Mancano poche ore al calcio d’inizio di Real Madrid-Eintracht Francoforte, la finale di Supercoppa Europea. Le due squadre si sfideranno dalle ore 21 sul terreno dello Stadio Olimpico di Helsinki. Gli spagnoli, vincitori della Champions League, sono i favoriti e non solo perché nella storia di questo trofeo hanno vinto più volte le squadre reduci dal successo nella competizione europea più importante. Le Merengues sono infatti nettamente superiori dei tedeschi che hanno conquistato l'Europa League. In più, Carlo Ancelotti può diventare l’allenatore con più Supercoppe Europee nel palmares, staccando Pep Guardiola. Per questo saranno ancora più stimolati.
Non ci saranno novità nell’11 dei Blancos, che saranno gli stessi della finale contro il Liverpool. La vera new entry della partita è un’altra: la tecnologia del fuorigioco semiautomatico. Sarà infatti il primo match della storia con la SAOT. A beneficiarne sarà l’arbitro inglese Michael Oliver e la sua squadra: i guardalinee Stuart Burt e Simon Bennett; il quarto uomo Rumsas Donatas; Tomasz Kwiatkowski (Var), Bartosz Frankowski (AVar) e Tiago Bruno Lopes Martins (AVar). Roberto Rosetti, UEFA Chief Refereeing Officer, ha dichiarato: “Questo sistema innovativo consentirà alle squadre VAR di valutare le situazioni di fuorigioco in modo rapido e più accurato, migliorando la fluidità della gara e l’uniformità delle decisioni”. L’ex direttore di gara italiano si è detto inoltre sicuro del fatto che il fuorigioco semiautomatico sia pronto per essere utilizzato nelle partite ufficiali.
Supercoppa Europea
Real Madrid-Eintracht Francoforte: probabili formazioni e dove vederla
10/08/2022 ALLE 12:20

FUORIGIOCO SEMIAUTOMATICO – COME FUNZIONA

"La nuova tecnologia si avvale di telecamere specializzate capaci di tracciare 29 punti diversi del corpo di ogni giocatore. - Johannes Holzmuller, direttore della tecnologia e dell’innovazione nel calcio, ha poi aggiunto - I dati di tracciamento degli arti estratti dal video verranno inviati alle sale operative e la linea di fuorigioco calcolata e il punto di calcio rilevato vengono forniti all’operatore di riproduzione quasi in tempo reale. L’operatore di riproduzione ha quindi l’opportunità di mostrarlo immediatamente al VAR”.
Sarà dunque battezzato questa sera per la Supercoppa Europea. Ed è già stata annunciata la sua presenza ai Mondiali in Qatar.

Marcelo saluta il Real Madrid e non trattiene l’emozione

Amichevoli
Asensio-Benzema, troppo Real per la Juve: 2-0 a Pasadena
31/07/2022 ALLE 05:42
Liga
Il Real va alla pausa in scia al Barça, 2-1 sofferto al Cadice
10/11/2022 ALLE 20:25