Non c'è pace in Serie B circa i danni e i disguidi causati dal Covid-19. Dopo i casi di Monza e Reggiana, un'altra squadra si è ritrovata falcidiata dalle indisponibilità, l'Ascoli. Il club del Picchio ha riscontrato 9 giocatori positivi, più l'allenatore Valerio Bertotto e altri 2 membri dello staff bianconero, per un computo complessivo di 12. A questo proposito, quindi, verrà rinviata la sfida con il Pisa, in programma all'"Arena Garibaldi-Romeo Anconetani" sabato 7 novembre alle 14.

L'Ascoli si giocherà quindi il jolly - unico - a disposizione per richiedere di posporre un match a causa di defezioni diffuse. Una regola che, in tempi di pandemia, ha fatto particolarmente discutere, specie nel caso del match Salernitana-Reggiana, perché molto spesso non basta una settimana per guarire e riavere i giocatori a disposizione. Starà ai due club, ora, trovare una data per recuperare il match, valevole per la 7a giornata.

Serie B
Covid, la Reggiana si rifiuta di giocare: rischio 3-0 a tavolino
31/10/2020 A 07:42

Galliani: "Vogliamo il Monza in Serie A, senza pazzie ma faremo il necessario"

Serie B
Reggiana, salgono a 27 i positivi al Covid-19: 21 calciatori
25/10/2020 A 12:01
Serie B
Dal Cosenza in 12 agli 8 rossi in 10 gare: la Salernitana vola
30/11/2020 A 18:00