Altra giornata ricca di gol ed emozioni nel campionato cadetto: il Pisa si conferma squadra rivelazione di questo avvio di stagione schiantando il Vicenza al Menti e volando in vetta alla classifica - in solitaria e a punteggio pieno, frenano Brescia e Ascoli, con le rondinelle fermate in rimonta dal Crotone e dalla doppietta del solito Mulattieri e con i bianconeri che incappano nella prima sconfitta stagionale contro il Benevento. Pareggiano Monza e Perugia rispettivamente contro Ternana e Cosenza, la Reggina si impone sulla Spal grazie ai gol di Hetemaj e di Montalto. A chiudere questo quarto turno di campionato ci hanno pensato Parma e Cremonese, con i crociati che cadono per la prima volta in questa stagione sotto i colpi dei giovani terribili di mister Pecchia.

I risultati della 4a giornata

ven. Como-Frosinone 0-2 (15' Garritano, 31' Rohden)
Serie B
Serie B 2021-22, le 5 domande: da Buffon a Palacio, chi salirà?
20/08/2021 A 13:52
ven. Brescia-Crotone 2-2 (34' Leris, 67' Moreo)(69', 82' Mulattieri)
sab. Ascoli-Benevento 0-2 (15' Sau, 25' Insigne)
sab. Lecce-Alessandria 3-2 (12' Tuia, 87' Rodriguez, 96' Coda)(15' Corazza, 56' Ba)
sab. Monza-Ternana 1-1 (5' Dany Mota)(95' Capone)
sab. Perugia-Cosenza 1-1 (51' Rosi)(67' Situm)
sab. Reggina-SPAL 2-1 (16' Hetemaj, 68' Montalto)(36' Sa. Esposito)
sab. Vicenza-Pisa 1-3 (30' Proia)(43' Toure, 81' Birindelli, 92' Mastinu)
sab. Cittadella-Portdenone 1-0 (58' Okwonkwo)
dom. Parma-Cremonese 1-2 (69' Mihaila)(3' Fagionli, 34' Vido)

L'esultanza di Capone dopo il gol al 95', Monza-Ternana

Credit Foto Imago

Classifiche e calendario

Serie B 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie B 2020-2021, calendario e risultati | Serie B 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Match of the day: Brescia-Crotone 2-2

Al Brescia di Filippo Inzaghi non riesce il poker di vittorie consecutive dopo il super avvio di stagione: al Rigamonti, le rondinelle rallenatono contro il Crotone del solito Samuele Mulattieri, sempre più trascinatore degli squali in questo inizio di campionato. Non basta un doppio vantaggio maturato a cavallo tra primo e secondo tempo grazie ai gol di Leris e Moreo, i rossoblu calabresi riacciuffano il match negli ultimi 25 minuti grazie alla doppietta del talentino ex primavera dell'Inter, che al 69esimo e all82esimo realizza quarto e quinto gol in campionato. Brescia che, così, perde il primato della classifica vista la vittoria del Pisa contro il Vicenza, il Crotone di Modesto evita la seconda sconfitta stagionale e si porta a tre punti.

Top: Lecce

Dopo una pesante sconfitta e due pareggi, il Lecce di Barone trova la tanto agognata prima vittoria in campionato, non certo senza lottare: al Via del Mare - contro un Alessandria a caccia dei primi punti stagionali - i salentini la sbloccano al 12esimo con Tuia. Il pareggio di Corazza è immediato e, ad inizio ripresa, i grigi passano addirittura in vantaggio grazie al primo centro stagionale di Ba. Serve un forcing finale al Lecce per agguantare la vittoria: Rodriguez pareggia a ridosso del 90esimo, proprio sullo scadere - poi - ci pensa Coda a regalare i primi tre punti stagionali ai giallorossi.

Flop: Monza

Il Monza spreca la possibilità di agguantare una seconda vittoria in campionato che sarebbe potuta valere un balzo in avanti in classifica fino alla quarta posizione. Ai ragazzi di Stroppa non basta il gol di Mota Carvalho per archiviare la pratica Ternana, fino ad allora ancora a secco di punti dopo le prime tre sconfitte in altrettante gare di campionato. Ci ha pensato il guizzo finale di Capone - allora - a rallentare il cammino del Monza e portare alle Fere il primo punto di questa stagione. Al 95esimo, l'ex Pescara e Perugia spegne l'entusiasmo del Brianteo condannando i brianzoli al secondo pareggio consecutivo dopo quello con la SPAL.

Il consiglio per gli acquisti: Dany Mota Carvalho (Monza)

Classe '98, baby fenomeno già ai tempi dell'Entella e ormai da due stagioni punto di riferimento del Monza e della Nazionale portoghese Under 21. Dany Mota Carvalho non è certo passato inosservato nelle ultime stagioni giocate a cavallo tra Serie B e Serie C, con l'esordio tra i professionisti che arriva addirittura nel 2016 e con la chiamata della Juventus U23 nel 2019 che gli permette di mettersi ulteriormente in mostra. Dopo i 6 gol in 35 presenze della scorsa stagione con la maglia dei brianzoli, il portoghese è pronto a confermarsi come uno dei talenti più interessanti della categoria.

Il momento social

Dopo la vittoria arrivata in rimonta contro il Vicenza - la quarta in altrettante partite fin qui in campionato - il Pisa di D'Angelo vola in testa alla classifica in solitaria a quota 12 punti: il saluto sotto il settore ospiti del Menti di Vicenza è d'obbligo.

Allegri: "Non eravamo ubriachi scarsi prima e fenomeni ora..."

Serie B
Dal lampo di Sibilli alla tripletta di Corazza: tutto sulla 1a di B
22/08/2021 A 22:12
Serie A
Lazio-Benevento, pagelle: Immobile show, Correa a ruota
18/04/2021 A 16:11