Juventus-Napoli, match valido per la Supercoppa italiana andato in scena al Mapei Stadium di Reggio Emilia, si è concluso col punteggio di 2-0. Gara arbitrata da Paolo Valeri della Sezione di Roma 2. I bianconeri trionfano per la nona volta nella competizione (era già loro il record di otto successi) e per Andrea Pirlo si tratta del primo titolo da allenatore dopo 25 partite. Dopo un primo tempo equilibrato, ci pensa Cristiano Ronaldo a sbloccare la gara al 64', favorito da un rimpallo su Bakayoko. Morata, nel recupero, chiude la sfida in contropiede su assist di Cuadrado, dopo il secondo grande intervento di un super Szczesny. Di seguito le pagelle dell'incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match.

Juventus-Napoli - Supercoppa italiana 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Supercoppa
Pirlo: primo trofeo da mister dopo 25 match, ma non è record
20/01/2021 A 22:15

Le pagelle della Juventus

Wojciech SZCZESNY 7 - Para il colpo di testa di Lozano compiendo un miracolo nel primo tempo. Reattivo anche nel recupero con il riflesso sull'ultimo tentativo dei partenopei, prima del 2-0 di Morata. Semplicemente decisivo.

Szczesny su Lozano - Juventus-Napoli - Supercoppa italiana 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Leonardo BONUCCI 6 - Sicuro, cerca di impostare da dietro e di intervenire in anticipo senza fronzoli.

Giorgio CHIELLINI 6,5 - Vince il duello fisico con Petagna. Alza la sua quinta Supercoppa personale. Partita da leader.

DANILO 5,5 - Beffato da Lozano, un po' disattento, si fa sorprendere in un paio di occasioni ma riesce a salvarsi con un pizzico di buona sorte.

Juan CUADRADO 6,5 - Al rientro è voglioso e vivace: sforna tanti cross e confeziona l'assist per Morata per il 2-0 del tripudio.

Morata, Cuadrado - Juventus-Napoli - Supercoppa italiana 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Rodrigo BENTANCUR 5,5 - Dal limite tenta di calibrare una conclusione che viene murata. A volte gli manca un pizzico di convinzione (dall'84' Adrien RABIOT s.v.).

ARTHUR 6 - Un tiro senza pretese scagliato dopo una decina di minuti lascia il posto a una prestazione gagliarda nella seconda parte. Cresce alla distanza.

Weston MCKENNIE 6,5 - Positivo con inserimenti, palloni precisi per i compagni (come quello per Bernardeschi a inizio ripresa). L'unica macchia? E' ingenuo sul fallo da rigore su Mertens. Per sua fortuna Insigne lo perdona.

Federico CHIESA 5,5 - Pressa e svaria da una fascia all'altra, poi si perde e viene richiamato da Pirlo. Esce dopo i primi 45 minuti per un dolore alla caviglia (dal 46' Federico BERNARDESCHI 6 - Ha subito una chance ma con la punta del piede non riesce a segnare. Impatto positivo).

Cristiano Ronaldo - Juventus vs Napoli

Credit Foto Getty Images

Dejan KULUSEVSKI 6 - Dialoga con McKennie, è pericoloso con i suoi movimenti ma fa anche qualche errore di troppo. Luci e ombre (dall'84' Alvaro MORATA 6,5 - L'uomo dei gol in tutte le manifestazioni, suo il 2-0 in contropiede).

Cristiano RONALDO 7 - Ci prova dalla distanza dopo un buono spunto al 7' e con un destro che non gira abbastanza sul finale di frazione. Sembra una prova opaca ma il gol, il 20esimo stagionale, arriva nel momento decisivo. I campioni sanno fare la differenza quando conta.

All. Andrea PIRLO 6,5 - Primo trofeo alzato da allenatore: gli sono bastate 25 partite. Dimentica così la sconfitta con l'Inter e si rilancia. Vittoria per il palmares e per il morale.

Dejan Kulusevski, Kalidou Koulibaly, Juventus-Napoli, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Napoli

David OSPINA 6 - Se la cava a inizio ripresa complice il tiro solo abbozzato di Bernardeschi. Stringe i denti dopo uno scontro con Ronaldo. Incolpevole sui due gol subiti.

Giovanni DI LORENZO 6 - Va sul fondo e crossa, cerca di farsi vedere in sovrapposizione.

Kostas MANOLAS 5 - Suo un colpo di testa fuori misura in avvio. Rischia l'autogol, tagliato fuori da Bakayoko sul gol di Ronaldo. Non ci siamo.

Kalidou KOULIBALY 5,5 - Un po' impreciso in impostazione, non è la solita muraglia.

MARIO RUI 6 - Parte bene, batte i piazzati. Soffre Cuadrado e McKennie nel secondo tempo (dall'84' Matteo POLITANO s.v.).

Insigne - Juventus-Napoli - Supercoppa italiana 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Tiémoué BAKAYOKO 5 - Cerca di metterci i muscoli ma non basta. Sfortunato e goffo sul rimpallo che porta al gol di Ronaldo (dal 67' Eljif ELMAS 5,5 - Con lui Gattuso passa al 4-1-4-1 ma non si fa vedere quasi mai).

Diego DEMME 6 - L'equilibratore, buono il cross per Lozano ma resta troppo basso. Quando si alza blocca Arthur (dall'84' Fernando LLORENTE s.v.).

Hirving LOZANO 6,5 - Pericoloso di testa, mostra una buona condizione fisica dall'inizio alla fine.

Piotr ZIELINSKI 4,5 - Spento, assente ingiustificato.

Insigne - Juventus-Napoli - Supercoppa italiana 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Lorenzo INSIGNE 4 - Calcia debolmente una punizione e il lavoro da "regista offensivo" viene un po' oscurato dal sacrificio in fase difensiva. Sbaglia malamente il rigore del possibile pareggio, un errore che non riesce a digerire. Affranto, chiede scusa ai compagni ma il trofeo vola a Torino.

Andrea PETAGNA 5 - Chiellini lo sovrasta. Alla prossima (dal 72' Dries MERTENS 6,5 - Si procura il rigore sbagliato da Insigne. Pericoloso anche nel finale).

All. Gennaro GATTUSO 5,5 - Il Napoli la perde per gli episodi, su tutti il rigore sbagliato da Insigne. I cambi, però, non convincono.

Pirlo, Gattuso e l'aneddoto dell'estintore

Supercoppa
Juve-Napoli 2-0, moviola: c'è il rigore dato a Mertens col VAR
20/01/2021 A 20:46
Supercoppa
Ronaldo e Morata: Supercoppa alla Juventus di Pirlo
20/01/2021 A 19:15