I risultati della 5a giornata

ven. Palermo-Genoa 1-0 [48' Brunori (P)]
sab. Benevento-Cagliari 0-2 [54' Lapadula (C), 83' Luvumbo (C)]
Serie B
Palermo, segna sempre Brunori: 1-0 al Genoa
10/09/2022 ALLE 08:34
sab. Cittadella-Frosinone 1-0 [92' Baldini (C)]
sab. Como-Südtirol 0-2 [79' Mazzocchi (S), 87' rig. Casiraghi (S)]
sab. Cosenza-Bari 0-1 [45'+4 Cheddira (B)]
sab. Modena-Brescia 1-3 [18' Bonfanti (M), 24' Ayé (B), 61' Moreo (B), 99' rig. Bianchi (B)]
sab. Parma-Ternana 2-3 [31' Del Prato (P), 48' M. Coulibaly (T), 51' Inglese (P), 67' Donnarumma (T), 86' Corrado (T)]
sab. Pisa-Reggina 0-1 [28' Canotto (R)]
sab. Perugia-Ascoli 1-0 [42' Strizzolo (A)]
dom. SPAL-Venezia 2-0 [29' La Mantia (S), 93' Finotto (S)]

Classifiche e calendario

Serie B 2022-2023, la classifica aggiornata | Serie B 2022-2023, calendario e risultati | Serie B 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata

Match of the day: Parma-Ternana 2-3

Se in campo c'è la Ternana di mister Cristiano Lucarelli, difficilmente ci si annoia. Le Fere sbancano il Tardini di Parma con uno spettacolare 3-2 e gettano ulteriori dubbi sul progetto tecnico di Fabio Pecchia, fin qui tradottosi in una sola vittoria, tre pareggi e, appunto, la sconfitta contro i rossoverdi. Crociati tuttavia in vantaggio al 31': palla scodellata dalla destra da Inglese e respinta in qualche modo dalla retroguardia ospite. A raccoglierla all'altezza del dischetto del rigore c'è Del Prato, che sigla l'1-0. A inizio ripresa, l'ex Salernitana Mamadou Coulibaly fa 1-1: Palumbo apre sulla destra per Mantovani il cui cross rasoterra viene insaccato dal numero 2 senegalese. E' il 48'. Già al 51', però, il Parma torna avanti con Inglese, che con un rasoterra ravvicinato capitalizza un'ubriacante serpentina di Franco Vazquez. Gli emiliani, tuttavia, si "siedono" e la Teranan ne approfitta: al 67' 2-2 firmato Alfredo Donnarumma, che approfitta di un erroraccio in disimpegno di Simone Romagnoli per andare a segno con un tocco facile facile. Quindi, all'86', i rossoverdi vincono la partita con Niccolò Corrado, abile a insaccare con un diagonale mancino in caduta su bel filtrante di Palumbo. Finisce 2-3. il Parma resta a 6 punti, la Ternana lo scavalca a quota 7.

Top: Brescia

Brescia corsaro in rimonta a Modena e primo posto a 12 punti a braccetto con la Reggina dell'ex tecnico proprio della Rondinelle Filippo Inzaghi. Canarini di Attilio Tesser in vantaggio al 18' con Bonfanti, bravo a superare Lezzerini in uscita su precisa verticalizzazione di Panada. Ecco, però, come al ribalta il Brescia di Pep Clotet: al 24', sponda aerea di Moreo e tuffo di testa vincente di Ayé per l'1-1. Nella ripresa, poi, va a segno lo stesso Moreo, sempre di testa, questa volta sul lungo cross dalla destra da parte di Fran Karacic. Tris lombardo che porta la firma di Flavio Junior Bianchi, al 9' di recupero su calcio di rigore, assegnato per atterramento in area di Gagno proprio ai danni dell'ex Genoa e Lucchese: ed è 1-3.

Flop: Pisa

Il Pisa continua, evidentemente, a sentire il peso del finale deludente della scorsa finale playoff che - a fine maggio - premiò il Monza, promosso in Serie A. Appena un punto conquistato fin qui dai toscani ora allenati da Rolando Maran e inevitabile ultimo posto nella classifica cadetta. La Reggina di Filippo Inzaghi, al contrario, gode in vetta alla classifica insieme al Brescia. All'Arena Garibaldi-Romeo Anconetani, finisce 1-0 per i calabresi: gara segnata al 28' da Luigi Canotto, che se ne va in profondità su lancio al bacio di Jérémie Ménez, liquidando Nicolas con bel diagonale.

Il consiglio per gli acquisti: Zito Luvumbo (Cagliari)

Classe 2002, è tra i più forti prospetti del calcio africano. Il Cagliari era riuscito a soffiarlo addirittura al Manchester United, nell'estate 2020 dal Primeiro de Agosto di Luanda. Ora, il versatile attaccante angolano (che veste già in pianta stabile la maglia della sua nazionale) è al suo primo gol nel calcio dei grandi, dopo l'infruttuoso presito della passata stagione al Como. Può fare di tutto, partendo da posizioni esterne. Sua la rete (all'83') del definitivo 2-0 del Cagliari a Benevento, in velocità e sul filo del fuorigioco, sul lancio morbido Deiola, dopo il gol del grande ex di giornata Gianluca Lapadula al 54'.

Il momento social

Fabregas: "Convinto dal progetto Como: il mio futuro è qui"

Serie B
Reggina, Frosinone e Brescia in vetta. Spettacolo tra Genoa e Parma
04/09/2022 ALLE 16:09
Serie B
La Ternana caccia Lucarelli: c'è D'Aversa? Traballa anche Blessin
27/11/2022 ALLE 20:25