19 anni, più di 500 presenze e 10 Scudetti sudati in bianconero. A Parma l'inizio e (con tutta probabilità) la fine di una premiata carriera. Per Gianluigi Buffon è normale sentirsi con un piede in due scarpe. In Piemonte e in Emilia SuperGigi ha costruito una carriera, un forziere colmo di ricordi dorati e un futuro per la sua famiglia.
Dal ritiro del suo Parma (squadra con cui si è riunito proprio questa estate all'età di 43 anni) in quel di Castelrotto (Trentino), il portierone ex-Juve non può glissare sul tema della Vecchia Signora. Tanti i temi toccati ai microfoni di SkySport: dall'Allegri-bis, alle sorprese azzurre di Euro 2020, al suo presente con i Ducali.

Su Allegri e la Juve

Serie B
Buffon: "Ho bisogno di credere nel Mondiale in Qatar"
25/07/2021 A 07:24
"La Juve ha tutte le carte in regola per tornare a conquistare lo scudetto. L'anno scorso abbiamo vinto Coppa Italia e Supercoppa italiana ma si è parlato spesso di delusione perché le aspettative erano altre. Ora proveranno a rivincere il campionato e nessuno meglio di Massimiliano Allegri sa cosa serve alla Juve per tornare in alto".

Buffon: "Per essere ancora forte mi serve motivazione: Parma è la scelta giusta"

Sul successo della Nazionale

"Nessuna sorpresa per Chiellini e Bonucci, sono due punti di riferimento e a ogni nazionale serve esperienza, solidità e certezze da parte di alcuni giocatori. Verratti è un campione e Jorginho è di altissimo livello, ma per me le due sorprese sono state sicuramente Chiesa e Donnarumma".

Sulla nuova (vecchia) vita a Parma

"Alla mia età non c'è il dubbio di essere un portiere performante o meno, da quel punto di vista ho la certezza di fare bene per i prossimi quattro o cinque anni. Fisicamente sto bene e penso di aver acquisito un'esperienza importante, per questo sulle prestazioni non ho dubbi. Si possono avere se non si hanno le motivazioni giuste o non si fa quella scelta che dovrebbe scaldare cuore e anima. Ecco, a quel punto, a una certa età, si rischia di fare brutte figure. Ma non è quello che ho pensato io nel momento in cui ho scelto Parma, perché sono sicuro che è la piazza con le caratteristiche giuste per cercare di vincere anche questa ultima sfida".

Buffon: "Passando da Parma ascoltavo 'Bella': era un segno"

Serie B
Il Parma perde ma Buffon riparte da imbattuto: 7339 giorni dopo...
21/07/2021 A 21:49
Serie B
Chievo escluso dalla Serie B: c'era una volta la favola
15/07/2021 A 13:21