I risultati della 33a giornata

mar. Cremonese-Alessandria 2-1 [28' Strizzolo (C), 47' Gaetano (C), 49' Palombi (A)]
mar. Pordenone-Frosinone 2-0 [13' Deli (P), 82' Cambiaghi (P)]
Serie B
Benevento, clamoroso 5-1 al Pisa. Al Como il derby col Monza
03/04/2022 ALLE 20:08
mar. Reggina-Benevento 0-3 [21' R. Insigne (B), 79' Forte (B), 96' Moncini (B)]
mar. SPAL-Cosenza 2-2 [41' Camporese (C), 46' Dickmann (S), 49' Caso (C), 93' Sa. Esposito (S)]
mar. Ternana-Lecce 1-4 [45' Coda (L), 20' Strefezza (L), 44' Bogdan (T), 78' Di Mariano (L), 86' Ragusa (L)]
mer. Parma-Pisa 4-3 [31' Vazquez (P), 61', 68' e 91' rig. Gliozzi (C), 77' e 81' Bernabé (P), 85' Tutino (P)]
mer. Cittadella-Perugia 0-0
mer. Monza-Ascoli 2-0 [16' Valoti (M), 28' rig. Gytkjær (M)]
mer. Pisa-Brescia 0-0
mer. Vicenza-Crotone 1-1 [29' aut. Schnegg (V), 40' Marras (C)]
N.B. SITUAZIONE IN VETTA: Cremonese punti 63, Lecce 62, Monza 60, Pisa 59, Brescia 58, Benevento (una gara da recuperare) 57.

Classifiche e calendario

Serie B 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie B 2021-2022, calendario e risultati | Serie B 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata

Match of the day: Parma-Como 4-3

Sorpassi e controsporpassi in Parma-Como, sfida dalle mille emozioni, caratterizzata dalla tripletta ospite di Ettore Gliozzi (che al 91', su rigore, riapre per l'ennesima volta il match del "Tardini") e dalla pregiata doppietta - la seconda consecutiva dopo quella di Cosenza - su calcio di punizione del solito Adrian Bernabé. AGli estremi delle marcature del Parma, quella dell'1-0 di Franco Vazquez e dell'ex Salernitana Gennaro Tutino (del momentaneo 4-2) all'85'. Ducali, che in porta schierano sempre il giovanissimo Turk al posto dell'infortunato Buffon, all'ottavo risultato utile consecutivo (10 punti nelle ultime quattro gare) e una rincorsa disperata verso una postazione playoff che prosegue.

Parma-Como 4-3, Serie B 2020-2021: esultanza Gennaro Tutino (Parma). Foto di Emmanuele Ciancaglini per Getty Images

Credit Foto Getty Images

Top: Cremonese

La Cremonese - in inferiorità numerica per l'espulsione di Gondo al 44' per doppia ammonizione - di un'Alessandria spavalda e propositiva. I grigiorossi s'impongono 2-1 e proseguono la loro corsa al primo posto in graduatoria a 63 punti, restando tuttavia tallonati dal Lecce (vittorioso 4-1 a Terni). Al 28' è Strizzolo a sbloccare il match dello "Zini": gran filtrante di Baez e rete dell'ex Cittadella al secondo tentativo dopo aver calciato inizialmente su Pisseri in uscita. In dieci, la Cremonese riesce poi a raddoppiare. A inizio ripresa (dopo 2' dalla ripresa delle ostilità) Gaetano si mette in proprio e, al termine di una travolgente incursione, scarica in porta un rasoterra imparabile. Già al 49', tuttavia, l'Alessandria accorcia le distanze: Palombi, da fuori, insacca con la netta complicità del portiere dell'Under 21 Carnesecchi, che vede sfilare il pallone sotto il braccio. E' 2-1, ma il risultato non cambierà più.

Cremonese-Alessandria 2-1, Serie B 2021-2022: l'esultanza di Gianluca Gaetano (Cremonese). Foto di Alessio Tarpini per Getty Images

Credit Foto Getty Images

Flop: Frosinone

Seconda sconfitta consecutiva e terza nelle ultime quattro partite per il Frosinone di Fabio Grosso, caduto questa volta senza scusanti al "Teghil" di Lignano Sabbiadoro contro il fanalino Pordenone. Ciociari che partono forte coi legni colpiti da Szyminski e Rohdén, ma che soccombono al 13' con Deli - piatto mancino dal limite su suggerimento in velocità di El Kaouakibi - e all'82' col solito Cambiaghi, abile a sfruttare al meglio uno scellerato retropassaggio di Barisic. Finisce 2-0 per i Ramarri, che restano ultimi a 17 punti, comunque staccatissimi dalla zona playout. Il Frosinone gioca col fuoco, invece, nelle ultime posizioni playoff disponibili.

Il consiglio per gli acquisti: Salvatore Esposito (SPAL)

Secondo 2-2 consecutivo (dopo quello di Alessandria) della SPAL, che al "Mazza" salva capra e cavoli contro il Cosenza. Che non fosse giornata, si era capito dalla parata di Matosevic sul rigore calciato al 2' da Marco Mancosu. Al 93', sull'1-2 per i silani, è Salvatore Esposito, centrocampista "di ragionamento" classe 2000 fratello dell'ex compagno di squadra - oggi al Basilea - Sebastiano (classe 2002, come lui scuola Inter) a sistemare tutto con la specialità della casa, il calcio di punizione dal limite: su finta di Pinato, destro sopra la barriera con palla sotto l'incrocio dei pali e nulla da fare per Matosevic. Tutto questo da subentrato (all'intervalllo al posto di Viviani).

Il momento social

Buffon: "Ragiono solo da calciatore, non voglio pensare al dopo"

Serie B
Il Monza esulta al 95', ma davanti ci sono Cremonese e Pisa
20/03/2022 ALLE 18:12
Serie B
Roberto Insigne-gol: Frosinone sbanca Ascoli e allunga in vetta
12/11/2022 ALLE 04:27