Come anticipato da Corriere.it ci sono importanti novità sul futuro della Juventus: il nome nuovo per la possibile successione di Andrea Agnelli - a forte rischio di "avvicendamento" dopo il naufragio del progetto-esperimento Superlega e il relativo e inevitabile danno d'mmagine - alla guida del club bianconero è quello di Alessandro Nasi. Scopriamo insieme di chi si tratta...
Numero due di Exor - holding finanziaria olandese controllata dalla famiglia Agnelli - il 46enne Alessandro Nasi è cugino di Andrea e John Elkann ed è il vice presidente di Exor nonché presidente di Comau, del gruppo Stellantis, società specializzata nell'automazione industriale. Da lungo tempo nell'orbita del gruppo Agnelli, Nasi è il compagno di Alena Seredova, ex partner di Gianluigi Buffon. Si è formato negli Stati Uniti (anche se la laurea in Economia l’ha conseguita a Torino), precisamente a Wall Street, in banche di investimento come Merril Lynch e Jp Morgan quindi sotto la guida dell’ex Ceo di Fca, Sergio Marchionne. Un manager molto stimato.
Serie A
Agnelli e la figuraccia Superlega: lascerà anche la Juve?
21/04/2021 A 12:08
https://i.eurosport.com/2021/03/29/3020099.jpg
Allo stato dell'arte Alessandro Nasi è in primis un "uomo forte" per la successione al trono bianconero, anche considerando i rapporti non esattamente idilliaci che intercorrono tra Andrea Agnelli e John Elkann. Al momento non c'è aria di dimissioni, ma la situazione va monitorata ora dopo ora perché va assumendo i contorni di un intrigo, proprio alla stregua della monumentale serie tv Succession... Colpi d'ala in vista?
AGNELLI DOVREBBE LASCIARE LA JUVENTUS?

Ceferin: "Agnelli persona immorale, per me era un amico"

Serie A
Messias, da 1500 euro al mese a un milione all’anno in 5 anni!
7 MINUTI FA
Qualificazioni Mondiali Europa
Cannavaro: "Siamo più forti del Portogallo. E CR7 è meno mobile"
26 MINUTI FA