Non c'era occasione migliore per riscattarsi dopo la batosta di Milano. Andrea Pirlo vince il suo primo trofeo da allenatore e lo fa al primo tentativo. Il successo per 2-0 sul Napoli in Supercoppa italiana è il primo sigillo da tecnico della Juventus a 2072 giorni dall'ultima finale vinta da calciatore (Juventus-Lazio 2-1, 20 maggio 2015, Coppa Italia). Quanto sia importante vincere una finale in casa bianconera è cosa nota. Sarri, campione d'Italia in carica, ne aveva perse due su due (la Supercoppa con la Lazio e la Coppa Italia con il Napoli). La Juventus alimenta così il suo record di Supercoppe vinte (9), a fronte di 7 finali perse, 7 come le infelici finali di Coppa Campioni/Champions League.
Andrea Pirlo entra dunque nella cerchia dei giovani allenatori vincenti. Gli sono servite 25 gare per arrivare al primo trofeo con Madama: 17 di campionato, 6 di Champions League, 1 di Coppa Italia e la gara di Supercoppa. A Roberto Mancini, da allenatore della Fiorentina, ne bastarono 15 (13 di campionato e due di Coppa Italia in gare di andata e ritorno) per sollevare la Coppa nazionale il 13 giugno 2001 ai danni del Parma. Il tecnico marchigiano era subentrato a Terim e aveva esordito l'11 marzo 2001 in Perugia-Fiorentina 2-2 di Serie A.
Supercoppa
Ronaldo fa la storia: è il miglior marcatore di tutti i tempi
20/01/2021 A 21:24
TECNICOGARETROFEO
Vialli9League Cup
Mancini15Coppa Italia
Pirlo25Supercoppa
Zidane27Champions League
Se, invece, guardiamo oltreconfine c'è un allenatore italiano che è stato capace di vincere un titolo dopo appena 9 gare da allenatore. Si tratta di Gianluca Vialli che, subentrato a Ruud Gullit come player manager il 12 febbraio 1998, festeggiò il 29 marzo 1998 la League Cup battendo 2-0 il Middlesbrough in finale. Un risultato raggiunto dopo appena 2 gare da tecnico in quella competizione, 2 in Coppa delle Coppe e 5 in Premier League. Se poi vogliamo un altro paragone autorevole, la mente va a Zinedine Zidane (altro ex bianconero) che alla 27esima partita (20 di Liga e 7 di Champions League) alla guida del Real Madrid sollevò la Coppa dalle grandi orecchie al cielo di Milano. Era il 28 maggio 2016.

Pirlo, Gattuso e l'aneddoto dell'estintore

Supercoppa
Juve-Napoli 2-0, moviola: c'è il rigore dato a Mertens col VAR
20/01/2021 A 20:46
Supercoppa
Ronaldo e Morata: Supercoppa alla Juventus di Pirlo
20/01/2021 A 19:15