I risultati della 3a giornata

sab. Modena-Ternana 4-1 [23' rig. Diaw (M), 32' aut. Capuano (M), 50' Favilli (T), 64' Falcinelli (M), 68' Tremolada (M)]
sab. Palermo-Ascoli 2-3 [27', 45'+5 e 52' Gondo (A), 36' Brunori (P), 63' Segre (P)]
Serie B
La prima "fuga" è di Frosinone e Cosenza. Südtirol, che beffa!
21/08/2022 ALLE 21:45
sab. SPAL-Cagliari 1-0 [37' La Mantia]
dom. Benevento-Frosinone 2-1 [35' e 62' Forte (B), 59' Rohdén (F)]
dom. Cittadella-Venezia 1-1 [71' Antonucci (C), 85' Cuisance (V)]
dom. Parma-Cosenza 1-0 [29' Inglese (P)]
dom. Perugia-Bari 1-3 [10' Folorunsho (B), 54' Cheddira (B), 57' Strizzolo (P), 69' Antenucci (P)]
dom. Pisa-Genoa 0-1 [29' Ekuban (G)]
dom. Reggina-Südtirol 4-0 [35' Fabbian (R), 45'+1 Majer (R), 62' Pierozzi (R), 71' Lombardi (R)]
lun. Como-Brescia 0-1 [45' Bertagnoli (B)]

Fabregas.

Credit Foto Imago

Classifiche e calendario

Serie B 2022-2023, la classifica aggiornata | Serie B 2022-2023, calendario e risultati | Serie B 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata

Match of the day: Palermo-Ascoli 2-3

Un uomo solo al comando al "Barbera": Cedric Gondo, che da solo stende il Palermo. L'equilibrio della gara viene spezzato al 27': un innocui rasoterra dalla destra di Donati, viene sbucciato da Nedelcearu. Sulla palla, anche Pigliacelli si avventa in maniera rivedibile e l'attaccante ivoriano non deve fare altro che appoggiarla in fondo al sacco. I rosanero pareggiano al 36' col solito Brunori, abile a realizzare di testa su preciso corner di Valente (espulso nel finale) battuto dalla destra per la prolunga aerea di Nedelcearu, che con l'assist si rifà parzialmente della "topica" di nove minuti prima. Tuttavia pochi istanti prima di rientrare negli spogliatoi, al 5' di recupero della prima frazione, c'è ancora tempo per assistere al nuovo vantaggio dell'Ascoli: Gondo, questa volta, su filtrante di Caligara, insacca con un delizioso "cucchiaio". Picchio che, con l'ex Salernitana e Cremonese, prende il volo al 7' della ripresa. Lo spartito è lo stesso: verticalizzazione (questa volta di Bidaoui) e rete in contropiede sull'ennesima disattenzione difensiva del Palermo. I padroni di casa, sull'inserimento di testa del neoarrivato Segre, segna il 2-3 ma non basterà e mister Fabio Liverani mastica amaro. Gondo, oltre a portarsi a casa il pallone con tutti gli autografi dei compagni, vola in testa alla classifica marcatori con 4 centri complessivi e proietta l'Ascoli in cima alla classifica a 7 punti (dopo la terza giornata, nessuna squadra a punteggio pieno) insieme al Genoa, corsaro a Pisa. Palermo, che invece, perde l'imbattibilità casalinga che durava da 31 partite.

Cedric Gondo (Ascoli), autore di una tripletta nel match di Palermo di Serie B 2022-2023 terminato 3-2 per i marchigiani (Imago)

Credit Foto Imago

Top: Modena

Primi tre punti - e per giunta col botto - del Modena di mister Attilio Tesser: 4-1 al "Braglia" contro la Ternana di mister Cristiano Lucarelli (espulso per proteste). Apre le danze Davide Diaw, che conquista un penalty approfittando del fatto che Di Tacchio si attarda parecchio in area in fase d'impostazione. Dal dischetto, l'ex Cittadella, Pordenone, Monza e Vicenza realizza l'1-0 al 23'. Nove minuti più tardi arriva il raddoppio: su cross dalla sinistra di Gargiulo, intervento maldestro di Capuano, che infila il proprio portiere Iannarilli. Nella ripresa, la Ternana prova a raddrizzarla con Favilli, che prima - al 5' - accorcia le distanze in mischia, sugli sviluppi di un corner. Poi, già al 12', segna dopo uno bello scambio con Falletti: la rete del possibile 2-2, tuttavia, viene annullata dopo un VAR-check per via di un controllo con le mani del classe 1997 scuola Juve. Quindi, si scatena il terzino box to box Shady Oukhadda: l'italo-marocchino fa il diavolo a quattro lungo la destra e confeziona il cross vincente per la staffilata del 3-1 del neoentrato Falcinelli al 64'. Passano altri 4' e Tremolada chiude i conti su calcio di punizione deviato irrimediabilmente in rete dalla barriera umbra: finisce 4-1.

Il terzino destro box to box del Modena Shady Oukhadda (a destra) durante Modena-Ternana, Serie B 2022-2023 (Imago)

Credit Foto Imago

Flop: Cagliari

Il Cagliari paga dazio al "Mazza" per la prima volta nella storia (in gare di campionato). La SPAL s'impone 1-0 con La Manta, abile al 37' a deviare a rete con un puntuale colpo di testa un pallone confezionato col contagiri da Zanellato. Poco prima i rossoblù avevano perso Di Pardo per un'espulsione a seguito di un'entrataccia a gamba tesa a metà campo ai danni dello stesso La Mantia. Nel secondo tempo, al 63', Lapadula batte malissimo un calcio di rigore, assegnato ai sardi per un colpo di gomito in area di Arena, con un rasoterra blando, facile preda di Alfonso, il quale respinge coi piedi.

Il consiglio per gli acquisti: Giovanni Fabbian (Reggina)

Nel centrocampo dell'Inter Primavera di Christian Chivu, di cui è pupillo, Giovanni Fabbian guardava le spalle, in interdizione, a Cesare Casadei, volato per 15 milioni al Chelsea. Entrambi classe 2003, Fabbian ha invece accettato di farsi le ossa alla Reggina di Filippo Inzaghi e, contro il neopromosso Südtirol (che deve ancora annunciare il successore di mister Zauli), è arrivata la prima soddisfazione, con il colpo di testa vincente sottomisura su affondo in area di Di Chiara, rete che ha aperto le danze della goleada calabrese proseguita con gli acuti di Majer, Pierozzi e Lombardi.

Il momento social

Fabregas: "Convinto dal progetto Como: il mio futuro è qui"

Serie B
Cittadella-Pisa, che spettacolo! Buffon e Fabregas rinviano l'esordio
14/08/2022 ALLE 21:08
Serie B
Venezia, si scatena Pohjanpalo. Il Modena batte anche la SPAL
04/12/2022 ALLE 19:10