Tra i provvedimenti che più stanno facendo rumore nella guerra tra le attuali istituzioni del calcio e la neonata Superlega, c’è la minaccia concreta ribadita anche oggi dalle dichiarazioni del presidente della UEFA Ceferin: i giocatori che parteciperanno alla Superlega non saranno eleggibili per le nazionali.
Una minaccia, al momento, più che un atto concreto. Un qualcosa di simile già provato anche nel mondo del basket. Qui però farebbe veramente rumore perché considerando le rose dei 12 club fondatori, le nazionali più forti del mondo si troverebbero senza una lista enorme dei loro principali campioni. Non è chiaro se questo provvedimento sarebbe già immediato per l’Europeo che prenderà il via a giugno o se effettivamente attenderanno l’eventuale fischio d’inizio della prima partita della Superlega per provare a mettere in atto questa minaccia, ma abbiamo comunque deciso di provare a vedere quali giocatori andrebbero a mancare alle principali nazionali europee. E la lista di stelle è ovviamente enorme.

Italia

Calciomercato 2020-2021
Tabellone di mercato: acquisti e cessioni della Serie A 2021-2022
QUALCHE SECONDO FA
Al momento la squadra di Mancini perderebbe ben 12 elementi, alcuni di questi ovviamente prestigiosissimi. Da Donnarumma a Federico Chiesa, da Bastoni a Bonucci e Chiellini.
DonnarummaMilan
BastoniInter
BonucciJuventus
SensiInter
BarellaInter
ChiesaJuventus
BernardeschiJuventus
ChielliniJuventus
RomagnoliMilan
D'AmbrosioInter
CalabriaMilan
TonaliMilan

Spagna

Va peggio alla Spagna, che tra Real Madrid, Barcellona e Atletico Madrid – più tutta la flotta in Inghilterra – si troverebbe senza 19 nomi dalla portata enorme.
De GeaMan United
Eric GarciaMan City
RamosReal Madrid
AlbaBarcellona
PiqueBarcellona
BusquetsBarcellona
KokeAtletico
Thiago AlcantaraLiverpool
RodriMan City
PedriBarcellona
M.LlorenteAtletico
MorataJuventus
Ferran TorresMan City
Sergi RobertoBarcellona
ReguillonTottenham
BellerinArsenal
AsensioReal Madrid
CarvajalReal Madrid
Ansu FatiBarcellona

Inghilterra

Con 6 squadra in Superlega, a privare Southgate di una formazione di livello sarebbero addirittura 20 al momento i giocatori di cui il tecnico dell’Inghilterra dovrebbe fare a meno.
D. HendesonMan United
WalkerMan City
Chilwell Chelsea
StonesMan City
MaguireMan United
TrippierAtletico Madrid
R. JamesChelsea
DierTottenham
ShawMan United
FodenMan City
MountChelsea
KaneTottenham
SterlingMan City
Alexander-ArnoldLiverpool
SakaArsenal
WinksTottenham
J.HendersonLiverpool
RashfordMan United
AbrahamChelsea
GreenwoodMan United

Francia

Persino la Francia campione del mondo in carica, che al momento non ha nessun rappresentante in Superlega, perderebbe ben 15 giocatori dalla sua rosa. Certo, resterebbe Mbappé, ma per Deschamps le cose si farebbero dure senza i Lloris, Varane, Pogba e compagnia...
LlorisTottenham
VaraneReal Madrid
LengletBarcellona
ZoumaChelsea
MendyReal Madrid
PogbaMan United
NdombeleTottenham
KanteChelsea
RabiotJuventus
SissokoTottenham
LemarAtletico Madrid
GriezmannAtletico Madrid
GiroudChelsea
DembeleBarcellona
MartialMan United

Germania

Meno critica la posizione della Germania, che non ha squadre in Superlega e con Bayern Monaco e Borussia Dortmund opposte al progetto. Nonostante tutto però Low dovrebbe comunque fare a meno di questi 7 nomi. Mica poco...
Ter StegenBarcellona
LenoArsenal
RudigerChelsea
HavertzChelsea
GundoganMan City
WernerChelsea
KroosReal Madrid

Portogallo

Il Portogallo difende tutt’ora il titolo di campione d’Europa in carica. Certo non sarebbe semplice esprimersi allo stesso livello senza Ronaldo, Jota o Joao Felix, giusto per citarne tre così...
R. DiasMan City
CanceloMan City
Cedric SoaresArsenal
Bruno FernandesMan United
Bernardo SilvaMan City
RonaldoJuventus
JotaLiverpool
Joao FelixAtletico

Olanda

La nazionale di de Boer sta già facendo fatica di per sé negli ultimi anni. Figuratevi cosa potrebbe essere senza questi 8 nomi...
de LigtJuventus
WijnaldumLiverpool
van de BeekMan United
de JongBarcellona
Bergwijn Tottenham
de VrijInter
van DijkLiverpool
AkeMan City

Brasile

Usciamo fuori dall’Europa e andiamo a vedere il Brasile, che ha iniziato il suo percorso di qualificazione ai mondiali di Qatar 2022. Con il ban promesso globalmente anche dalla FIFA, la Selecao sarebbe al momento con Neymar più altri 10 da trovare. Perché il Brasile perderebbe 15 giocatori!
AlissonLiverpool
EdersonMan City
DaniloJuventus
Thiago SilvaChelsea
Alex TellesMan United
FelipeAtletico Madrid
ArthurJuventus
Gabriel JesusMan City
ViniciusReal Madrid
FirminoLiverpool
Eder MilitaoReal Madrid
CoutinhoBarcellona
CasemiroReal Madrid
FabinhoLiverpool
RodrygoReal Madrid
A questi non abbiamo aggiunto nomi del calibro di Lukaku e De Bruyne per il Belgio, Messi, Di Maria, Dybala e Lautaro Martinez per l'Argentina, Ibrahimovic per la Svezia e così via dicendo. Insomma, in bocca al lupo in ogni caso a UEFA e FIFA. Dovessero proseguire sul serio nella loro battaglia, EURO 2020 e Qatar 2022 si prospetterebbero come tornei dall’appeal inevitabilmente minore.

Messi, gol da favola: finta e sinistro nell'angolino

Calciomercato 2020-2021
Meïté è ufficialmente del Benfica. Al Torino 7 milioni
22 MINUTI FA
Calciomercato 2020-2021
United, ecco Jadon Sancho: è il 3° acquisto più costoso del club
36 MINUTI FA