2 di Cremona - si aggiudica la semifinale playoff per via del vantaggio acquisito negli scontri diretti.

Il momento social

I verdetti della regular season

PROMOSSE IN SERIE A: Benevento e Spezia.

SPAREGGI PLAYOFF: Chievo-Empoli (gara secca il 4 agosto, la vincente contro lo Spezia); Cittadella-Frosinone (gara secca il 5 agosto, la vincente contro il Pordenone).

SPAREGGIO PLAYOUT: Pescara-Perugia (doppia sfida 7 (all'"Adriatico")-14 (al "Curi) agosto)

RETROCESSE IN SERIE C: Trapani (in attesa della sentenza del 6 agosto dal Collegio del Coni), Juve Stabia e Livorno.

Galliani: "Vogliamo il Monza in Serie A, senza pazzie ma faremo il necessario"

00:03:11

Serie B

Spezia, Pordenone e Cittadella ai playoff; boom Cosenza: manita all'Empoli e approdo in zona playout

27/07/2020 A 21:34
Calcio

Oddo e il taglio di capelli a Camoranesi ai Mondiali 2006: "Tutta colpa di Gattuso!"

14/06/2020 A 06:11
Contenuti correlati
CalcioSerie BChievo VeronaSpeziaPiù
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo