I risultati della 20a giornata

ven. Parma-Frosinone 0-1 [72' Cicerelli (F)]
sab. Alessandria-Benevento 2-0 [38' Lunetta (A), 54' Chiarello (A)]
Serie B
Controsorpasso Pisa, cade il Brescia (ora 3°). Il Parma non ingrana
05/12/2021 A 23:00
sab. Brescia-Ternana 1-1 [12' Sørensen (T), 35' Jagiello (B)]
sab. Como-Crotone 1-1 [22' rig. Cerri (Co), 29' rig. Maric (Cr)]
sab. Cosenza-Ascoli 1-3 [6' Collocolo (A), 55' aut. Tsadjout (C), 71' rig. Caligara (A), 86' Iliev (A)]
sab. Monza-Reggina 1-0 [52' Dany Mota (M)]
sab. SPAL-Pisa 0-0
sab. Perugia-Pordenone 0-1 [90' Cambiaghi (Po)]
dom. Vicenza-Cittadella 3-3 [10' Proia (V), 15' Frare (C), 21' Okwonkwo (C), 45'+3 rig. Da Cruz (V), 57' Branca (C), 83' rig. Meggiorini (V)]
dom. Lecce-Cremonese 2-1 [14' Gallo (L), 15' D. Ciofani (C), 90'+1 aut Okoli (L)]

Classifiche e calendario

Serie B 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie B 2020-2021, calendario e risultati | Serie B 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Match of the day: Vicenza-Cittadella 3-3

Sei gol e tanto spettacolo al "Menti" tra Vicenza e Cittadella. Si comincia subito col gol dell'ex, Proia il quale, dopo uno spettacolare tacco al volo con cui colpisce una traversa, apre le marcature di testa su sponda aerea di De Maio, neoarrivato dall'Udinese. E' il 10', ma il Cittadella impiega poco tempo per ribaltare il punteggio: già al quarto d'ora Frare pareggia i conti, anch'egli prendendo l'ascensore in area su cross dalla bandierina di Benedetti. Al 21' Okwonkwo in tap in, fa 1-2 sulla ribattuta di Grandi alla bordata di Branca. Tornando a parlare di ex Udinese, Teodrorczyk si procura e si fa parare un calcio di rigore da Kastrati al 45'. Episodio a cui pone rimedio, pochi istanti prima del duplice fischio Da Cruz: dopo un VAR-check, infatti, si scopre che il rigore è da ribattere per invasione d'area poco prima della battuta del polacco. i cambia il battitore e il Vicenza pareggia: 2-2. A inizio ripresa, al 57', capitan Branca (che all'85' verrà espulso per doppio giallo dopo uno scontro a metà campo) apre il sinistro dal limite dell'area (su assist col tacco di OkwonkwoI, mandando il pallone all'angolino. Il gol del definitivo 3-3 arriva nuovamente su rigore, questa volta trasformato da Meggioini e assegnato dopo un'uscita a valanga di Kastrati su Diaw, altro ex di turno.

Top: Alessandria

Sorprendente vittoria dell'Alessandria di Moreno Longo - che ha definito la prestazione dei Grigi "semplicemente perfetta": 2-0 al Benevento e pensieri più vividi di un obiettivo finale superiore a quello di una salvezza da ottenere attraverso i playout. Contro la Strega decidono Lunetta con un destro a giro al 39' dopo una palla allontanata male da Vogliacco e Chiarello, al 9' della ripresa, con una volée seguita a un nuovo pasticcio difensivo dei sanniti. "Moccagatta" in festa.

Flop: Parma

Inizio 2022 da dimenticare per il Parma. Dopo la vittoria di Alessandria e la lunga pausa tra dicembre e gennaio, i ducali inciampano nuovamente in caso contro - va detto - una delle squadre più in forma del momento, il Frosinone. Iachini se la prende con le numerose assenze, ma la verità è che Buffon e compagni non sono mai riusciti, fin qui, ad acquisire continuità di risultati. A decidere la contesa del "Tardini", al 72' dell'anticipo del venerdì, con un destro a giro imparabile. Questa volta non di Alessio Zerbin (già fermato in precedenza dallo stesso Buffon), bensì dal classe 1994 Emanuele Cicerelli. Finisce 0-1, Parma - a 23 punti - a -9 dalla zona playoff e a soli +3 da quella playout.

Il consiglio per gli acquisti: Nicolò Cambiaghi (Pordenone)

La prima vittoria esterna in stagione per il Pordenone porta la firma di Nicolò Cambiaghi, prodotto del sempre floridissimo settore giovanile dell'Atalanta, club dal quale è giunto in prestito in neroverde dopo la scorsa annata tra le fila della reggiana. A Perugia, lo 0-0 tiene fino al 90' anche grazie alle parate di Perisan, quando sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto sulla destra a Vokic, la palla messa fuori viene scaraventata dal limite sotto il sette dall'attaccante classe 2000, nativo di Monza, al suo terzo gol stagionale. Ramarri che, ora, cominciano a sperare di agganciare una postazione playout.

Il momento social

Buffon: "Per essere ancora forte mi serve motivazione: Parma è la scelta giusta"

Serie A
Berlusconi: “Monza in A, Champions al Milan e Scudetto al Napoli? Firmo subito"
02/10/2021 A 11:05
Serie B
Gol, petardo in campo e rimonta Vicenza: il Lecce rimanda la festa
30/04/2022 A 14:30